BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Ascoli-Pescara (risultato finale 3-1): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 7^ giornata)

Pubblicazione:

Un pallone da calcio (Infophoto)  Un pallone da calcio (Infophoto)

VIDEO ASCOLI-PESCARA (RISULTATO FINALE 3-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE B 2015-2016, 7^ GIORNATA) - Video Ascoli-Pescara: la settima giornata del campionato di Serie B si è chiusa ieri sera con il posticipo di Ascoli fra gli omonimi padroni di casa e il Pescara. A trionfare sono stati i bianconeri con il rotondo risultato di tre reti a uno. Ascoli che si porta così al nono posto in classifica a quota 9 punti, mentre la compagine allenata da Massimo Oddo rimane ferma anch’essa a 9 lunghezze, al dodicesimo posto. Lapadula al 62' porta in vantaggio gli ospiti, ma i padroni di casa prima pareggiano al 69' con Perez e poi all'83' completano il sorpasso con Giorgi. Il calcio di rigore realizzato al 95' da Petagna fissa il punteggio sul 3-1 finale. Per gli amanti delle statistiche ecco alcuni dati che possono spiegare ciò che si è visto in campo. Incredibile la parità nel possesso palla delle due squadre che spiega una partita che sulla carta poteva finire tranquillamente in pareggio. L'Ascoli è andato più volte alla conclusione (9 vs 5) nonostante il Pescara abbia goduto di più tiri dalla bandierina (4 vs 6). Alessandro Bruno è stato uno dei migliori in campo nel primo tempo e lo dimostrano i 28 palloni recuperati. Come già detto in precedenza, i più pericolosi davanti sono stati Lapadula per il Pescara, e Cacia per l'Ascoli: entrambi hanno tirato 5 volte verso la porta avversaria. Per coloro interessati alle curiosità segnaliamo che questa è stata la 150esima partita in Serie B di Crescenzi, giocatore del Pescara che ha realizzato più passaggi, ben 38. Quasi 20 in più di lui Almici dell'Ascoli che ha concluso la partita con 53 passaggi realizzati. Come evidenziato dalle statistiche non c'è stato un dominio da parte di una delle due squadre ma l'Ascoli, con le numerose ripartenze, si è presentato più volte davanti alla porta difesa da Fiorillo e per questo ha trovato per 3 volte il gol. Spazio adesso alle interviste del post partita. Ecco quanto riportato dall'allenatore del Pescara Massimo Oddo ai microfoni di Sky: «Siamo polli. Abbiamo fatto una grandissima prestazione fino ad un certo punto, poi abbiamo preso tre tiri in porta e tre gol su palle lunghe. Rispetto a loro ci è mancata la rabbia. Abbiamo creato tanto nel primo tempo, potevamo essere 3/4 a 0, una costante che ci accompagna quest'anno, dobbiamo essere più cinici e più maturi. Soddisfatto dalla prestazione di Bruno, ho dovuto fare cambi obbligati». Ecco invece quanto dichiarato da Mario Petrone, sempre ai microfoni di Sky: «Volevo fare i complimenti al Pescara perchè ci ha concesso poco nel primo tempo. Poi noi siamo usciti bene nel secondo tempo. Abbiamo preso gol nel nostro momento migliore ma, nonostante questo, i ragazzi sono stati bravissimi a tirare fuori quello che sappiamo fare e siamo contenti per questo. Il primo obiettivo quest'anno è quello di mantenere la categoria e per adesso pensiamo solo a quello. Devo fare i complimenti anche ai ragazzi entrati dalla panchina e che si sono calati molto bene nella partita. E' stata una bellissima serata e volevo dedicarla al nostro pubblico che è eccezionale». Di seguito il video con gli highlights della partita Ascoli-Pescara. 



© Riproduzione Riservata.