BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Milan-Sassuolo (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 17a giornata)

Jeremy Menez con Filippo Inzaghi (Infophoto) Jeremy Menez con Filippo Inzaghi (Infophoto)

Tradito dalla difesa in occasione del pareggio di Sansone, fulminato da Zaza sul sorpasso del Sassuolo. In sintesi: incolpevole sui gol. Non deve compiere parate complicate. 

Schierato sulla destra da Inzaghi vista l'emergenza difensiva, il francese offre una prestazione sottotono. Male la copertura in occasione dell'1-1 di Sansone: resta a guardare l'avversario battere Diego Lopez (dal 73' ABATE 6 - Inzaghi recupera un pezzo importante in vista del proseguo del campionato).

Splendido il recupero in extremis su Sansone nel primo tempo, da bollino rosso la marcatura approssimativa su Zaza nella ripresa. Nel finale fa l'attaccante aggiunto ma non crea pericoli. 

Il migliore tra i difensori. Mette più di una una pezza alle disattenzioni dei colleghi di reparto.

Riprende il posto coperto da Armero. Ci si aspettava di più dal ragazzo. Non è assolutamente in giornata e sbaglia quasi tutto, anche le cose più semplici. 

Schierato come vice De Jong, il ghanese è lento e goffo. Un suo errore al 24' stava per spianare la strada al Sassuolo. Sostituito nella ripresa (dal 65' CERCI 6 - Segnali incoraggianti. L'ex Atletico è reattivo e avrebbe pure l'occasione per far male a Consigli). 

Una regia non all'altezza del capitano milanista. Lanci lenti e prevedibili; mai una intuizione degna di nota salvo qualche lampo nel buio più totale. 

Porta il Milan in vantaggio illudendo San Siro. Insacca il primo centro in campionato. Ma anche lui, come gli altri compagni, commette qualche errore di troppo. 

L'ex Atalanta si rivela piuttosto opaco. Dal suo piede nasce il gol dell'1-0 rossonero. Per il resto, niente di positivo da segnalare sul suo conto. 

Un fantasma. Il giocatore più acclamato quest'oggi non regala magie. Unico sussulto: un tiro terminato fuori al 2'.

Male anche il Faraone. La doppietta al Real Madrid sembrava averlo rilanciato. Contro il Sassuolo l'esterno offensivo ha offerto una pessima prestazione (dal 69' PAZZINI 6 - Quando entra lui, il Milan alza il baricentro. Sfiora il gol con una grande girata). 

Il Milan gioca malissimo dopo i primi buoni 20'. Come si spiega questa involuzione? Eppure il 2014 era terminato nel migliore dei modi...