BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / San Marino-Slovenia (risultato finale 0-2) info streaming video e tv: bis sloveno a San Marino (qual. Euro 2016, oggi 12 ottobre 2015)

Diretta San Marino-Slovenia, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca questa sera, valida per il girone E delle qualificazioni agli Europei 2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

La Slovenia sconfigge due a zero il San Marino grazie ai gol di Cesar e Pecnick. Match sbloccato appunto dal difensore della nazionale ospite con un perentorio stacco aereo al cinquantaquattresimo minuto. Raddoppia Pecnick ad un quarto d'ora dalla fine con un bell'inserimento e colpo di testa che finisce all'angolino. Sconfitta di miusra per il San Marino che esce comunque a testa alta. 

Oltre ottanta minuti di gioco tra San Marino e Slovenia, risultato sempre fermo sul due a zero in favore della nazionale ospite. La sblocca Cesar al 54esimo minuto, grazie ad un perentorio stacco aereo che non ha lasciato scampo al portiere di casa, Simoncini. Il San Marino prova a non sprofondare ma la Slovenia attacca e trova il gol del raddoppio con Pecnick al 74esimo con un tentativo aereo che si è infilato all'angolino basso. Manca poco al triplice fischio, Slovenia in controllo. 

Squadre nuovamente in campo per il secondo tempo, punteggio sempre fermo sullo zero a zero . Ad inizio ripresa Birsa confeziona un bel cross per Pecnik ma la sua conclusione aerea termina alta sopra la traversa. Poco dopo iniziativa di Matavz con un tiro potente ma troppo centrale che non preoccupa il portiere avversario. 

E' terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo tra San Marino e Slovenia, dopo quarantacinque minuti piuttosto combattuti. Finale caldo con un'occasione per parte: al trentaseiesimo Vitaioli cerca l'angolino con una conclusione da fuori ma il portiere avversario risponde presente. La Slovenia replica con un'iniziativa personale di Walter Birsa che però non trova nemmeno lo specchio della porta. 

E' cominciata da circa quindici minuti di gioco la sfida tra San Marino e Slovenia, valida per le qualificazioni ad Euro 2016, con il risultato fermo sullo zero a zero. Padroni di casa pericolosi con una conclusione da fuori da parte di Gasperoni che non trova nemmeno la porta. La Slovenia risponde con Birsa, il cui tiro si infrange sul muro difensivo avversario. Al tredicesimo gli ospiti si rendono insidiosi con un calcio di punizione battuto da Kim che termina alto sopra la traversa. 

Sta per prendere il via San Marino-Slovenia: dovrebbe essere una formalità per la nazionale balcanica, che ha bisogno di un punto per ottenere la qualificazione al playoff degli Europei 2016 e non dovrebbe mancare l’appuntamento, contro un San Marino volenteroso ma troppo inferiore sul piano tecnico, in cerca però di un risultato positivo per chiudere al meglio la sua partecipazione alle qualificazioni. Andiamo allora a vedere le formazioni ufficiali della partita, calcio d’inizio alle ore 20:45. SAN MARINO: 1 A. Simoncini, 2 C. Valentini, 4 Brolli, 6 D. Simoncini, 19 Manuel Battistini, 9 Palazzi, 14 Chiaruzzi, 20 A. Gasperoni, 7 M. Vitaioli, 8 Hirsch, 10 Selva. In panchina: 12 E. Benedettini, 23 G. Muraccini, 5 F. Vitaioli, 13 Aless. Della Valle, 15 Berardi, 3 E. Golinucci, 11 Berretti, 17 Coppini, 21 Mazza, 22 Tosis, 16 D. Rinaldi, 18 Stefanelli. Allenatore: Pierangelo SLOVENIA: 12 Oblak, 4 Samardzic, 5 B. Cesar, 13 Jokic, 15 Andraz Struna, 8 Kurtic, 10 Birsa, 17 Kirm, 21 Krhin, 7 Ilicic, 11 Beric. In panchina: 1 Handanovic, 16 Vidmar, 2 Krajnc, 3 Trajkovski, 6 B. Ilic, 22 Skubic, 14 Lazarevi, 18 Rotman, 19 Pecnik, 23 Matavz. Allenatore: Srecko Katanec 

Sono tre i precedenti ufficiali giocati per quanto riguarda San Marino-Slovenia. Alla piccola nazionale sanmarinese è andata sempre male: tre sconfitte e zero gol segnati, a fronte di ben 14 incassati. Lo scorso 27 marzo a Lubiana fu 6-0 con i gol di Ilicic, Kampl, Struna, Novakovic, Lazarevic e Ilic; altri due incontri si ebbero nel 2009, nel corso delle qualificazioni ai Mondiali in Sudafrica. A Maribor la Slovenia vinse 5-0 con la doppietta di Koren e i gol di Radosavljevic, Kim e Ljubijankic; a Serravalle invece fu “solo” 3-0 con le reti messe a segno da Novakovic, Stevanovic e Suler.San Marino, che contro la Lituania ha trovato un gol in trasferta che mancava da ben 14 anni, proverà questa sera tra le mura amiche a migliorare la statistica contro la Slovenia, che dal canto suo vuole chiudere il discorso per il playoff. 

