BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Spezia-Ternana (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: decide Calaiò nel primo tempo (Serie B 2015, 11 ottobre)

Diretta Spezia-Ternana: info streaming video e diretta tv, orario e risultato della partita di Serie B in programma domenica 11 ottobre 2015 alle ore 15:00, valida per la 7^giornata

(dall'account Twitter ufficiale @acspezia)(dall'account Twitter ufficiale @acspezia)

Fischio finale allo stadio Alberto Picco: il risultato è Spezia-Ternana 1-0. Decide il gol di Emanuele Calaiò a metà primo tempo. I liguri salgono al secondo posto in classifica portandosi a 14 punti, la Ternana invece torna ultima complice il punto guadagnato dall'Avellino a Livorno. Nella prossima giornata gli Aquilotti faranno visita al Cesena nel monday night di lunedì 19 ottobre (ore 20:30), le Fere invece torneranno al Liberati per affrontare il Pescara (sabato 17 ore 15:00). 

Prosegue la ripresa ed è sempre lo Spezia a fare la partita, i liguri però non trovano il gol del raddoppio che ipotecherebbe la vittoria. Al 59' primo cambio per Bjelica, che inserisce Canadjija al posto di Kvrzic ricomponendo i suoi in un 4-3-3. Col passare dei minuti la Ternana si fa più aggressiva: al 67' Furlan si fa spazio sulla fascia destra e centra un pallone molto insidioso, che però Avenatti riesce solo a deviare sul fondo. Pochi secondi dopo un doppio cambio: lo Spezia avvicenda Catellani con Patrick Ciurria, tra le Fere invece dentro la punta croata Marko Dugandzic al posto di Belloni, che era subentrato al 4' al posto dell'infortunato Ceravolo.

Dopo quattro minuti della ripresa lo Spezia sfiora ancora il 2-0. Sponda di Calaiò per Catellani che da buona posizione calcia male e spedisce il pallone sul fondo. Poco dopo la Ternana opera la seconda sostituzione: esce il venezuelano Signorelli, dentro l'uruguaiano Cesar Falletti.

Al 24' minuto la prima ammonizione del match: la riceve il centrocampista della Ternana Manuel Coppola. Nei minuti seguenti altri due cartellini gialli, sempre a carico della formazioni umbra: al 27' sanzione per Busellato che atterra duramente Calaiò, al 32' invece l'ammonito è Masi che entra irregolarmente Situm. Poco prima dell'intervallo (42') lo Spezia sfiora il raddoppio: Migliore centra basso dalla fascia sinistra, il velo di Catellani libera al tiro Calaiò la cui conclusione a botta sicura trova la deviazione in angolo di un avversario. Sugli sviluppi del corner Catellani prova la rovesciata a e non manca di molto lo specchio della porta.

Al 12' minuto la prima occasione del match. Punizione dalla trequarti sinistra di Brezovec, cross nel cuore dell'area di rigore dove Calaiò ha lo spazio per colpire di testa ma trova la grande risposta del portiere Mazzoni, che devia tuffandosi sulla destra. Sul calcio d'angolo successivo Brezovec coglie direttamente l'esterno del primo palo. Spezia che intensifica la pressione offensiva, la Ternana tende a starsene più sulla difensiva. Al 23' arriva il vantaggio spezzino: altro calcio d'angolo di Brezovec, cross da destra ed incornata stavolta vincente di Emanuele Calaiò. Seconda rete in questo campionato per l'attaccante palermitano, ex di giornata perché alla Ternana da gennaio a giugno 2002 (10 presenze e 2 gol in Serie B).

I primi minuti di gioco non riservano emozioni da taccuino, al 6' minuto però bisogna annotare la prima sostituzione tra le fila della Ternana. Problema fisico per l'attaccante Ceravolo che deve uscire: al suo posto dentro Niccolò Belloni. Al 7' il terzino rossoverde Zanon rischia l'ammonizione per un intervento a gomito largo ai danni di Situm, l'arbitro decide di non estrarre il cartellino.

Di seguito le formazioni ufficiali della partita che sta per cominciare allo stadio  Alberto Picco di La Spezia. Nello Spezia la novità è Kvrzic titolare sulla fascia destra, nella Ternana invece centrocampo a quattro. 1 Chichizola; 6 Milos, 5 Postigo, 19 Terzi, 17 Migliore; 8 Juande, 30 Brezovec; 20 Kvrzic, 10 Catellani, 18 Situm; 11 Calaiò In panchina: 12 Sluga, 3 Valentini, 9 Nené, 13 F.Piccolo, 14 K.Rossi, 15 Errasti, 21 Martic, 25 Ciurria, 27 Canadjija Allenatore: Nenad Bjelica 22 Mazzoni; 2 Zanon, 5 Masi, 32 Ale.Gonzalez, 3 Vitale; 7 Furlan, 14 M.Coppola, 18 Signorelli, 8 Busellato; 9 Ceravolo, 20 Avenatti In panchina: 1 Sala, 6 Meccariello, 10 Falletti, 11 Dugandzic, 16 Zampa, 23 Belloni, 24 Dianda, 28 Palumbo, 29 Grossi Allenatore: Roberto Breda Arbitro: Serra di Torino

Il croato Bjelica, allenatore dello Spezia, ha messo in mostra una grande disinvoltura tattica in queste prime partite di campionato, passando dal 4-2-3-1 al 4-3-3 utilizzato nelle più recenti uscite. Un modulo che dovrebbe permettere alla squadra di schierare contemporaneamente sia Catellani sia Calaiò, sfruttando al meglio il grande potenziale offensivo della rosa. Un accorgimento che non ha però portato a Lanciano i frutti sperati, in una partita che, se vinta, avrebbe regalato allo Spezia la vetta della classifica, seppur in coabitazione con Cagliari, Cesena e Crotone. Breda ha subito schierato la Ternana con un 4-4-2 che contro il Novara ha permesso la squadra di contenere e ripartire al momento giusto, portando alla causa degli umbri tre punti che valgono letteralmente oro.

