BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PABLO ARMERO/ Bastonato dalla moglie? Era in compagnia di due squillo, ma arriva la smentita

Disavventura per Pablo Armero (oggi al Flamengo) che, come riporta la stampa brasiliana, sarebbe stato sorpreso con due prostitute e preso a bastonate dalla moglie, il suocero e i figli

Pablo Armero, 28 anni (Infophoto) Pablo Armero, 28 anni (Infophoto)

PABLO ARMERO PICCHIATO DALLA MOGLIE - Stando a quanto riportato dai media brasiliani, Pablo Armero avrebbe smentito la notizia secondo la quale sarebbe stato preso a bastonate dai suoi familiari per essere stato sorpreso in casa con due prostitute nella giornata del 30 settembre; la stessa moglie, al centro della vicenda, ha registrato con lui un video per negare categoricamente quanto emerse sul Diario de Sao Paulo. Aspettiamo dunque di conoscere la verità su questa vicenda, soprattutto se anche il Flamengo - il club nel quale al momento milita il terzino sinistro colombiano - prenderà provvedimenti in merito (cosa che potrebbe gettare maggiore luce sul fatto).

PABLO ARMERO PICCHIATO DALLA MOGLIE - Pablo Armero sarebbe nei guai, come riporta il Diario de Sao Paulo. Oggi calciatore del Flamengo, il terzino sinistro colombiano che nel nostro campionato abbiamo visto con le maglie di Udinese, Milan e Napoli sarebbe stato picchiato (meglio, preso a bastonate come riportano i media) dalla moglie - oltre che dal suocero e dai figli - per essere stato sorpreso nella sua abitazione insieme a due squillo. Il diretto interessato ha già prontamente smentito il fatto (che risalirebbe allo scorso 30 settembre) e per farlo ha anche postato un video che lo ritrae insieme alla moglie in quello che dovrebbe essere il momento incriminato; ora però rischia qualche sanzione da parte del Flamengo per comportamento poco consono alla vita di un calciatore professionista. Al momento dunque il dubbio resta: Armero è colpevole o meno di infedeltà nei confronti della moglie? I precedenti non depongono a suo favore: come ha ricordato napolitoday.it, quando il colombiano giocava nell’Udinese era stato fermato dalla polizia mentre si trovava alla guida della sua auto in compagnia di una ventenne rumena. Allora aveva anche rifiutato la prova dell’etilometro e mostrato una patente falsa…

© Riproduzione Riservata.