BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Pro Vercelli-Novara: quote e ultime novità. Gli squalificati (Serie B 7^giornata, sabato 10 ottobre 2015)

Probabili formazioni Pro Vercelli-Novara: quote e ultime novità relative alla partita di Serie B in programma sabato 10 ottobre 2015 allo stadio Silvio Piola, anticipo della 7^giornata

Cristiano Scazzola, 44 anni, allenatore della Pro Vercelli (dall'account Twitter ufficiale @ProVercelli1892)Cristiano Scazzola, 44 anni, allenatore della Pro Vercelli (dall'account Twitter ufficiale @ProVercelli1892)

È il delicato derby piemontese che si giocherà stasera in Serie B. Nelle formazioni spicca l'assenza di due giocatori della Pro Vercelli che sono stati squalificati dal giudice sportivo, cioè Coly e Scaglia. Dal punto di vista disciplinare sta molto meglio il Novara, che infatti non ha alcun giocatore bloccato da squalifiche.

Allo Stadio Silvio Piola si gioca la sfida tra la Pro Vercelli di Cristiano Scazzola e il Novara di Marco Baroni. L'unico dubbio del tecnico di casa vede al momento Beretta favorito su Gatto per giocare davanti al fianco di Marchi e Di Roberto anche se c'è pure Sprocati che scalpita. Dall'altra parte invece Baroni sembra avere le idee abbastanza chiare anche perchè le condizioni non ottimali di Faragò dovrebbero metterlo fuori gioco nel ballottaggio al centro con Casarini.

Alle ore 20.30 di questa sera, in diretta da Vercelli, ci sarà la sfida fra i padroni di casa della Pro e gli ospiti del Novara, “stracittadina” piemontese detta anche derby delle risaie. Per la gara in questione il tecnico degli ospiti, Baroni, ha diramato la lista dei convocati in cui vi è anche Paolo Faragò. Il 22enne centrocampista di Catanzaro torna quindi fra i disponibili e potrebbe scendere in campo già questa sera contro la compagine vercellese. Questo l’elenco completo dei convocati. Portieri: Da Costa, Tozzo, Cavana. Difensori: Beye, Dell'Orco, Dickmann, Faraoni, Garofalo, Poli, Troest, Vicari. Centrocampisti: Adorjan, Buzzegoli, Casarini, Faragò, Pesce, Schiavi, Signori, Viola. Attaccanti: Corazza, Evacuo, Galabinov, Gonzalez, Manconi, Rodriguez.

È il secondo anticipo della 7^giornata del campionato di Serie B, è il derby piemontese. La partita è in programma sabato 10 ottobre 2015 allo stadio Silvio Piola di Vercelli: calcio d'inizio previsto per le ore 20:30, l'arbitro del match sarà il signor Abisso. Dopo sei turni la classifica del torneo cadetto vede entrambe le formazioni nella parte bassa: la Pro Vercelli naviga in zona playout con 5 punti mentre il Novara è ultimo a quota 3. Di seguito le quote e le probabili formazioni del derby Pro Vercelli-Novara.

Il pronostico disegnato dalle quote SNAI per il derby del Piemonte è in equilibrio. Leggermente favorita l'opzione 1 per la vittoria della squadra di casa, la Pro Vewrcelli: quota 2,60. Poco più alta la valutazione attribuita al segno 2 per il successo del Novara: quota 2,90. Infine il segno X per il pareggio frutterebbe 3 volte la posta in palio. Under quotato 1,60, Over 2,25, Goal 1,95 e NoGoal 1,80.

Qualche problema in difesa per Cristiano Scazzola, il quale spera che i suoi ragazzi riescano a ritrovare una vittoria che manca dalla prima giornata. Il mister deve fare i conti con le squalifiche del centrale Mohamed Coly e del terzino sinistro Massimiliano Scaglia: la difesa dovrebbe vedere all'opera Germano, Legati, Bani e Lorenzo Filippini. Centrocampo a tre con i soliti dubbi legati a Fausto Rossi: se sarà ritenuto in condizione giocherà in cabina di regia, altrimenti Matute (o Ardizzone) perno centrale con Castiglia e Scavone mezz'al. Tridente d'attacco con Massiliano Gatto esterno destro, Di Roberto a sinistra ed Ettore Marchi ariete di sfondamento. In porta Pigliacelli.

Mancherà all'appello il terzino sinistro Garofalo, oltre al giovane portiere Pacini, mentre rimangono in dubbio il difensore Ludi ed il centrocampista Faragò. Probabile un 4-3-3 con David da Costa tra i pali e retroguardia formata da Faraoni a destra, Dell'Orco a sinistra e dalla coppia Troest-Fabrizio Poli in mezzo. A centrocampo Nicolas Viola in cabina di regia fiancheggiato da Casarini e Signori; per il tridente d'attacco lo svizzero Rodriguez se la gioca con Pesce e Manconi per il ruolo di esterno sinistro, mentre Pablo Gonzalez e Galabinov non dovrebbero essere in discussione.