BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Belenenses-Fiorentina/ Il pronostico di Ezio Sella (esclusiva)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

BELENENSES-FIORENTINA: IL PRONOSTICO DI EZIO SELLA SULLA PARTITA DI EUROPA LEAGUE (ESCLUSIVA) - Dopo il grande successo di San Siro in cui la Fiorentina ha battuto l'Inter 4-1, per la squadra viola ritorna l'Europa League. Questa sera alle 19 la squadra di Paulo Sousa incontrerà a Lisbona il Belenenses, formazione che all'esordio europeo ha pareggiato 0-0 in casa del Lech Poznan. Siccome la Fiorentina ha fatto peggio, perdendo in casa contro il Basilea, adesso ai ragazzi di Paulo Sousa serve necessariamente una vittoria per rimettersi in corsa in un girone che sicuramente non è troppo competitivo ma che va preso con le pinze per evitare brutte sorprese e centrare l'obiettivo minimo della qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Per presentare questa Belenenses-Fiorentina, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva Ezio Sella che con la maglia viola ha giocato tra il 1977 e il 1980.

Che partita si aspetta? La Fiorentina partirà favorita, avrà sicuramente più chances di vittoria rispetto al Belenenses. E' una squadra che sa unire l'aspetto tecnico a quello fisico, entrambi molto importanti a livello internazionale; e ha molti calciatori di notevole valore.

Come giocheranno i portoghesi? Le formazioni portoghesi prediligono l'aspetto tecnico e non sono molto forti sul piano tattico, penso che anche questa partita non sarà diversa dal loro abituale modo di giocare.

Che l'avversario sia propenso al possesso palla rappresenta un problema per la Fiorentina? No, non credo. Come si è visto anche contro l'Inter, Paulo Sousa è un tecnico che ha saputo dare una precisa identità di gioco alla Fiorentina: pressing, una squadra solida, molto valida nel recupero della palla e micidiale nelle ripartenze in cui sa essere veramente devastante.

Viola obbligati a vincere dopo la sconfitta interna contro il Basilea... E' così, dopo la prima sconfitta interna in Europa League servirà un successo. Non c'è alternativa: bisogna andare al Restelo a prendersi i tre punti.

Possesso palla e velocità le armi della Fiorentina per battere il Belenenses? Sì, una buona circolazione, rapida e tesa a trovare il varco giusto, non un possesso sterile nel quale non si guadagnano metri. Come si è visto domenica sera, la Fiorentina sa creare spazi ed essere devastante quando li attacca.

A proposito: quanto conterà l'entusiasmo per il largo successo contro l'Inter? Tanto, perchè potrebbe dare quella carica in più per questa partita. Si sa che vincere aiuta a vincere e un successo come quello ottenuto a San Siro è energia in più per i viola.

Il suo pronostico per questa Belenenses-Fiorentina? Penso proprio che la Fiorentina porterà a casa la vittoria, ha più esperienza a livello internazionale ed è sicuramente più forte del Belenenses.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.