BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle / Italia-Norvegia (2-1): voti e pagelle della partita (qualificazioni Europei 2016, girone H)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Norvegia

Tiene a galla la Norvegia anche troppo a lungo, rispetto ai meriti di squadra. Più volte miracoloso, sul primo gol (quello di Florenzi) non è esente da colpe. Ma è per distacco il migliore dei suoi.

E' l'unico a provarci, con qualche offensiva sulla destra senza grandi pretese. Soffre De Sciglio nel primo tempo, meno nella ripresa.

Pellè lo fa dannare per tutta la partita, punendolo solo al minuto 82 dopo svariate occasioni non concretizzate. Serata di grande sofferenza.

Mezzo voto in più del compagno, più che altro perchè Eder lo impensierisce ed impegna meno nell'uno contro uno.

Crolla nella ripresa, quando Florenzi prende il volo e lo fa schiantare pesantemente. Ha sulla coscienza soprattutto l'1-1.

Ci mette tanta corsa ma viene inghiottito dal centrocampo azzurro. Capitano coraggioso ma con pochissimi spunti.

Mediano onesto e lavoratore, premiato oltre i suoi meriti con il gol dello 0-1 e poi impegnato in lavori di muratura.

Lo davano in dubbio per imperfette condizioni fisiche ed in effetti ha proposto poco, prima di essere sostituito. Era uno dei pochi a poter inventare qualcosa di interessante.

Montolivo, pur con grandi limiti e sbagliando molto in fase di passaggio, lo sovrasta nella sfida tra registi. E non è stata certo una partita da sogno, quella del capitano del Milan...

Grande protagonista con il Malmoe, qualificatosi in Champions proprio grazie ai suoi gol, conferma di vivere un buon momento di forma. E di non essere un fuoriclasse, detto senza offesa.

Davvero poca roba. Isolato e a tratti triste, schiacciato dalla retroguardia azzurra/bianconera.

 

Entra quando l'Italia sta accelerando e sbanda assieme alla squadra nel concitato finale.

Prosegue nel solco tracciato da Soderlund. E non è un bel solco

 

 

All.HOGMO 5,5: Cerca di speculare al 100% sullo 0-1 fortuito del primo tempo ma l'illusione non può durare. Ora dovrà studiare le possibili avversarie del playoff.

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.