BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Lazio-Saint Etienne (risultato finale 3-2): gol e highlights della partita. Il gol di Hoedt (Europa League, 1 ottobre 2015)

Video Lazio-St. Etienne (risultato finale 3-2): gol e highlights della partita di Europa League, valida per la seconda giornata del girone G (giovedì 1 ottobre 2015)

Stefano Pioli (Infophoto) Stefano Pioli (Infophoto)

È stato uno dei colpi giovani della Lazio. Stiamo parlando di Wesley Hoedt, difensore olandese di 192 centimetri d'altezza che ha mostrato in questi primi mesi di essere un calciatore sicuramente di talento ma non ancora esperto. Ieri contro il Saint-Etienne ha siglato il suo primo gol in maglia biancoceleste sfruttando a dovere un'incertezza in uscita del portiere francese che ha di fatto regalato al difensore olandese la possibilità di siglare il gol con un tocco di sinistro che si è depositato in rete. Una rete importante per Hoedt e per la Lazio che ha poi vinto il match per tre a due.

Vittoria sofferta per il club biancoceleste. La squadra allenata da Stefano Pioli è andata in svantaggio in casa contro il Saint Etienne, ma ha poi saputo rialzare la testa e ribaltare il risultato, terminando il match sul 3 a 2. Fra le tre marcature messe a segno della squadra padrone di casa, anche quella di Lucas Biglia, che ha sfruttato un bel cross dalla sinistra della “corrente” Onazi, per poi ribattere la palla in rete grazie anche ad una deviazione di un difensore avversario. Le altre due marcature laziali sono state siglate dallo stesso Onazi e da Hoedt. Di seguito il video del gol del centrocampista della nazionale argentina.

La Lazio si impone per 3-2 contro il Saint-Etienne al termine di una partita scoppiettante, valida per la seconda giornata del Gruppo G dell’Europa League 2015-16. Gli ospiti francesi riescono a passare in vantaggio con Sall al 6° minuto, ma la Lazio completa la rimonta grazie ai gol di Onazi al 21’ e di Hoedt al 48’. Nel finale Biglia chiude la partita all’80° giro di lancetta dei secondi, ma nel finale Monnet Paquet riapre ancora la partita che fino all’ultimo minuto rimane in bilico. La Lazio con buon merito, ma anche con tanta sofferenza riesce a vincere una partita importantissima per le sorti del girone, contro una squadra che è rimasta orfana di due giocatori in campo, a causa delle espulsioni di Beric nel primo tempo e di Sall nella ripresa. Come dimostrano le statistiche ufficiali provenienti dal sito della UEFA la Lazio ha avuto il merito di dominare la partita nel possesso palla, avvantaggiata dalla superiorità numerica. La squadra di Pioli ha infatti chiuso il match con il 59% di possesso contro il 41% degli ospiti. La statistica sui tiri delle due squadre indica 8 tiri totali per ciascuna, ma la Lazio ha centrato la porta in 6 occasioni, contro le 4 volte della squadra allenata da Galtier. Il giocatore che si è messo in mostra per le sue conclusioni nello specchio è Hoedt, difensore olandese, autore del secondo gol per la Lazio. Grazie a questa vittoria la Lazio sale a quota 4 punti nella classifica del girone e si posizione al primo posto, a pari merito però con il Dnipro, vice-campione della scorsa Europa League. Il Saint Etienne rimane a un punto in classifica, insieme ai norvegesi del Rosenborg. (Paolo Zaza)