San Marino-Slovenia si gioca questa sera alle ore 20:45 e sarà diretta dall'arbitro macedone Aleksandar Stavrev. Uno scontro teoricamente agevole per consolidare il terzo posto, e giocarsi ai playoff le chance per Francia 2016. Questo è lo scenario che attende la Slovenia di Srecko Katanec, terza nel Gruppo E, sbarca a San Marino per l'ultimo scontro del girone di qualificazione a Euro 2016, con la nazionale sammarinese fanalino di coda del girone. 

Spente le speranze di poter raggiungere il secondo posto dopo il recente pareggio per 1-1 contro la Lituania, agli sloveni non rimane ora che evitare clamorose debacle nell'ultima giornata, e concentrarsi sui successivi playoff per rimanere aggrappati alla possibilità di qualificarsi ai prossimi europei. La selezione di Katanec si è affermata come terza forza del girone in tutto e per tutto, riuscendo a ottenere risultati utili contro le altre concorrenti ad eccezione proprio di Inghilterra e Svizzera, rispettivamente capolista e seconda in classifica.

Negli scontri con queste ultime, infatti, gli sloveni sono riusciti a far registrare solo una vittoria all'andata per 1-0, contro gli elvetici comunque ora matematicamente secondi. Inevitabilmente diverso il cammino della Nazionale di San Marino. 

La selezione del ct Manzaroli si conferma una vera e propria "Cenerentola" anche in questo girone di qualificazione, ma può gioire per piccoli segnali di crescita. Nella gara d'andata contro l'Estonia, lo scorso novembre, la nazionale del Titano ha ottenuto il suo primo punto in un girone di qualificazione agli Europei pareggiando per 0-0, mentre nello scontro con la Lituania l'8 settembre è arrivato un altro goal in match ufficiali dopo ben due anni di astinenza. Peraltro, soltanto un goal lituano nei minuti di recupero ha impedito che i sammarinesi ottenessero il loro secondo punto ufficiale, fissando il risultato sul 2-1. 

Al netto di questi scatti d'orgoglio, nonostante il ct sammarinese adotti spesso un abbottonatissimo 5-4-1, la nazionale non riesce ancora a trovare una sufficiente solidità difensiva, esibendo quasi sempre passivi superiori ai due o tre goal a partita, come il pesante 6-0 maturato all'andata contro la Slovenia e al ritorno contro l'Inghilterra, o il 7-0 recentemente subìto dalla Svizzera. La nazionale del Titano fa quel che può per mettere insieme una squadra che unisca freschezza giovanile ed esperienza, affidandosi ancora, anche se non più per tutti i 90 minuti, all'esperienza del suo totem Andy Selva, il giocatore attualmente più rappresentativo e di maggior talento. Ovvio che a 39 anni suonati il suo utilizzo vada centellinato, lasciando il posto da titolare alla giovane speranza Mattia Stefanelli o al 29enne Rinaldi. Tra i pali come sempre Aldo Simoncini, tra i pochi elementi, oltre la bandiera Selva e il difensore Palazzi, a poter vantare qualche esperienza da professionista nel campionato italiano (due anni al Bellaria nella vecchia Serie C2, qualche stagione come riserva nel Modena e nel Cesena).

Le quote Bet365 per San Marino-Slovenia ci dicono naturalmente che la grande favorita per questa partita è la nazionale ospite; abbiamo una quota di 41,00 per il segno 1 e cioè la vittoria di San Marino, siamo a 19,00 per il pareggio mentre per la vittoria della Slovenia, contrassegnata dal segno 2, siamo a una quota di 1,05 volte la somma giocata.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di San Marino-Slovenia; tuttavia potrete seguire gli aggiornamenti sulla partita del girone E attraverso il programma Diretta Gol, che manda in onda sui canali Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio della televisione satellitare gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Gli abbonati avranno la possibilità di seguire questo programma anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Al sito www.uefa.com, accedendo alla sezione dedicata alle qualificazioni agli Europei 2016, troverete inoltre tutte le informazioni utili sulla giornata dedicata alle nazionali. 


© Riproduzione Riservata.