BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Perugia-Entella: quote, le ultime novità. Protagonisti attesi (Serie B 2015-2016, 7^ giornata)

Probabili formazioni Perugia-Entella: le quote e le ultime novità sulla partita che si gioca allo stadio Renato Curi, valida per la settima giornata del campionato di Serie B 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

La squadra di Pierpaolo Bisoli è quattordicesima in classifica con l'Entella che a pari punti però per la differenza reti è diverse posizioni più in basso in classifica. Tra gli umbri il protagonista potrebbe essere Vittorio Parigini. Il fantasista classe 1996 di proprietà del Torino è al secondo anno in prestito col Grifone. Giocatore rapido e di grande intensità può fare la differenza in qualsiasi momento della partita. Dall'altra parte invece il giocatore più temuto è il solito Ciccio Caputo, uno che vuoi o non vuoi la butta sempre dentro. 

Il Perugia di Pierpaolo Bisoli ospita allo Stadio Renato Curi l'Entella di Alfredo Aglietti. Tra i padroni di casa l'unico vero dubbio è quello del calciatore che giocherà a sinistra tra i tre trequartisti nel 4-2-3-1 di Bisoli. Al momento Spinazzola pare in vantaggio rispetto a Alexis Zapata. Dall'altra parte sono molti di più i dubbi. Sulle corsie difensive Sini e Zanon sono in vantaggio su Belli e Keita. In mezzo al campo dubbio tra Gerli e Fazzi.

Si gioca alle ore 15 di oggi pomeriggio presso lo stadio Renato Curi; è valida per la settima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Si tratta di due formazioni in ritardo in classifica, anche se la Virtus Entella ha battuto la Pro Vercelli lo scorso sabato festeggiando così una vittoria importante; il Perugia da programmi estivi aspira ad un posto nei playoff ma al momento deve convivere con una situazione non facile e ha bisogno di punti per allontanare lo spettro della lotta per la salvezza. Arbitra la partita il signor Juan Luca Sacchi; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Perugia-Entella.

Le quote Snai per Perugia-Virtus Entella, valida per la settima giornata del campionato di Serie B 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Perugia (segno 1) a 1,80; pareggio (segno X) a 3,25; vittoria Virtus Entella (segno 2) a 5,00.

Problemi per Pierpaolo Bisoli che non avrà a disposizione Parigini e Zima, convocati per gli impegni delle rispettive nazionali, e non recupera i suoi infortunati se non Rossi e Mancini che hanno lavorato in gruppo. Formazione dunque raffazzonata quella che si presenta a questa partita; potrebbe farcela Spinazzola che nel caso sarebbe schierato come esterno basso a sinistra (è in ballottaggio con Alhassan che ha giocato lunedì sera), per il resto Bisoli è pronto a confermare la formazione impegnata a Trapani con Volta e Belmonte davanti a Rosati, Del Prete sulla corsia destra mentre in mezzo andranno a giocare Della Rocca e Rizzo. Per quanto riguarda la fase offensiva, pronto a tornare titolare Samuel Di Carmine che giocherà alle spalle dell’unica punta Ardemagni, a destra scala Lanzafame con Drolé che dunque dovrebbe tornare in panchina, sulla sinistra si va verso la conferma del giovane Alexis Zapata.

Anche Alfredo Aglietti conta gli indisponibili: Fazzi è stato convocato per l’Under 21, Zanon ha giocato in Under 20 mentre in infermeria c’è Iacoponi che dovrà stare fermo per almeno un mese. Rispetto agli undici che hanno battuto la Pro Vercelli dunque cambia la difesa: a sinistra andrà a giocare Cheick Keita mentre dall’altra parte dovrebbe esserci Belli, un centrale che però può adattarsi a fare il terzino. Davanti a Iacobucci sono confermati Ceccarelli e Pellizzer; a centrocampo bisogna sostituire Fazzi (un ex di questa partita) e allora Aglietti pensa innanzitutto a capitan Volpe, anche se potrebbe essere Sestu a modificare la sua posizione arretrando di qualche passo. Confermati Staiti e Troiano, dietro le punte agirà Costa Ferreira mentre la coppia d’attacco sarà formata da Caputo e Cutolo, che ha ormai recuperato e dovrebbe essere pronto a giocare dal primo minuto, pur se Masucci che ha giocato lo scorso sabato rimane in lizza per una maglia da titolare a fianco dell’ex attaccante del Bari.