BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Atalanta-Carpi (3-0): highlights e gol della partita. Rivediamo il golazo di Gomez (Serie A 2015-2016, 8^giornata)

Video Atalanta-Carpi 3-0: highlights e gol della partita di Serie A disputata domenica 18 ottobre 2015 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia, valida per l'8^giornata

Edoardo Reja, 70 anni, allenatore dell'Atalanta (INFOPHOTO) Edoardo Reja, 70 anni, allenatore dell'Atalanta (INFOPHOTO)

Bella vittoria dell’Atalanta che fra le mura domestiche dell’Atleti Azzurri d’Italia, supera agilmente gli ospiti del Carpi, chiudendo il match con il rotondo risultato di tre reti a zero in proprio favore. Fra i protagonisti assoluti dell’incontro, l’attaccante nerazzurro Gomez, che ha segnato una rete direttamente dal calcio d’angolo: il giocatore sudamericano, battendo un corner alla destra del portiere avversario, ha dato una parabola precisa alla sfera che si è così infilata nell’angolino alla sinistra del guardiano del Carpi.

La netta vittoria ottenuta dall'Atalanta ai danni del Carpi lancia i nerazzurri bergamaschi a quota 14 punti in classifica, al momento in piena corsa per un posto in Europa. Ottimo inizio di stagione per la Dea, ne è naturalmente contento anche Luca Cigarini, che ha segnato il gol del 3-0 su rigore ieri pomeriggio. Cigarini sottolinea che il successo è il regalo migliore per il compleanno numero 108 dell'Atalanta; a livello personale, il centrocampista teneva particolarmente a calciare il rigore e dunque ha voluto ringraziare il 'Papu' Gomez, che era il rigorista designato.

Il match dell'8^ giornata tra Atalanta e Carpi ha visto gli uomini di Reja trionfare per 3 reti a 0: ma cosa dicono le statistiche della sfida disputata allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia? La squadra di casa si è resa protagonista di un possesso palla preponderante rispetto a quello esercitato dalla formazione ospite (61% dell'Atalanta contro il 39% del Carpi), risultando anche la compagine più precisa al tiro come dimostrato dal numero di conclusioni in porta (9), più elevato rispetto a quelle degli avversari (5). Leggera supremazia orobica anche per quanto concerne i calci d'angolo (8 a 7 per i ragazzi di Reja) e il numero di attacchi complessivi (18 a 9). A testimonianza dello strapotere bergamasco nel match odierno, citiamo infine il dato inerente le palle perse (25 per l'Atalanta, 46 per il Carpi) e quello delle palle recuperate, con i lombardi capaci di rientrare in possesso della sfera per 36 volte contro le 22 dei rivali emiliani.

Al termine del bel successo della sua Atalanta contro il Carpi nell'8^ giornata di Serie A, il tecnico degli orobici Edy Reja ha commentato la prestazione positiva dei suoi ragazzi ai microfoni della Rai. Queste le sue parole:"Con il successo odierno siamo arrivati ad una buona posizione in classifica. C'è da dire che fin qui abbiamo avuto un calendario abbordabile, mentre ora arriveranno partite importanti e vedremo di che pasta siamo fatti. Adesso godiamoci il momento". Interpellato sul tridente delle meraviglie, formato da Moralez, Gomez e Pinilla, l'ex allenatore della Lazio ha risposto:"Abbiamo tre calciatori importanti davanti, hanno fatto bene". La vittoria di oggi arriva a festeggiare i 108 anni di storia atalantina:"Siamo contenti di aver vinto nel giorno del compleanno dell'Atalanta. Oggi lo stadio era meraviglioso. Complimenti ai nostri tifosi". Di umore opposto Beppe Sannino, che ha dichiarato:"Ci aspettavamo di dare continuità al risultato contro il Torino. Ma io non sono un mago ed una rondine non fa primavera". La ricetta giusta per uscire dalla crisi? "Bisogna continuare a lavorare, ci sono tante cose da mettere a posto. L'Atalanta oggi ha meritato di vincere, ora pensiamo a preparare al meglio il derby contro il Bologna".