BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Parma-Fiorentina (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 17a giornata)

Vincenzo Montella (Infophoto)Vincenzo Montella (Infophoto)

Il gol non è colpa sua. Il resto? Di fatto un tiro di Rispoli al minuto 90

Non è il giocatore brillante e sopra la media che – nella Fiorentina spumeggiante e divertente di Montella – era emerso alla grande. Come sempre però è il migliore della retroguardia, nonostante il rosso finale

Stuzzicato dalla vespa-Cassano perde piano piano lucidità fino a quanto gli assesta una gomitata per potrebbe anche portare (dipende dal referto di Damato) a più di una giornata di stop

Non convince nè quando deve chiudere nè in fase di proposizione, che oggi gli è stata richiesta visto il tipo di partita totalmente difensiva

E' sempre stato uno dei migliori, quest'anno, quando Montella l'ha chiamato in causa. Non oggi

Troppo lento il gioco viola. Andando a considerare la prestazione del suo regista "supremo", nonostante la serie infinita di passaggi che non fa mancare come di consueto, il voto è non sufficiente

Si conferma uno dei giocatori, degli attaccanti, più pungenti e pericolosi in senso generale per i viola. Oltre ai tiri e ai cross da calcio piazzato, che oggi sono meno frequenti del solito, aveva trovato lo splendido assist poi vanificato da Gomez

E' il secondo bocciato, in termini di bruttezza di prestazione, dopo Gomez. Ai limiti del 4 e mezzo

Giocatore che vive sugli strappi "nervosi" palla al piede, tra tecnica e spunto improvviso. Oggi quasi nulla da segnalare, ma si conquista un rigore. Mai banale, nemmeno quando sbaglia un gol fatto a porta vuota...

Per alcuni tratti di match è il migliore della Fiorentina, come continuità e movimenti. Gli manca però la pericolosità

Altre volte è stato da bocciare con un 5, a volte ai limiti della sufficienza, a volte quasi incoraggiante per segnali lanciati. Oggi la sua prestazione è inaccettabile. 2 errori gravi e poi nessun pallone toccato in tutto il secondo tempo

( La sua entrata peggiora il gioco della squadra, ancora una volta non risponde presente alla chiamata del suo tecnico)

( Timido e impolverato per i pochissimi minuti giocati finora. Non è affatto un brutto giocatore, anzi. Ma si può chiedergli o imputargli nulla di che)

()

All. MONTELLA 5,5: Nervosismo e "casi" di mercato che gli complicano il lavoro non sono colpa sua. Però oggi la squadra in senso complessivo delude ed il colpevole è sempre, in misura pur non preponderante, il tecnico

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.