BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Turchia-Islanda (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: Magia di Inan, Turchia qualificata! (qual. Euro 2016, 13 ottobre 2015)

Diretta Turchia-Islanda, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca a Konya, ultimo impegno nel girone A delle qualificazioni agli Europei 2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

Non sarebbe la Turchia se non si rendesse protagonista di imprese epiche e inverosimili: nell'ultima giornata di qualificazione a Euro 2016 contro l'Islanda gli uomini di Terim, in inferiorità numerica per l'espulsione di Tore, vincono per 1 a 0 grazie ad una magia su punizione di Selçuk Inan all'89' che fa esplodere di gioia il pubblico di Konye e consegna ai padroni di casa il pass diretto per gli europei francesi come migliore terza. Una partita di certo non bellissima, condotta a strappi da entrambe le formazioni e com'è normale che sia vista la posta in gioco, caratterizzata da tanto nervosismo. Allo scadere i giocatori turchi per la gioia di aver conquistato un posto nella prossima rassegna continentale, eliminando di fatto un'Olanda mai realmente capace di esprimere un calcio all'altezza della sua fama durante tutte le qualificazioni. Terim sempre più "Imperatore" dunque, Islanda che cede la leadership del girone alla Repubblica Ceca corsara all'Amsterdam Arena ma celebra il passaggio alle fasi finali del torneo.  

Si complicano i piani dell'"Imperatore" Fatih Terim contro l'Islanda: la sua Turchia sarà infatti costretta a terminare in dieci l'ultimo incontro del girone A di qualificazione a Euro 2016 in seguito alla decisione del direttore di gara Rocchi di espellere Gokhan Tore. Il giocatore di casa si è reso protagonista di un fallaccio tanto brutto quanto pericoloso ai danni del numero 15 islandese Bodvarsson. Sacrosanta dunque la decisione dell'arbitro italiano di estrarre il cartellino rosso. Turchia dunque che proverà a trovare la vittoria in quel di Konye al netto dell'inferiorità numerica che caratterizzerà questo finale, trascinata soprattutto da un Arda Turan in grande forma.

Squadre in campo per il secondo tempo a Konya: Turchia e Islanda pronte a darsi battaglia anche in questi 45' finali del girone A di qualificazione a Euro 2016. La partita non sarà certamente ricordata per la fluidità della manovra delle due squadre in campo, ma ciò che è certo è che né i padroni di casa né gli ospiti si stanno risparmiando. Da segnalare in questo avvio di ripresa la conlusione rasoterra di Selçuk Inan parata comodamente da Kristinsson e il tio al volo di Sigurdsson terminato abbondantemente alto sopra la traversa. Turchia al momento tranquilla della sua terza posizione nel girone soprattutto grazie al 2 a 0 della repubblica Ceca contro l'Olanda! 

Non deludono le aspettative Turchia e Islanda e nonostante il risultato sia ancora fermo sullo 0 a 0, le due compagini facenti parte del girone A di qualificazione ad Euro 2016, si caratterizzano per un atteggiamento maschio. Partita molto tattica e allo stesso tempo ricca di agonismo, con i turchi che dopo un avvio timido stanno cercando di mettere la testa fuori dal guscio soprattutto grazie alle iniziative di Tufan e Calhanoglu. Il pubblico di Konya si conferma al momento l'uomo in più per gli uomini di Terim, che in questo momento possono dormire sonni tranquilli visto il doppio svantaggio dell'Olanda nel match contro la Repubblica Ceca, un risultato difficile da ribaltare e che se rimanesse tale consentirebbe alla Turchia di giocarsi il tutto per tutto ai play-off! 

Tanta tensione in quel di Konya per il match tra Turchia e Islanda in questi primi minuti di gioco dell'ultima giornata del girone A di qualificazione a Euro 2016. Quando sono trascorsi 10' gli uomini di Terim sembrano subire la maggiore spensieratezza di un'Islanda già qualificata con veramente poco da perdere se non il pimo posto nel gruppo. La formazione turca è apparsa invece ancora contratta e preoccupata, e a testimonianza di ciò sono i nordici a tenere in mano il pallino del gioco e a schiacciare i padroni di casa nella propria metà campo. Padroni di casa dunque ancora in cerca di una scossa nel match che deciderà la partecipazione o meno della Turchia alla prossima rassegna continentale! 

La Turchia è pronta a tutto in quest'ultimo match di qualificazione ad Euro 2016 per bloccare l'Islanda già qualificata e mettersi al riparo da un'Olanda che farà di tutto per tentare di agguantare in extremis l'ultima chance utile per garantirsi i play-off. Queste le formazioni ufficiali: Turchia (4-3-3): Volkan; Sener, Serdar Aziz, Hakan Balta, Caner Erkin; Ozan Tufan, Selçuk Inan, Ozyakup; Volkan Sen, Hakan Calhanoglu, Arda Turan. All. Fatih Terim. Islanda (4-4-2): Kristinsson; Skulason, Arnason, Sigurdsson, Saevarsson; Bjarnason, Gunnarson, Sigurdsson, Gudmundsson; Bodvarsson, Sigthorsson. All. Lagerback.  

