BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Polonia-Irlanda (risultato finale 2-1): info streaming video e tv. La Polonia a Euro 2016! (oggi 11 ottobre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Diretta Polonia-Irlanda: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita valida per le qualificazioni Euro 2016, girone D (oggi domenica 11 ottobre 2015)

Infophoto - immagine di repertorioInfophoto - immagine di repertorio

A Varsavia la Polonia strappa il biglietto per la fase finale di Euro 2016, battendo nello scontro diretto per la qualificazione l'Irlanda per 2 a 1. Negli ultimi minuti la nazionale irlandese, trascinata dall'eterno Robbie Keane (che rimane stoicamente in campo nonostante perda sangue dal naso), cerca disperatamente il gol del pareggio, mentre la Polonia prova a difendere il vantaggio che le consentirebbe di chiudere il girone in vetta, davanti alla Germania. L'arbitro assegna ben cinque minuti di recupero, consentendo all'Irlanda di avere tutto il tempo per attaccare, ma si complica la vita quando il capitano O'Shea viene espulso per aver commesso uno stupido fallo su Lewandowski. Con l'uomo in più, la Polonia può gestire meglio la palla e far passare il tempo, andando anche vicino al 3 a 1. I padroni di casa soffrono ma tengono duro, ottenendo un successo importantissimo che gli consente di chiudere il girone al secondo posto con 21 punti. L'Irlanda, terza a 18 punti, dovrà andare ai playoff.  

Alla mezz'ora della ripresa rimane invariato il punteggio della sfida tra Polonia e Irlanda, con i padroni di casa sempre avanti 2 a 1. Dopo un buon inizio di secondo tempo, la Polonia cala alla distanza e regala qualche metro di campo all'Irlanda che riprende così coraggio e attacca con più convinzione rispetto a prima. Tuttavia, com'era successo anche durante la prima frazione di gioco, è la Polonia in contropiede a provare a chiudere la partita con Maczynski che a due passi dalla porta difesa da Randolph calcia alle stelle. Poi è ancora Lewandowski ad andare vicino al 3-1 ma si fa stoppare in calcio d'angolo poco prima di arrivare al tiro.  

Trascorso il primo quarto d'ora del secondo, il punteggio della sfida tra Polonia e Irlanda rimane sul 2 a 1 in favore della nazionale di casa. Anche in questo inizio di secondo tempo le due nazionali giocano a viso aperto. Da segnalare un brutto infortunio per Long, che esce dal campo molto dolorante lasciando così il posto al veterano Robbie Keane. Il match in effetti si è incattivito, con entrambe le formazioni in campo consapevoli dell'enorme posta in palio che si stanno giocando, ossia l'accesso diretto alla fase finale di Euro 2016 bypassando i playoff.  

Al termine del primo tempo, Polonia e Irlanda tornano negli spogliatoi per l'intervallo con la nazionale di casa (si gioca a Varsavia) avanti 2 a 1. Partita accesissima tra le due nazionali che si giocano l'accesso diretto a Euro 2016 e non possono permettersi di fare calcoli. L'Irlanda continua ad attaccare ma senza impensierire seriamente l'estremo difensore polacco Fabianski. La Polonia resta guardinga e prova ad approfittarne in contropiede, consapevole che lì davanti c'è un pericolo pubblico per le difese avversarie come Robert Lewandowski, che al primo pallone buono, infatti, lo butta dentro segnando pochi minuti prima dell'intervallo il gol del 2 a 1 che riporta la Polonia meritatamente in vantaggio. La rete di Lewandowski galvanizza ulteriormente il pubblico che intimorisce ancora di più gli avversari, demoralizzati per essere tornati di nuovo sotto.  

Alla mezz'ora del primo tempo è cambiato nuovamente il punteggio della sfida tra Polonia e Irlanda, che adesso pareggiano 1 a 1. Subito dopo aver subito il gol dell'1-0, l'Irlanda reagisce immediatamente ottenendo un calcio di rigore per un contatto tra Pazdan e Long all'interno dell'area. Walters trasforma il rigore segnando l'1-1 e ristabilendo così la parata. La Polonia trova il gol del 2-1 con Lewandowski, ma viene annullato per fuorigioco proprio dell'attaccante del Bayern Monaco. È una partita caratterizzata da molti capovolgimenti di fronte, entrambe le formazioni in campo giocano a viso aperto e non rinunciano ad attaccare, del resto la posta in palio (l'accesso diretto alla fase finale di Euro 2016) costringe Polonia e Irlanda a cercare la vittoria a tutti i costi, a guadagnarci è sicuramente lo spettacolo.  

È trascorso un quarto d'ora dal fischio d'inizio dell'incontro allo Stadion Narodowy tra la Polonia e la Repubblica d'Irlanda, il punteggio è di 1 a 0 in favore della nazionale di casa. I polacchi provano a giocare nella metà campo avversaria e vanno molto vicini al vantaggio con Grosicki al termine di un'azione confusa, Randolph devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo, poi, arriva il gol di Krychowiak che porta in vantaggio la Polonia. Partita delicatissima quella di Varsavia tra Polonia e Irlanda, entrambe le nazionali si giocano la qualificazione diretta alla fase finale di Euro 2016, senza passare per i playoff riservati alle terze di ciascun girone.  

