BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Dinamo Kiev-Chelsea (risultato finale 0-0): info streaming video e tv. Blues ancora terzi (Champions League 2015, oggi 20 ottobre)

Pubblicazione:martedì 20 ottobre 2015 - Ultimo aggiornamento:martedì 20 ottobre 2015, 22.42

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (RISULTATO FINALE 0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Toni alti nel finale di partita ma il gol non è arrivato: Dinamo Kiev e Chelsea hanno concluso sul risultato finale di 0-0. Un ammonito per parte: Buyalskiy per la Dinamo Kiev e Zouma tra le fila del Chelsea. Nell'altra partita del girone il Porto ha battuto il Maccabi Tel Aviv per 2-0. Con il punto guadagnato la Dinamo Kiev diventa seconda nel gruppo G salendo a quota 5, e tenendo a pur minima distanza proprio il Chelsea che invece si porta a 4 e rimane terzo. Tra due settimane (mercoledì 4 novembre) la quarta giornata: alle ore 20:45 si giocheranno Maccabi Tel Aviv Porto e Chelsea-Dinamo Kiev. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - In avvio di ripresa il Chelsea è andato vicinissimo al gol del vantaggio. Punizione da quasi trenta metri in fascia centrale, guadagnata da Willian che ha subito fallo da Rybalka. Alla battuta lo stesso Willian: destro a giro perfetto o quasi, perché la palla colpisce la parte interna della traversa e rimbalza in campo.

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - La prima frazione di gioco è terminata senza gol. La Dinamo Kiev ha mantenuto più a lungo il possesso della palla ma il Chelsea ha ottenuto più occasioni per passare in vantaggio. Il match è comunque equilibrato e il gol potrebbe arrivare da un momento all'altro. Finora nessun giocatore è stato ammonito, a livello arbitrale rimane il dubbio per l'episodio Fabregas-Dragovic nell'area della Dinamo, su cui il direttore di gara ha sorvolato.

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Poco dopo il quarto d'ora il Chelsea ha richiesto un calcio di rigore: contatto tra Fabregas e il difensore austriaco Dragovic nell'area della Dinamo Kiev, sembrano esserci gli estremi per il penalty ma l'arbitro sloveno Skomina lascia correre. Al 27' invece arriva una bella chance per la Dinamo Kiev: gran percussione di Vida che si accentra dalla fascia sinistra e tocca al limite per Buyalskiy, gran destro e la deviazione di Terry allunga la traiettoria oltre l'incrocio dei pali.

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Dinamo Kiev-Chelsea: il primo tentativo a rete è dei Blues, al 6' minuto Fabregas prova la conclusione in porta ma trova attento il portiere Shovkoskiy. L'estremo difensore della Dinamo Kiev è ancora più bravo al 9', quando riesce ad allungarsi in tuffo e deviare sul palo il destro a giro di Hazard dall'interno dell'area.

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Dinamo Kiev-Chelsea sta per cominciare; partita davvero interessante e importante per entrambe le formazioni questa del girone G di Champions League, soprattutto per un Chelsea che ha iniziato male la stagione e cerca riscatto. Andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, calcio d’inizio alle ore 20:45 DINAMO KIEV (4-2-3-1): 1 Shovkovskiy; 2 Danilo Silva, 34 Kacheridi, 6 Dragovic, 24 Vida; 16 Sydorchuk, 17 Rybalka; 10 Yarmolenko, 29 Buyalskiy, 25 D. Gonzalez; 22 Kravets. In panchina: 23 Rybka, 5 Antunes, 4 Miguel Veloso, 8 Petrovic, 19 Garmash, 20 Gusev, 11 Junior Moraes. Allenatore: Serhiy Rebrov CHELSEA (4-2-3-1): 1 Begovic; 5 Zouma, 24 G. Cahill, 26 Terry, 28 Azpilicueta; 21 Matic, 4 Fabregas; 7 Ramires, 10 E. Hazard, 22 Willian; 19 Diego Costa. In panchina: 27 Blackman, 6 Baba, 8 Oscar, 12 Obi Mikel, 14 B. Traoré, 16 Kenedy, 9 Falcao. Allenatore: José Mourinho

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Nei giorni scorsi il London Evening Standard aveva pubblicato la notizia di un "ammutinamento" da parte di alcuni giocatori del Chelsea contro l’allenatore. Notizia alla quale ha immediatamente replicato Jose Mourinho in una intervista rilasciata a TalkSport; l’allenatore portoghese ha definito queste voci "tristi" e "ingiuste". Secondo l’articolo del tabloid i più attivi nella contestazione al tecnico sarebbero Matic, Oscar e Azpilicueta e 2 di questi non hanno fatto parte dell’undici iniziale contro l’Aston Villa. A favore di Mourinho si sarebbero invece schierati il capitano Terry ed altri uomini di esperienza come Fabregas, Cahill e Diego Costa. Mourinho ha detto che anche i giocatori sono rimasti interdetti da queste notizie e che la sua squadra è unita per cercare di uscire al più presto da questa situazione difficile. Nello stesso tempo Mourinho ha deprecato le insinuazioni di giornalisti che scrivono di questi argomenti invece di parlare di argomenti tecnici ed ha affermato che queste insinuazioni non hanno cambiato il suo stile e di suoi rapporti con i giocatori, promettendo anche che alla fine della stagione il suo Chelsea sarà sicuramente molto più vicino alla vetta della classifica che alla zona salvezza. 

