BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Atalanta-Carpi (3-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 8^ giornata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

SPORTIELLO 6,5: Quando viene impegnato (in un paio di occasioni) si fa trovare sempre pronto. Reattivo e concentrato: rappresenta una certezza.

A. MASIELLO 6: Partita timida ma allo stesso tempo ordinata. Fa il suo.

TOLOI 7: Partita sontuosa del centrale brasiliano che in più di un'occasione esce con eleganza dai duelli con gli attaccanti emiliani. Preciso in fase d'impostazione, è il leader difensivo della squadra.

STENDARDO 6,5: Chiamato a sostituire lo squalificato Paletta, non fa rimpiangere l'ex Parma. Partita grintosa e meno appariscente del compagno di reparto Toloi.

DRAME' 6,5: Interpreta il match alla maniera di un diesel. Dopo un primo tempo timido nella ripresa sale d'intensità e arriva anche alla conclusione.

DE ROON 6,5: Non avrà il passo di un velocista ma sa benissimo come interpretare il lavoro di costruttore di gioco davanti alla difesa. Si conferma un investimento azzeccato.

CIGARINI 7: Rientro da titolare per l'ex Napoli che coincide con una prova maiuscola. Dà spesso il cambio a De Roon in fase d'impostazione proponendosi come playmaker aggiunto. Il gol su rigore è la ciliegina sulla torta.

(dal 70' KURTIC 6: Gestisce insieme ai compagni di reparto il vantaggio acquisito. Entra sul 3-0, quando la partita ha davvero pochissimo da dire)

GRASSI 6,5: Tanta personalità e ottime qualità tecniche da parte del prodotto del vivaio atalantino. Futuro assicurato. (dall'83' Carmona s.v.)

MAXI MORALEZ 7:Peperino inarrestabile, svaria su tutto il fronte d'attacco e soprattutto nel primo tempo è immarcabile. Sforna l'assist dell'1-0 per Pinilla e sfiora il gol a giro "alla Del Piero".

A. GOMEZ 7: Si accende a sprazzi, ma quando lo fa è una goduria per gli occhi. Nel primo tempo ha la palla per l'1 a 0 ma grazia Belec; si fa perdonare con un gol da calcio d'angolo che difficilmente dimenticherà. (dal 76' D'ALESSANDRO s.v.)

PINILLA 6,5: Un gol da vero bomber d'area di rigore. Il cileno vince per l'ennesima volta il ballottaggio con Denis e non fa pentire Reja della sua scelta. Senza qualche limite caratteriale avremmo parlato di un giocatore da top club.

ALL. REJA 7: Il vero artefice di questa Atalanta ottava a 14 punti è proprio lui. Profilo sempre basso, ma tante idee di calcio innovative ed una gestione del gruppo e delle situazioni da manuale.