BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERENA WILLIAMS/ Tennis, la numero 1 chiude in anticipo il 2015: non giocherà le WTA Finals

Pubblicazione:giovedì 1 ottobre 2015

Serena Williams, 34 anni, per 261 settimane la numero 1 del mondo (Infophoto) Serena Williams, 34 anni, per 261 settimane la numero 1 del mondo (Infophoto)

SERENA WILLIAMS TENNIS NEWS - Una notizia improvvisa scuote il finale di stagione del tennis femminile. Lo aveva anticipato ieri il suo allenatore Patrick Muratoglou ma adesso è ufficiale: Serena Williams ha chiuso in anticipo il suo 2015. Lo fa per curare al meglio la sua salute: nel comunicato, la numero 1 del mondo ha confermato di aver giocato molte volte infortunata nel corso dell’anno (“non è un segreto”), ma - come traspare anche dalle sue parole - uno dei motivi principali per l’addio agli ultimi tornei della stagione deriva dalla sconfitta nella semifinale degli Us Open contro la nostra Roberta Vinci.

Il Grande Slam stagionale, uno dei pochi traguardi che ancora mancano alla regina del tennis femminile, era ad un passo ma a Serena è mancato lo sprint decisivo: “Da allora mi fa male il cuore” ha detto senza mezzi termini, anche perchè si trattava di vincere davanti al suo pubblico per il quarto anno in fila. E dunque, Serena smette per ripartire più forte di prima (giocherà qualche torneo di esibizione da qui alla fine dell’anno). Salterà il torneo di Pechino ma, soprattutto, salterà le WTA Finals: non allungherà la striscia di successi a 4 (e sarebbero stati sei in totale) e lascerà a qualcun’altra il proscenio. Al di là del fatto che non è ancora certo se Maria Sharapova ci sarà o meno, Singapore perde la sua più grande protagonista; dal punto di vista logico però ci può stare. Vincere il sesto Master in carriera a questo punto cambierebbe poco alla Williams; la quale è già certa di chiudere l’anno al numero 1 del mondo per la terza stagione consecutiva (la quinta in totale) e dunque può permettersi di riposare, avendo peraltro raggiunto le 260 settimane da leader della classifica che aveva toccato Chris Evert. Altre 72 (significa poco meno di un anno e mezzo) e avrà preso anche Martina Navratilova, mentre Steffi Graf appare decisamente più lontana; se vogliamo c’è ancora questo traguardo da centrare ma, guardando più vicino, ci sono due cose di fianco alle quali Serena vuole il suo nome prima del ritiro. La prima, rimasta inevasa lo scorso settembre: il Grande Slam di calendario e, conseguentemente la seconda, l’aggancio o il sorpasso a Steffi Graf per numero di Major vinti in era Open (sono 22, Serena ne ha 21). Il che vorrebbe dire anche arrivare ad un passo dai 24 di Margaret Court Smith, che in assoluto è la giocatrice ad averne vinti di più. A 34 anni non si può pensare di giocare ogni settimana e viaggiare senza sosta da una parte all’altra del mondo, nemmeno se sei Serena Williams; e proprio perchè sei Serena Williams puoi permetterti di prenderti una pausa, salutare tutti e dare appuntamento al prossimo anno. Tanto le avversarie l’antifona la conoscono a memoria: se Serena è in forma, i titoli li vince lei. Se non è in forma, capita spesso che li vinca comunque. Ne approfittino finchè possono.

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.