Andiamo a dare uno sguardo alla possibile chiave tattica di Turchia-Islanda, interessante partita del girone A delle qualificazioni agli Europei 2016. La Turchia cerca di giocare compatta e di attendere gli avversari nella propria metà campo, per poi colpire cercando di sfruttare gli spazi grazie alla velocità degli esterni e alla bravura degli attaccanti. L'Islanda invece, cerca di prendere in mano le redini del gioco con molta personalità e gioca spesso sulle fasce, cercando di sfruttare al massimo le qualità degli esterni di centrocampo.

, si gioca questa sera alle ore 20:45 presso il Büyüksehir Belediyesi Stadyumu di Konya; la sfida sarà diretta dal nostro arbitro Gianluca Rocchi ed è sicuramente una delle più interessanti di questa serata, perchè mette ancora in palio la posizione utile per gli spareggi del prossimo mese. La Turchia si presenta a questa partita dopo la vittoria esterna in casa della Repubblica Ceca, e dovrà cercare di ottenere i tre punti per difendere il terzo posto dagli attacchi dell'Olanda, la quale dista soltanto due punti dal piazzamento che permetterà di giocare i play-off.

L'Islanda invece, è già qualificata matematicamente alla fase finale, ma dopo il pareggio interno con la Lettonia, deve assolutamente cercare di vincere per provare ad entrare tra le sei teste di serie, cosa che rappresenterebbe un grosso vantaggio per le formazioni impegnate nella fase finale. Entrambe le formazioni andranno alla ricerca della vittoria e sarà senza dubbio una partita divertente ed equilibrata, poiché si affrontano due squadre che in alcuni momenti di questo percorso hanno stupito.

Fatih Terim, l'allenatore della Turchia, schiererà un 4-1-4-1, con Babacan a difendere i pali, e Ozbayrakli, Aziz, Balta ed Erkin in difesa. Davanti a loro agirà Inan, mentre i quattro centrocampisti saranno Calhanoglu, Tufan, Ozyakup e Turan; Yilmaz avrà il compito di ricoprire il reparto offensivo. 

La Turchia ha diverse qualità individuali e possiede diversi giocatori molto bravi, come Calhanoglu e Yilmaz, i quali hanno una buona esperienza internazionale e vedono bene la porta. La Turchia è partita in questo girone di qualificazione sapendo di avere delle ottime carte da giocarsi per poter passare il turno; il gruppo A è stato comunque uno dei più equilibrati, e la favorita Olanda rischia addirittura di non riuscire a passare, mentre la Turchia, che ormai non potrà più qualificarsi direttamente, proverà a difendere il terzo posto per presentarsi ai play-off. 

Il tecnico dell'Islanda Lagerbak scenderà in campo con un 4-4-2, con Halldorsson i porta, e Saevarsson, Arnason, R. Sigurdsson e Skulason ad agire sulla linea difensiva. I quattro di centrocampo saranno Gudmundsson, Halfredsson, G. Sigurdsson e Bjarnason, mentre in attacco ci sarà spazio per Bodvarsson e Sigthorsson. Tra le file dell'Islanda ci sono molti giocatori interessanti, tra cui i due esterni di centrocampo, i quali sono molto veloci e sanno mettere in difficoltà gli avversari, e Halfredsson, cuore del centrocampo islandese che gioca in Italia col Verona.

L'obiettivo dell'Islanda era quello di provare a qualificarsi per la fase finale, ma nessuno si sarebbe mai immaginato che ci sarebbe riuscita con ben due turni d'anticipo, ed ora si ritrova a dover difendere il primo posto per poter diventare anche testa di serie. Essa è stata la vera e propria sorpresa del gruppo A e in Francia proverà senza dubbio a stupire ancora; sarà molto interessante vedere questa formazione alla fase finale del torneo.

Sono disponibili le quote Snai per scommettere su questa partita di qualificazione agli Europei 2016: ci dicono che il segno 1 (vittoria Turchia) vale 1,50; il segno X (pareggio) vale 3,85 mentre il segno 2 (vittoria Islanda) vale 6,25 volte la somma che deciderete di giocare.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Turchia-Islanda; tuttavia potrete seguire gli aggiornamenti sulla partita di Konya attraverso il programma Diretta Gol, che manda in onda sui canali Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio della televisione satellitare gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Gli abbonati avranno la possibilità di seguire questo programma anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Al sito www.uefa.com, accedendo alla sezione dedicata alle qualificazioni agli Europei 2016, troverete inoltre tutte le informazioni utili sulla giornata dedicata alle nazionali.

© Riproduzione Riservata.