BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

GIOVANISSIMI/ Arbitro interrompe il match sul 31 a 0: l’Aia lo sospende per scorrettezza

Giovanissimi, arbitro interrompe il match sul 31 a 0: l’Aia lo sospende per scorrettezza. E’ accaduto una decina di giorni fa in occasione di una gara fra giocatori classe 2001

Un pallone da calcio (Infophoto)Un pallone da calcio (Infophoto)

Giovanissimi, arbitro interrompe il match sul 31 a 0: è davvero particolare quanto accaduto una decina di giorni fa durante un match del campionato Giovanissimi, classe 2001. Lo scorso 4 ottobre, in quel di Ponte Ronca, la compagine di casa stava giocando contro il Persiceto 85 e il match, a pochi minuti dalla fine, era sull’eloquente risultato di 31 reti a zero in favore degli ospiti. Una gara ovviamente a senso unico, con una rete ogni 90 secondi circa. Ad una manciata di minuti dal triplice fischio finale, l’arbitro dell’incontro decide che va bene così, e manda tutti negli spogliatoi. Una decisione che è stata però contestata dall’Aia, che ha deciso di sospendere il giovane fischietto. «Comprendiamo la sua decisione – le parole di Antonio Aureliano, responsabile provinciale Aia, al quotidiano Resto del Carlino - ma il regolamento va seguito, la sospensione non è una punizione ma vuole essere uno stimolo a lavorare meglio, una pausa di riflessione gli servirà per crescere».

© Riproduzione Riservata.