BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ATP SHANGHAI 2015/ Diretta Fognini/Bolelli-Isner/Querrey (6-4 6-4): info streaming video e tv. Tomic elimina Gasquet (Tennis, oggi 15 ottobre)

Pubblicazione:giovedì 15 ottobre 2015 - Ultimo aggiornamento:giovedì 15 ottobre 2015, 18.27

Albert Ramos-Vinolas, 27 anni (dall'account ufficiale facebook.com/Shanghai-Rolex-Masters) Albert Ramos-Vinolas, 27 anni (dall'account ufficiale facebook.com/Shanghai-Rolex-Masters)

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY (6-4 6-4): INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. TOMIC QUALIFICATO (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – Bernard Tomic va ai quarti di finale dello Shanghai Rolex Masters 2015: è l’ultimo giocatore a centrare la qualificazione per i quarti di finale. Battuto in due ore e 13 minuti il francese Richard Gasquet, testa di serie numero 11 e alla ricerca di punti utili per le ATP Finals: risultato 6-3 6-7 6-4. Con questa vittoria Tomic fa un altro sostanziale passo avanti nel ranking mondiale, ma soprattutto entra tra i primi otto tennisti del Master 1000 cinese, dove ora affronterà nientemeno che il numero 1 del mondo Novak Djokovic. Gli altri quarti di finale sono Andy Murray-Tomas Berdych, Rafa Nadal-Stan Wawrinka e Kevin Anderson-Jo Wilfred Tsonga.

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY (6-4 6-4): INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. VINCONO GLI AZZURRI (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – Fabio Fognini e Simone Bolelli avanzano al terzo turno del torneo ATP Shanghai 2015: bella vittoria per la coppia italiana che ha battuto con il risultato di 6-4 6-4, in un'ora di gioco, gli americani John Isner e Sam Querrey. Nei quarti di finale si troveranno contro un osso davvero duro: Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut sono le teste di serie numero 4 del tabellone ed entrambi ottimi doppisti. Nel frattempo è vicino alla vittoria Stan Wawrinka, avanti 7-5 6-5 (ma sul servizio dell'avversario) contro Marin Cilic, mentre sul campo centrale Tomas Berdych ha vinto il primo set, risultato 6-3, contro Gilles Simon.

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. VINCE DJOKOVIC (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – Al torneo ATP Shanghai 2015 Rafa Nadal centra i quarti di finale, confermando i suoi progressi nelle ultime settimane: questa volta il maiorchino, testa di serie numero 8, non si fa sorprendere nel tie break del secondo set e batte Milos Raonic, testa di serie numero 9, con il punteggio di 6-3 7-6. Vendicando così la sconfitta subita a Indian Wells nel marzo scorso (unico incontro perso nei 7 incroci con il canadese) e guadagnando altri punti utili per la qualificazione alle ATP Finals (lo scorso anno si era fermato al secondo turno, sconfitto da Feliciano Lopez). Ai quarti ci va anche Kevin Anderson, che elimina in due set (7-6 7-6) e più di due ore di match il giapponese Kei Nishikori; sfiderà ora Jo-Wilfried Tsonga. Restano dunque tre partite del terzo turno: Marin Cilic-Stan Wawrinka (risultato 4-5) prosegue da quasi 53 minuti sul GrandStand (l’avversario affronterà Nadal), mentre Gilles Simon-Tomas Berdych inizia ora sul centrale, a seguire avremo Richard Gasquet-Bernard Tomic.

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. VINCE DJOKOVIC (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – Anche Novak Djokovic vola ai quarti del torneo ATP Shanghai 2015: il serbo numero 1 del mondo prosegue il suo Master 1000 in totale scioltezza battendo in un’ora e 11 minuti Feliciano Lopez, con il risultato di 6-2 6-3. E’ la settima vittoria in sette incroci contro lo spagnolo: questo già ci diceva di come il terzo turno per Djokovic non sarebbe stato troppo probante, in più bisogna tenere conto della straordinaria condizione del serbo e del fatto che in Asia ha sempre dominato nelle ultime stagioni. Per lui adesso uno tra Richard Gasquet e Bernard Tomic, mentre si è concluso un appassionante ed equilibrato primo set sul GrandStand con la vittoria di Kevin Anderson al tie break (punteggio 12-10) su Kei Nishikori, un set dominato dai servizi (entrambi i giocatori non hanno concesso palle break).

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. MURRAY E TSONGA AI QUARTI (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – Al torneo ATP Shanghai 2015 sono Andy Murray e Jo-Wilfried Tsonga i primi due giocatori a strappare il pass per i quarti di finale. Incontri non semplici per entrambi, anzi: il livello è alto e per accedere al quarto turno del Master 1000 lo scozzese e il francese hanno dovuto sudare non poco. Murray ha impiegato due ore e 31 minuti per aver ragione, in rimonta, di John Isner: risultato 6-7 6-4 6-4. In rimonta anche la vittoria di Tsonga, e sempre dopo aver perso il primo set al tie break, contro Albert Ramos-Vinolas che al secondo turno aveva fatto fuori Roger Federer: risultato 6-7 7-5 6-4 in due ore e 45 minuti. In campo in questo momento Novak Djokovic che sta facendo match pari (2-2) contro Feliciano Lopez, mentre sul GrandStand Kevin Anderson, che ieri ha battuto il nostro Fabio Fognini, ha vinto il primo game contro Kei Nishikori.

