BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video Cesena-Napoli (1-4) / I gol di Callejon, Higuain (doppietta) e l'autogol di Capelli (oggi 6 gennaio 2015, Serie A 17^ giornata)

Video Cesena-Napoli, aspettando gol e highlights della partita di Serie A, posticipo della diciassettesima giornata di campionato allo stadio Manuzzi (oggi martedì 6 gennaio 2015)

I tifosi del Cesena (Infophoto) I tifosi del Cesena (Infophoto)

Al 72' minuto di gioco il Napoli trova il quarto gol della partita. Il marcatore è ancora Gonzalo Higuain che riceve il passaggio del neoentrato Mertens al limite dell'area, si sposta la palla sul destro e lo scarica rasoterra alle spalle del portiere Leali; conclusione non angolatissima ma potente che supera l'estremo difensore bianconero. Doppietta del Pipita che raggiunge Callejon nella classifica marcatori del Napoli in campionato: entrambi sono a quota 9.

Al 64' minuto il divario tra le due squadre si allarga nuovamente. Contropiede del Napoli con Higuain che arriva al limite dell'area cesenate e passa sulla destra, dove riceve Hamsik: questi controlla e calcia libero da marcature, il rasoterra supera il portiere Leali ma il difensore Daniele Capelli devia nella propria porta, toccando la palla con una gamba in un disperato tentativo in scivolata. Assegnato l'autogol al difensore del Cesena perché la conclusione di Hamsik probabilmente non sarebbe terminata in rete.

Napoli che raddoppia al 41' minuto di gioco. Azione che parte dal portiere Rafael: rinvio con le mani per Hamsik che riceve nella zona di centrocampo; lo slovacco avanza e lancia Higuain: El Pipita scatta in posizione regolare e si presenta in area davanti al portiere in uscita, dribbling sulla destra e tiro a porta vuota per il gol dello 0-2. Ottavo sigillo in questo campionato per Higuain. Il difensore del Cesena Lucchini va a sbattere sul palo e si procura un taglio profondo alla tibia: uscirà nell'intervallo.

La partita del Manuzzi si sblocca al minuto numero 29. Combinazione tra Higuain e Hamsik al limite dell'area, deviazione e palla che finisce al centro, poi il rimpallo tra Hamsik e Mazzotta sposta la sfera all'indietro di un paio di metri: sopraggiunge José Callejon che spara di collo esterno destro e torna al gol dopo oltre due mesi (l'ultimo risaliva a Napoli-Roma 2-0 dell'1 novembre).

Allo stadio Dino Manuzzi si affrontano Cesena e Napoli nel posticipo delle ore 18.00 della diciassettesima giornata di Serie A. In attesa degli highlights e speriamo anche dei gol della partita odierna, andiamo a rivedere come era andato l'ultimo precedente fra queste due squadre in terra di Romagna. Era il 10 settembre 2011, seconda giornata di una stagione che si rivelò disgraziata per i bianconeri che chiusero il campionato all'ultimo posto, mentre il Napoli ancora di Walter Mazzarri a maggio vincerà la Coppa Italia. Si era però ancora all'inizio del torneo, comunque la vittoria per 3-1 dei partenopei certificò la differenza di valori fra le due compagini. Il Napoli passò subito in vantaggio con il gol al 3' minuto di Ezequiel Lavezzi, oggi tornato di grande attualità in chiave calciomercato per un possibile ritorno sotto il Vesuvio, approfittando della troppa libertà concessagli dalla difesa cesenate. Cesena che comunque segnò il gol del momentaneo pareggio al 24' grazie a Roberto Guana al termine di un contropiede da manuale. Nella ripresa però l'espulsione di Yohan Benalouane lasciò in 10 uomini i padroni di casa e il Napoli ne approfittò al 67' minuto con il gol in mischia di Hugo Campagnaro, prima di una traversa di Goran Pandev e del sigillo finale di Marek Hamsik, che chiuse la partita al minuto 88 con un tiro perfetto per potenza e precisione.