BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Bulgaria-Francia (risultato finale 2-3, 25-18, 25-22, 24-26, 21-25, 12-15) streaming video Rai.tv (semifinali Europei volley 2015,17 ottobre)

Diretta Bulgaria-Francia streaming video Rai.tv, quote, risultato live della partita di pallavolo valida per le semifinali degli Europei volley 2015 a Sofia (oggi sabato 17 ottobre)

da Facebook EuroVolley da Facebook EuroVolley

I transalpini si rendono protagonisti di una vera e propria impresa e conquistano in rimonta la finale degli Europei di pallvolo maschile 2015. Una Bulgaria tramortita, nonostante l'appoggio di un pubblico entusiasta del vantaggio iniziale di due set deve arrendersi dinanzi ad una compagine che affronterà la finale di domani contro la Slovenia da assoluta favorita. Del resto è difficile immaginare qualcuno in grado di abbattere una nazionale capace di venire fuori dalla bolgia rappresentata dal palazzetto bulgaro nonostante uno svantaggio di due set. Sembrava davvero finita dopo i due primi parziali, ma così non è stato: Francia in finale e Bulgaria sconfitta, che rimpianti per l'Italia, che proprio contro i francesi avevano fatto partita pari nell'ultimo match del girone iniziale, arrendendosi soltanto al tie break del quinto set!

Finale thrilling nella seconda semifinale degli Europei di pallavolo maschile 2015. I padroni di casa hanno infatti sperperato un vantaggio di due set, e sono ora costretti a giocarsi l'accesso alla finale di domani al tie break. L'inerzia del match è tutta favorevole ai transalpini, che hanno chiuso il quarto parziale con il punteggio di 25-21, un risultato frutto di una partenza a razzo dei galletti, subito capaci di staccare i bulgari. Quale sarà la seconda finalista del torneo continentale dopo l'eliminazione a sorpresa dell'Italvolley contro la Slovenia? Ancora qualche minuto di passione e lo scopriremo! 

Terzo set fotocopia, nella semifinale degli Europei di pallavolo maschile 2015, con i francesi che partono bene, si portano sul +3 ma subiscono il ritorno dei bulgari, che si portano a -1, sul 14-15. N'Gapeth, fischiatissimo dal poco sportivo pubblico di casa, assieme a Rouzier, trascina la Francia a metà set, portando il punteggio sul 19-16 per i transalpini. Un primo tempo di Todorov, favorito da una ricezione precisa, e la decisione di Nikolov e Aleksei in attacco riportano i bulgari sotto ma la Francia, a differenza di quanto avvenuto nel secondo set, tiene i nervi saldi e riesce a mantenere il vantaggio di due punti, portandosi sul 23-21. Nel finale gran ritorno dei bulgari, che annullano due set point ai transalpini ma N'Gapeth, con una schiacciata perentoria, fissa il risultato sul 26-24. La Francia vince il terzo set e si porta sul 2-1, riaprendo un match che sembrava chiuso.  dalle ore 19.45

Secondo set inizialmente equilibrato, nella semifinale degli Europei di pallavolo maschile 2015. La Francia sembra un'altra squadra rispetto a quella osservata nel primo set e ritrova solidità difensiva e concretezza in attacco. I transalpini migliorano anche a muro e si portano avanti sul 16-13. Dopo il time out tecnico la Bulgaria si rifa sotto, grazie al muro devastante, guidato da Aleksiev, e si riporta sul 17-17, costringendo Tillie al time-out tecnico. Il match prosegue punto a punto ma nel finale la Bulgaria, favorita da alcuni errori gratutiti dei francesi, prende il largo, portandosi sul 24-21. I francesi riescono ad annullare un set point ma la Bulgaria chiude sul 25-22, dimostrando una maggiore solidità mentale nei momenti decisivi. 

Pessimo inizio per i transalpini nella semifinale degli Europei di pallavolo maschile 2015. Francesi in difficoltà in ricezione (N'Gapeth commette due errori clamorosi) e contro la forza a muro dei bulgari. Le Roux, Le Goff e N'Gapeth, insolitamente inefficaci in battuta, e i due time out tecnici chiamati dal tecnico francese non riescono a cambiare l'inerzia del set: i padroni di casa si portano avanti sul punteggio di 10-5. I francesi restano a galla, con uno svantaggio compreso tra i 3 e i 5 punti, grazie alla classe di Rouzier, ma i bulgari, sostenuti dal caloroso pubblico di casa, nella seconda parte del set prendono il largo e vincono il primo set con il punteggio di 25-18. 