DIRETTA DINAMO KIEV-CHELSEA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 OTTOBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE G) - Dinamo Kiev-Chelsea, partita che sarà diretta dall'arbitro sloveno Damir Skomina, si gioca alle ore 20:45 di questa sera ed è valida per la terza giornata del girone G di Champions League 2015-2016. La situazione nel gruppo dopo le prime due giornate vede attualmente in testa proprio la formazione ucraina assieme al Porto con 4 punti, seguite dal Chelsea di Mourinho a 3 punti, mentre è fermo a quota 0 il Maccabi Tel Aviv, cenerentola di questo girone, battuto prima dal Chelsea per 4 – 0 e poi dalla Dinamo Kiev in casa propria per 2 – 0.

Gli inglesi, dopo il largo successo della prima giornata si sono invece arresi sul campo del Porto, dove Mourinho tornava da ex, per 2 – 1. Lo scontro diretto tra ucraini e portoghesi è invece terminato in pareggio con il punteggio di 2 – 2. Quella di martedì è quindi una gara molto importante per il proseguo della girone, visto che è pensabile un facile successo della formazione portoghese su quella israeliana. Il Chelsea si presenta in Ucraina dopo aver ottenuto la vittoria in Premier League nel derby contro l’Aston Villa, con il punteggio di 2 – 0.

Per la formazione di Mourinho è stato molto importante il rientro di Diego Costa, che ha segnato la prima rete dopo 34 minuti di gioco. Il raddoppio dei Blues è arrivato al 54esimo con una autorete di Hutton. La vigilia di campionato per gli inglesi non era stata delle più tranquille, con la squalifica comminata a Mourinho, contro la quale è stato presentato ricorso, e con la storia, uscita sui tabloid britannici, di un ammutinamento della squadra contro il tecnico. 

I quotidiani inglesi parlavano addirittura di metà spogliatoio che si era ribellato a Mourinho, ma tutto questo è stato smentito, e la vittoria contro l’Aston Villa sembra aver riportato una certa tranquillità. Nella gara di Premier Mourinho a tenuto a riposo diversi titolari come Hazard, Oscar e Matic, che certamente faranno rientro in Champions League, dove c’è assoluta necessità di ottenere un risultato positivo. 

Contro gli ucraini comunque si vedrà un Chelsea schierato ancora con il 4-2-3-1 come in campionato, con Diego Costa come punto di riferimento in avanti e Pedro a sostegno. La Dinamo Kiev dal canto suo ha anticipato la gara del campionato ucraino con lo Shakthar Donetsk a venerdì 16 ottobre vedendosi rifilare un secco 3 – 0 casalingo ed ha anche terminato con un uomo in meno per l’espulsione di Derlis Gonzales. Con questo risultato la Dinamo Kiev si è vista raggiunta proprio dagli stessi avversari a quota 28 in testa alla classifica del campionato. Rebrov in questa gara punta ancora sugli uomini di maggiore esperienza e tecnica come Yarmolenko, rientrato in Champions proprio in occasione della seconda giornata e che ha sbloccato dopo pochi minuti di gioco la gara in casa del Maccabi, nella quale il raddoppio è stato opera di Moraes.

Anche la Dinamo si schiera con un 4-2-3-1 che prevede la presenza in porta di Rybka con davanti una linea difensiva formata da Antunes e Danilo sulle fasce e Khacheridi e Dragovic al centro; Garmash e Rybalka formano l’argine di centrocampo mentre Gusev, Moraes e Veloso sono i trequartisti dietro a Yarmolenko. Con molta probabilità Rebrov riproporrà anche contro il Chelsea la strategia che ha messo in campo nella prima sfida casalinga, quella con il Porto, cercando di attirare in avanti la squadra avversaria per poi colpirla con veloci contropiede. Gli inglesi hanno sicuramente maggiore tecnica nella loro formazione, anche se finora non sono riusciti a metterla in evidenza con costanza, ma sicuramente Mourinho avrà spronato i suoi ad una prestazione vigorosa che dia continuità al risultato positivo colto in campionato. Grande importanza avrà sicuramente il confronto a centrocampo, dove dovrebbe svolgersi la maggior parte del gioco delle due formazioni.

Per Dinamo Kiev-Chelsea le quote Snai che permettono di scommettere sull’esito della partita di Champions League ci dicono di un Chelsea comunque favorito, anche se con margine esiguo: siamo infatti a 2,60 per la vittoria esterna dei Blues (segno 2) contro il 2,70 per la vittoria della Dinamo Kiev (segno 1), il pareggio invece (segno X) è la probabilità che paga maggiormente, ovvero 3,25 volte la somma giocata.

La partita tra Dinamo Kiev e Chelsea sarà visibile per gli appassionati italiani in diretta tv su Mediaset Premium, che possiede i diritti di tutte le partite della Champions League e che la trasmetterà in diretta dalle 20.45 di martedì 20 ottobre su Premium Calcio 4. Tutti gli abbonati avranno anche a disposizione la possibilità della diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivando l'applicazione Premium Play su PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre la possibilità di essere costantemente aggiornati sull'esito della sfida attraverso il sito ufficiale della UEFA, all'indirizzo www.uefa.com e andando all'apposita sezione dedicata alla Champions League. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016



© Riproduzione Riservata.