BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Valencia-Gent (risultato finale 2-1): info streaming video e tv. Vittoria spagnola (Champions League 2015, oggi 20 ottobre)

Diretta Valencia-Gent, info streaming video e tv: risultato live e quote della partita che si gioca allo stadio Mestalla per la terza giornata del girone G della Champions League 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Vince il Valencia per due a uno contro il Gent in terra iberica. Una bella vittoria dei padroni di casa che però hanno rischiato contro un Gent decisamente in palla e pronto a ribattere colpo su colpo alla formazione iberica. Però l'autogol finale ha un po' spezzato le gambe agli ospiti che speravano di portare a casa almeno un punto. Bella vittoria del Valencia che continua a sperare nella qualificazione.

Torna in vantaggio il Valencia che sigla il gol del due a uno al 72esimo minuto grazie al piatto di sinistro di Gaya che sbatte sul corpo di un difensore del Gent che la mette dentro nella porta sbagliata. Vantaggio del Valencia che quindi torna avanti contro la formazione belga. Il Gent però non ci sta e ci prova subito per trovare il gol del pareggio, il Valencia dovrà stare molto attento.

Incredibile al Mestalla, pareggio del Gent che sigla l'uno a uno dopo il vantaggio iniziale del club spagnolo con Feghouli. Il pareggio arriva al 40esimo minuto con il tiro di sinistro a giro da parte di Foket su assist di Renato Neto. Incredibile partita a Valencia soprattutto perché i padroni di casa hanno sfiorato diverse volte il gol del due a zero.

Il Valencia rispetta i pronostici e passa in vantaggio contro il Gent. Siamo al minuto 15, palla a Feghouli dall'interno dell'area di rigore mette dentro con un destro preciso. Nulla da fare per il portiere belga che non può davvero fare molto. L'assist al bacio è di Paco Alcacer. Valencia che cerca subito il raddoppio che però non è ancora arrivato, il Gent dovrà sicuramente fare di più.

Il Valencia vuole fortemente i tre punti in casa contro il Gent che però non è venuto in Spagna a fare la vittima sacrificale. Ecco le formazioni ufficiali del Mestalla tra Valencia e Gent.

Valencia (4-3-3): Doménech; João Cancelo, Santos, Mustafi, Gayà; Parejo, Javi Fuego, André Gomes; Feghouli, Paco Alcácer, Santi Mina. Allenatore: Nuno Espírito Santo.

Gent (3-4-2-1): Sels; S. Mitrovic, Asare, L. Nielsen; Foket, Kums, Renato Neto, Saief; Matton, Milicevic; Depoitre. Allenatore: Hein Vanhaezebrouck.

Le due formazioni si affronteranno con moduli speculari: 4-2-3-1 per il Valencia di Espirito Santo, che ha molteplici alternative tra i ruoli d'attacco a centrocampo, ma che ultimamente ha faticato un po' nell'esprimere il gioco d'attacco che il tecnico lusitano vorrebbe come cifra stilistica per la sua squadra. Allo stesso tempo l'allenatore del Gent, Vanhaezebrouck, schiera la sua squadra con una spiccata filosofia offensiva, per cercare di recitare un ruolo da protagonista anche in Europa, nonostante la formazione del Gent sia una matricola assoluta sul massimo palcoscenico continentale della Champions League. Le due squadre sono reduci entrambe da una vittoria nei rispettivi campionati. Vale per il Valencia che ha battuto il Malaga in casa con un rotondo tre a zero venerdì scorso, anche se la squadra di Espirito Santo era reduce da un ko in casa dell'Athletic Bilbao. Al contrario il Gent ha ripreso il ritmo che l'ha portato al titolo nella passata stagione, riuscendo ad infilare tre vittorie consecutive, l'ultima venerdì scorso sul campo del Mouscron Peruwelz. Segnali incoraggianti che sembrano preludere ad una sfida in grado di produrre scintille in Champions League, con la conquista dei tre punti fondamentale per entrambe le squadre per sperare di poter proseguire nell'avventura. 

Si gioca alle ore 20:45, sarà diretta dall'arbitro tedesco Felix Zwayer ed è valida per la terza giornata del girone H della Champions League 2015-2016. Una partita già cruciale per entrambe le squadre; gli spagnoli infatti, nonostante una campagna acquisti con un investimento di 109 milioni di euro sul mercato, hanno iniziato la nuova stagione stentando sia nella Liga, sia in Europa, iniziando la loro avventura continentale con un ko in casa contro lo Zenit San Pietroburgo.

Per la squadra allenata da Espirito Santo però è arrivato un pronto riscatto alla seconda giornata sul difficile campo del Lione, espugnato grazie ad un acuto di Feghouli in chiusura del primo tempo. Il Valencia può ancora dunque credere fortemente nella qualificazione al turno successivo, dovrà però riuscire a dare continuità al suo cammino affrontando la matricola Gent. Che dopo aver fermato il Lione in casa, è caduto però sul campo dello Zenit al termine di una combattuta partita, il cui esito ha mantenuto però i russi a punteggio pieno, permettendo loro così di piazzare la squadra di Villas Boas in pole position nella corsa alla qualificazione al turno successivo.

I belgi hanno però dimostrato, dopo aver conquistato lo scorso anno il loro primo titolo nazionale, di poter essere presenti a pieno titolo nella fase principale di Champions League, e dunque l'esito della partita in Spagna, pur con i padroni di casa favoriti, sembra tutt'altro che scontato. 

Queste le probabili formazioni che si affronteranno al 'Mestalla' martedì sera: Valencia in campo con Domenech tra i pali, il portoghese Cancelo in posizione di terzino destro e l'argentino Orban in posizione di terzino sinistro, col tedesco Mustafi e il tunisino Abdennour che formeranno la coppia centrale di difesa. Perez e Javi Fuego saranno i vertici bassi di centrocampo, con l'algerino Feghouli, Parejo e l'argentino Pablo Piatti incursori di centrocampo alle spalle del centravanti Negredo.

Per quanto riguarda invece il Gent, belgi in campo con Sels in porta, il brasiliano Rafinha sull'out difensivo di destra e il ghanese Asare sull'out difensivo di sinistra, con il serbo Mitrovic e il danese Nielsen a comporre la coppia difensiva al centro. L'israeliano Seif e il capitano Kums saranno i playmaker che copriranno le spalle al terzetto composto dal brasiliano Neto, dallo svizzero Milicevic e da Matton, con Depoitre che ricoprirà invece il ruolo da centravanti.  

Il Valencia, forte del fattore campo e di un tasso tecnico comunque superiore sulla carta agli avversari, viene considerato favorito dai bookmaker con la quota del successo interno fissata a 1.50 da William Hill. Eurobet fissa a 4.60 la quota per il successo interno, mentre Betfair propone a 7.50 la quota del successo esterno dei belgi.

La partita Valencia-Gent potrà essere seguita in diretta tv da tutti gli abbonati al digitale terrestre pay di Mediaset Premium sul canale Premium Calcio 7; questo significa che ci sarà a disposizione anche la diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e semplicemente attivando l'applicazione Premium Play su PC, tablet e smartphone. Accedendo invece al sito ufficiale della UEFA - www.uefa.com - e andando alla sezione dedicata alla Champions League troverete aggiornamenti e informazioni utili su questa partita di Valencia e sulle altre gare che si giocano questa sera per la terza giornata della fase a gironi.

© Riproduzione Riservata.