Sta per iniziare la seconda semifinale degli Europei di pallavolo maschile 2015. Il match decreterà la seconda finalista, che sfiderà la Slovenia per il titolo europeo mentre la squadra sconfitta affronterà l'Italia - gli azzurri sono usciti sconfitti per 3-1 dalla sfida con la Slovenia, con il punteggio di 25-13, 23-25, 25-20, 25-20 - nella finalina per il terzo e quarto posto. Bulgaria-Francia si preannuncia una sfida molto equilibrata e dall'esito incerto: i transalpini hanno dimostrato la propria forza in ricezione e in attacco ma a muro non eccellono, a differenza della nazionale balcanica, sicuramente la migliore nel fondamentale, tra quelle osservate in questa rassegna continentale. 

È la semifinale che designerà la seconda finalista degli Europei di pallavolo 2015. In attesa dell'inizio della partita, diamo uno sguardo ad alcune statistiche delle due squadre nel corso di questo torneo. La Francia può contare su due attaccanti formidabili come Earvin Ngapeth e Antonin Rouzier, rispettivamente quinto e sesto nella classifica dei migliori marcatori, mentre per trovare il miglior bulgaro bisogna scendere al quattordicesimo posto di Vladimir Nikolov. Discorso simile al servizio: Kevin Le Roux è secondo e poi c'è Rouzier decimo mentre il miglior bulgaro è Nikolay Penchev, ventesimo. Francia davanti anche nella classifica degli alzatori: Benjamin Toniutti è settimo mentre Georgi Bratoev è decimo. Per la Bulgaria c'è speranza a muro, dove la situazione cambia radicalmente: Viktor Yosifov è secondo, Teodor Todorov è quarto mentre la Francia nelle prime posizioni ha solo Nicolas Le Goff, comunque ottimo quinto. 

È la seconda semifinale degli Europei di volley 2015, in programma a Sofia a partire dalle ore 19.45 italiane (le 20.45 locali). Appuntamento dunque nella capitale della Bulgaria, che ha organizzato questi Europei insieme all'Italia e il cui pubblico adesso proverà a spingere i padroni di casa fino alla finale che si disputerà domani. La partita si annuncia di sicuro interesse. La Bulgaria è tradizionalmente una delle migliori Nazionali europee, recentemente semifinalista sia alle Olimpiadi 2012 sia agli Europei 2013, per citare giusto gli ultimi due risultati di grande rilievo.

La qualità di certo non manca alla squadra allenata dal c.t. Plamen Konstantinov e tanti giocatori bulgari negli ultimi anni sono stati grandissimi protagonisti anche nel campionato italiano. Eppure la Bulgaria era apparsa in calo nelle sue più recenti uscite (World League 2014 e 2015 e Mondiali 2014), una china discendente che è stata interrotta nell'Europeo casalingo che finora ha visto la Bulgaria vincere tutte le partite disputate, anche se contro Repubblica Ceca e Olanda nella fase a gironi è servito il tie-break.

Insomma, sarà la partita contro la Francia a dirci la verità sul livello di questa Bulgaria. Sul livello dei transalpini invece non c'è più nessun dubbio: il quarto posto dell'anno scorso ai Mondiali infatti è stato seguito dalla vittoria nella World League di quest'anno, primo successo di rilievo nella storia della pallavolo francese. L'ottimo momento sta proseguendo anche in questi Europei: anche per la Francia finora quattro vittorie in altrettante uscite, con la perla del successo al tie-break contro l'Italia a Torino rimontando dallo 0-2 al 3-2.

Ora l'obiettivo è la finale, per provare a sfatare un tabù: la Francia infatti è arrivata quattro volte seconda agli Europei ma non li ha mai vinti. Sulla carta Bulgaria-Francia è una partita dal pronostico incerto, che però vede i transalpini favoriti nonostante il fattore campo sia in favore della Bulgaria. Secondo le quote offerte dall'agenzia di scommesse Bwin, la vittoria della Francia è infatti quotata a 1,25, mentre nel caso di una vittoria della Bulgaria chi ha puntato sulla squadra di casa vedrebbe moltiplicata per 3,30 la posta giocata.

La partita degli Europei di volley Bulgaria-Francia sarà trasmessa in diretta tv sul canale Rai Sport 1 HD, il numero 57 del telecomando e disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky: appuntamento naturalmente con la telecronaca dalle ore 19.45. Il match si potrà seguire anche in diretta streaming video gratuita sul sito internet www.rai.tv. Grande attenzione per gli Europei anche sui social network e il web. Limitandoci a ricordare i canali ufficiali, ecco la pagina Facebook Eurovolley, mentre il sito di riferimento sarà quello della Confederazione europea (www.cev.lu). (Mauro Mantegazza) 

© Riproduzione Riservata.