È una delle partite della settima giornata di Serie B. Andiamo a vedere in quali condizioni di forma le due squadre arrivano alla partita odierna. Lo Spezia sicuramente sta molto bene, anche se il pareggio di settimana scorsa contro il Lanciano (0-0) ha spezzato la precedente striscia di tre vittorie consecutive ottenute contro Salernitana (0-2), Perugia (1-0) e Livorno (1-2). Si punta dunque a tornare al successo contro la Ternana, che invece con la vittoria contro il Novara (2-0) ha spezzato una precedente serie negativa di tre sconfitte contro Modena (1-0), Livorno (2-3 casalingo) e Salernitana (2-1), dunque i rossoverdi cercano la continuità. 

, domenica 11 ottobre 2015 alle ore 15:00, sarà diretta dall'arbitro Serra di Nichelino. Spezia-Ternana è una sfida tra due squadre che per il momento sono in corsa per obiettivi diversi, come da pronostico. Teatro del match sarà lo stadio Alberto Picco. Dopo aver raggiunto nella scorsa stagione i play off per la promozione in Serie A, i liguri hanno tutta l'intenzione di ripetersi, e dopo la sconfitta rocambolesca a Bari nell'esordio in campionato hanno iniziato la loro rincorsa alla vetta.

La vittoria sul campo del Livorno, fino a quel momento sempre vincente, ha rappresentato senza dubbio il momento più importante della stagione finora per gli uomini di Bjelica, che nell'ultima giornata non sono andati però oltre il pari senza reti sul campo della Virtus Lanciano.

La Ternana invece ha iniziato con quattro sconfitte ed un pareggio il nuovo torneo, un rendimento che ha portato il tecnico Domenico Toscano a rassegnare le dimissioni. Sulla panchina rossoverde è arrivato Roberto Breda, che ha esordito con una vittoria in un combattuto match contro il Novara: di Falletti e Ceravolo le reti che hanno permesso agli umbri di ottenere i primi tre punti della stagione, ed ora la sfida del 'Picco', contro una formazione ambiziosa come lo Spezia, si presenta come un banco di prova importante per la formazione umbra. 

Di seguito le probabili formazioni del match: Spezia in campo con l'argentino Chichizola tra i pali, Martic schierato in posizione di terzino destro e Migliore a sinistra, con Terzi e lo spagnolo Postigo difensori centrali. L'altro iberico Juande sarà confermato in cabina di regia, affiancato dai croati Brezovec e Canadjija. Il tridente offensivo sarà invece formato da Catellani, Calaiò e Situm: terzetto 'pesante' come quello schierato al 'Biondi' di Lanciano, che a dispetto del grande potenziale nella trasferta abruzzese non ha portato gol alla causa bianconera. Ternana in campo con una linea difensiva a quattro davanti all'estremo difensore Mazzoni. Zanon presidierà la corsia difensiva di destra in difesa e Vitale quella di sinistra, con Masi e l'uruguaiano Alejandro Gonzalez difensori centrali. Furlan occuperà la fascia destra di centrocampo e Belloni la corsia di sinistra, con Signorelli e Zampa che presidieranno invece la zona centrale. L'altro uruguaiano Avenatti e Ceravolo formeranno invece il tandem offensivo.

Il tecnico dello Spezia Bjelica ha criticato la sua squadra per l'ultima prestazione in Abruzzo, lamentando una mancanza di carattere che non ha permesso alla formazione ligure di fare bottino pieno. Secondo l'allenatore croato, difficilmente senza la giusta aggressività la squadra potrà puntare ai piani alti della classifica. Bjelica spera di ritrovare nello Spezia la giusta determinazione già contro la Ternana, che Breda ha però ridisegnato in modo da ottenere maggiore concretezza e collaborazione tra i reparti, per provare ad uscire dalla zona più calda della classifica. I bookmaker vedono lo Spezia comunque decisamente favorito, con la vittoria interna quotata 1.75 da Sisal Matchpoint, mentre William Hill offre a 3.50 il pareggio e GazzaBet ad una quota di 5.75 l'eventuale affermazione esterna degli umbri.

La partita di Serie B Spezia-Ternana sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 4 HD, il numero 254 del Box: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video su pc, tablet e smartphone tramite l'applicazione SkyGo; per i non abbonati al pacchetto il codice d'acquisto pay-per-view è 486939. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto - Serie B, che andrà in onda dalle ore 15:00 alle 17:00. Aggiornamenti sul risultato di Spezia-Ternana saranno disponibili sul sito ufficiale www.legab.it.

© Riproduzione Riservata.