BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PALLONE D'ORO 2015/ Buffon escluso, Zoff: decisione inspiegabile. Ronaldo e Messi... (esclusiva)

Pallone d'Oro 2015 news, esclusiva Zoff: parla l'ex grande portiere della Nazionale italiana e della Juventus sull'esclusione di Buffon dalla lista dei 59 al Pallone d'Oro.

Gianluigi Buffon (infophoto) Gianluigi Buffon (infophoto)

PALLONE D'ORO 2015 NEWS: BUFFON ESCLUSO, LE PAROLE DI ZOFF (esclusiva) - La Gazzetta dello Sport oggi ha riportato il listone dei 59 giocatori che si contenderanno il Pallone d'Oro 2015. Spicca in particolare l'assenza di Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale italiana che non è stato inserito nella lista dei 59. Una notizia che ha fatto il giro del Mondo mettendo in imbarazzo un po' tutti. Abbiamo chiesto un parere a Dino Zoff, ex portiere della Juventus e della Nazionale italiana, in esclusiva per IlSussidiario.net.

Nella lista dei 59 per il Pallone d'Oro 2015 non c'è Buffon. Decisione clamorosa non crede? Assolutamente sì, inspiegabile come scelta perché comunque Gigi è uno dei più forti al Mondo nel suo ruolo e meritava di essere nei 59.

Anche perché in questa lista ci sono giocatori e soprattutto portieri inferiori a Buffon... Onestamente non so il metro di valutazione di questa lista, però è chiaro che non inserire Buffon è stato un errore.

Da anni si parla del reale valore del Pallone d'Oro: lei che pensa? Adesso non esageriamo, per me resta sempre un grandissimo premio. L'assenza di Buffon dai 59 è errata, lo ribadisco, ma non possiamo sminuire il valore del Pallone d'Oro.

Ronaldo-Messi, è già scritto il nome del vincitore? Dovrà essere per forza uno di loro due perché sono due fenomeni, c'è poco da dire.

Non si aspetta nessuna sorpresa? Secondo me non dovrebbe esserci una sorpresa per quanto riguarda il vincitore, i due più forti al Mondo sono loro.

Una domanda sull'attuale momento della Juventus. Che pensa dei bianconeri? La vittoria contro il Siviglia è meritata tenendo anche conto dell'avversario che non è stato all'altezza. Ci sta la partenza lenta in campionato, però sono convinto che la Juventus si riprenderà perché ha cambiato tanto e bisogna aspettare che la squadra trovi l'equilibrio giusto.

(Claudio Ruggieri)

© Riproduzione Riservata.