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE. MURRAY PARTE MALE (TENNIS, OGGI 15 OTTOBRE) – ATP Shanghai 2015 diretta: sono iniziati questa mattina attorno alle ore 7.30 italiani, i nuovi incontri valevoli per il torno ATP Shanghai 2015, penultimo Master 1000 della stagione, in corso di svolgimento nella metropoli cinese. Fra le sfide più interessanti vi è senza dubbio quella fra il tennista americano Murray e l’inglese John Isner. Un incontro in cui lo statunitense è il favorito essendo il numero due al mondo dietro a Djokovic, ma che vede attualmente in vantaggio il britannico dopo aver vinto il primo set 7-6 e conducendo il secondo set per 4 a 3. Una sfida senza dubbio entusiasmante che potrebbe regalare sorprese.

ATP SHANGHAI 2015 DIRETTA FOGNINI/BOLELLI-ISNER/QUERREY INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLE PARTITE (GIOVEDì 15 OTTOBRE 2015) - Simone Bolelli/Fabio Fognini-John Isner/Sam Querrey è l'unico match che al torneo ATP Shanghai 2015 vede impegnati rappresentanti italiani; un torneo, il penultimo Master 1000 della stagione (ci sarà poi quello di Parigi-Bercy), che purtroppo non vede più italiani nel tabellone: l’ultimo rimasto in corsa, Fabio Fognini, è stato eliminato ieri da Kevin Anderson che ora se la vedrà con Kei Nishikori, in una sfida davvero interessante.

Partendo dai big, Novak Djokovic già ampiamente qualificato per le ATP Finals di novembre e due volte campione a Shanghai cerca il pass per i quarti di finale contro un avversario dal quale non ha mai perso: siamo 6-0 nei precedenti contro Feliciano Lopez, il mese scorso agli Us Open (nei quarti) incontro davvero interessante vinto dal serbo per 6-1 3-6 6-3 7-6 e prima volta in cui Nole ha sfidato Lopez dopo tre anni. Due soli set vinti dallo spagnolo (l’altro negli ottavi di Dubai 2011); detta così non c’è storia e in effetti visto il livello del gioco di Djokovic sembra che il povero Feliciano, che arriva da una maratona contro Dominic Thiem, non abbia possibilità.

Ne ha qualcuna in più Milos Raonic: il canadese, fermo a lungo quest’anno per un infortunio al piede, è sotto 1-5 contro Rafa Nadal ma ha vinto l’unico incrocio di quest’anno, un emozionante 4-6 7-6 7-5 (con tie break 12-10) nei quarti di finale di Indian Wells. Nadal ha mostrato qualche progresso contro Ivo Karlovic, soprattutto dal punto di vista mentale e sfoderando due o tre colpi vecchio stile; tuttavia la strada per tornare grande e dominante è ancora lunga. Il terzo big in campo oggi è Andy Murray, che è forte della statistica che lo vede sempre vincitore contro John Isner (4-0). Lo scozzese deve comunque stare attento perchè l’americano ha battuto il belga David Goffin, che forse si sta risparmiando per l’appuntamento con la storia della finale di Coppa Davis.

A completare il quadro degli ottavi ci sono Richard Gasquet-Bernard Tomic (precedenti 6-1) con il francese a caccia del Master e in grande crescita rispetto a un anno fa, mentre l’australiano cerca la prima grande affermazione di una carriera ancora giovane ma già ben avviata (è numero 20 del ranking ATP); Gilles Simon-Tomas Berdych (precedenti 7-4), sfida tra due potenziali outsider ai quali però manca ancora qualcosa per essere davvero grandi; Marin Cilic-Stan Wawrinka (precedenti 2-8) vale a dire i due tennisti che oggi sono nelle immediate vicinanze dei dominatori del circuito, come dimostra il fatto che dal 2009 a oggi siano i soli ad aver vinto uno Slam al di fuori dei Big Four; e Jo Wilfried Tsonga-Albert Ramos Vinolas (precedenti 2-0), con il francese che deve stare attento al qualificato spagnolo, autore della grande impresa del secondo turno eliminando il campione in carica e numero 2 del mondo Roger Federer.

Si comincia alle 7:30 della mattinata italiana e si giocherà su due campi: lo Stadium (il centrale) e il GrandStand, i primi match saranno quelli di Murray e Tsonga. Ricordiamo invece che sull’Union Pay Court 3 la coppia Simone Bolelli-Fabio Fognini sfida (non prima, ragionevolmente, delle 10:30 italiane) la coppia americana John Isner-Sam Querrey nel torneo di doppio. Siamo al secondo turno e il match non si prospetta semplice, ma il nostro duo si sta affiatando e affinando e in questa stagione ha già vinto a sorpresa gli Australian Open giocando poi le finali dei Master 1000 di Indian Wells e Montecarlo.

La diretta tv dello Shanghai Rolex Masters 2015 è affidata a Sky Sport 2, canale accessibile a tutti gli abbonati alla pay tv satellitare e disponibile anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre la possibilità di essere costantemente aggiornati sui risultati dei match attraverso i canali ufficiali messi a disposizione dal circuito di tennis maschile sui social network, in particolare Facebook (facebook.com/ATPWorldTour) e Twitter (@ATPWorldTour). Il sito ufficiale del torneo è invece disponibile su shanghairolexmasters.com, con la versione anche in inglese.



© Riproduzione Riservata.