Grande tensione a Varsavia dove Polonia-Irlanda vale un posto diretto nella fase finale degli Europei 2016. Le due nazionali potrebbero anche qualificarsi a braccetto ma la Germania dovrebbe perdere in casa contro la Georgia; ovviamente bisogna evitare di fare calcoli e provare a vincere, senza se e senza ma. Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Polonia-Irlanda, calcio d’inizio alle ore 20:45. 22 Fabianski; 20 Pisczek, 15 Glik, 21 Pazdan, 14 Wawrzyniak; 10 Linetty, 8 Krychowiak; 7 Olkowski, 5 Maczysnki, 11 Grosicki; 9 Lewandowski. In panchina: 1 Szczesny, 12 Boruc, 2 Cionek, 3 Jedrzejczak, 4 Szukala, 6 Zielinski, 13 Kapustka, 16 Blaszczykowski, 17 Peszko, 18 Mila, 23 Borysiuk, 19 Sobiech. Allenatore: Adan Nawalka. 23 Randolph; 2 Coleman, 4 O’Shea, 5 Keogh, 19 Brady; 11 McClean, 8 McCarthy, 6 Whelan, 21 Hendrick; 14 Walters, 9 S. Long. In panchina: 1 Forde, 16 Elliot, 3 Wilson, 15 Christie, 17 McShane, 7 MCGeady, 12 Meyler, 18 Gibson, 20 Hoolahan, 10 R. Keane, 13 Murphy, 22 McGoldrick. Allenatore: Martin O’Neill 

È lo scontro diretto decisivo per la qualificazione di una di queste due squadre alla fase finale di Euro 2016 senza passare dai playoff. Sono ben 26 i precedenti fra le due Nazionali, con un bilancio di dieci vittorie polacche, altrettanti pareggi e sei successi irlandesi. Solo tre di questi confronti sono però arrivati in partite ufficiali, e si tratta di altrettanti pareggi: all'andata di questo gruppo il 29 marzo scorso a Dublino 1-1 grazie ai gol di Peszko e Long, che ristabilì la parità per i padroni di casa solo al 91' minuto. In precedenza, nei gironi diqualificazione agli Europei di Svezia 1992, c'erano stati un pareggio per 0-0 a Dublino e un pirotecnico 3-3 a Poznan. 

Si gioca alle ore 20:45 ed è diretta dall'arbitro turco Cuneyt Cakir ed è valida per la decima e ultima giornata del girone D delle qualificazioni agli Europei 2016. Si tratta di un vero e proprio spareggio, considerato che le due squadre occupano la seconda posizione della classifica del girone, appaiate a quota 18 punti. In teoria con un pareggio potrebbero qualificarsi entrambe, ma servirebbe una clamorosa sconfitta casalinga della Germania al cospetto della Georgia. Più realisticamente, una si qualificherà mentre l'altra sarà ad accontentarsi del terzo posto, che la costringerà a disputare i playoff.

Ovviamente in caso di vittoria di una delle due squadre, sarà questa ad avere la meglio. Il discorso si complica invece in caso di pareggio: a quel punto le due squadre avrebbero ancora gli stessi punti e due pareggi negli scontri diretti (all'andata fu 1-1), dunque conteranno i gol in trasferta (con lo 0-0 passa la Polonia, dal 2-2 in su l'Irlanda) oppure in caso di nuovo 1-1 la differenza reti complessiva, che premierebbe la Polonia.

Per quanto riguarda lo schema tattico, le due formazioni hanno un modo di giocare molto simile, e lo si può intuire anche dal fatto che entrambe adottano abitualmente il 4-4-2, modulo speculare con cui le formazioni dovrebbero scendere in campo anche stasera. 

L'uomo più atteso della partita è senz'altro l'attaccante polacco Robert Lewandowski, che anche con la maglia della sua Nazionale sta facendo cose straordinarie in questo periodo. I suoi numeri parlano chiaro: con 12 gol è il capocannoniere delle qualificazioni, mentre nelle ultime cinque partite giocate fra Bayern Monaco e Polonia ne ha segnati 14, praticamente tre a partita. 

Le quote sul risultato di Polonia-Irlanda inevitabilmente risentono dell'importanza della posta in palio, ma anche del fattore campo che favorisce i polacchi: infatti la Snai offre il segno 1 a 1,90, mentre per il pareggio si sale a 3,35 e in caso di vittoria esterna irlandese a 4,00.

Polonia-Irlanda potrà essere seguita anche in diretta tv sui canali 205 e 253 del satellite (Sky Sport Plus HD e Sky Calcio 3 HD) che offriranno la diretta integrale del singolo match, oltre che all'interno del programma 'Diretta Gol Qualificazioni Euro 2016' che su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 2 HD (numero 201 e 252) trasmetterà in tempo reale highlights e gol di tutti i match che si giocano questa sera. Gli abbonati a Sky potranno anche seguire in diretta streaming video il match sul sito skygo.sky.it, attivando su PC, tablet e smartphone l'applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi. Ricordiamo anche gli aggiornamenti e le notizie utili che arriveranno attraverso il sito ufficiale della UEFA, all'indirizzo www.uefa.com.

© Riproduzione Riservata.