BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Atletico Madrid-Astana (risultato finale 4-0) info streaming video e tv: Colchoneros sul velluto (Champions League 2015, oggi 21 ottobre)

Diretta Atletico Madrid-Astana: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Champions League, terza giornata del girone C (oggi 21 ottobre 2015)

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

All'89' minuto è arrivato il quarto gol dell'Atletico Madrid che ha fissato il risultato sul finale di 4-0. Pallone sulla fascia destra per lo scatto di Juanfran, cross basso nell'area piccola dove Fernando Torres viene anticipato dalla scivolata di Denys Dedechko, che infila per sbaglio nella propria porta. Con il rotondo successo ottenuto stasera l'Atletico Madrid passa al primo posto nel gruppo C, con gli stessi punti del Benfica (battuto 2-1 dal Galatasaray) ma una migliore differenza reti. Astana invece ultima a quota 1. 

Al 63' minuto di gioco l'Atletico Madrid cala il tris e chiude il conto, se ancora c'era qualcuno che credeva nella rimonta dell'Astana. Una palla persa da Postnikov nella trequarti avversaria scatena la ripartenza di Gabi, che percorre il campo palla al piede e al limite dell'area serve Oliver Torres: delicato tocco sotto per scavalcare l'uscita del portiere e palla in rete, primo gol stagionale e nelle coppe europee per il trequartista classe 1994. Poco dopo entra in campo un altro Torres, El Nino che cercherà il gol numero 100 con l'Atletico Madrid.

Ottenuto il vantaggio l'Atletico Madrid si ritrova la partita in discesa. Al 29' è già 2-0: accelerazione di Siqueira sulla fascia sinistra, cross teso verso il secondo palo, un rimpallo dirotta la palla nella zona di Jackson Martinez che riesce a girare e tira di sinistro, la deviazione di Dedechko è sufficiente per mettere fuori causa il portiere Eric. Primo gol in questa Champions League per il colombiano, il secondo stagionale.

Al 23' minuto i padroni di casa passano in vantaggio. Calcio d'angolo dalla bandierina di destra: capitan Gabi tocca corto per Ferreira-Carrasco, che riesce ad entrare in area e crossa rasoterra, nell'area piccola Saul Niguez riesce a girare con il tacco e la palla rotola in rete. Primo gol stagionale e in Champions League per il canterano dell'Atletico Madrid, centrocampista classe 1994.

L'Atletico Madrid si è reso protagonista di una buona partenza, arrivando a testare i riflessi del portiere avversario Eric in un paio di occasioni. Al 3' minuto in particolare Jackson Martinez ha provato la girata col sinistro mancando di poco lo specchio della porta. Astata che come prevedibile si predispone spesso dietro la linea del pallone, aspettando gli avversari.

Atletico Madrid ed Astana stanno per darsi battaglia sul prato dell'Estadio Vicente Calderon. I Cochoneros puntano a consolidarsi nelle prime due posizioni del gruppo C, i kazaki invece vogliono provare a risalire una classifica che al momento li vede ultimi con 1 punto. Di seguito le formazioni ufficiali. 13 Oblak; 20 Juanfran, 15 Savic, 2 Godin, 4 Siqueira; 21 Ferriera-Carrasco, 5 Tiago, 14 Gabi, 17 Saul Niguez; 11 Jackson Martinez, 7 Griezmann In panchina: 1 Moyà, 24 Gimenez, 3 Filipe Luis, 6 Koke, 10 Oliver Torres, 16 Correa, 9 Fernando Torres Allenatore: Diego Simeone 1 Eric; 15 Beysebekov, 44 Postnikov, 24 Dedechko, 33 B.Ilic, 2 Y.Akhmetov; 9 Schetkin, 11 Muzhikov, 8 Zhukov, 10 Kethevoama; 89 Kabananga In panchina: 85 Loginovski, 12 Pikalkin, 28 Kulbekov, 20 Kozhamberdy Allenatore: Stanimir Stoilov Arbitro: Aleksei Kulbakov (Bielorussia)

È una sfida inedita che catturerà l'attenzione in questa serata di Champions League. Non ci sono precedenti fra le due squadre e più in generale l'Atletico Madrid non ha mai affrontato squadre del Kazakhstan. Per l'Astana invece c'è già stata una sfida con il calcio spagnolo e per dire la verità i kazaki ne sono usciti con le ossa rotte: ad agosto 2014 infatti affrontarono nei playoff di Europa League il Villarreal e furono eliminati con un 7-0 complessivo (0-3 ad Astana, 4-0 in Spagna). Dopo un anno i passi in avanti sono già evidenti, visto che la squadra kazaka è approdata alla fase a gironi di Champions League, ora staremo a vedere come finirà questo nuovo esame di spagnolo...

Si gioca alle 20:45, diretta dall'arbitro bielorusso Aleksei Kulbakov e valida per la terza giornata del girone C di Champions League 2015-2016. Una finalista dell'edizione di due anni fa contro una matricola assoluta della Champions League, Atletico Madrid e Astana. La formazione allenata da Diego Pablo Simeone aveva iniziato brillantemente il suo cammino andando a vincere in Turchia sul campo del Galatasaray, ma si è successivamente fatta sorprendere in casa dal Benfica.

Il che significa che gli spagnoli non possono permettersi di perdere altro terreno rispetto ai portoghesi, ma devono mantenere anche a distanza i turchi e gli stessi kazaki dalla seconda piazza. Nella Liga spagnola i 'colchoneros' sono reduci da un brillante successo esterno in casa della Real Sociedad, con le reti del gioiellino francese Griezmann e di Ferreira Carrasco che hanno portato l'Atletico a due punti dalla vetta, occupata da un terzetto composto da Celta Vigo, Real Madrid e Barcellona.

L'Astana è arrivata a rappresentare per la prima volta in assoluto nella storia il Kazakhstan in Champions League. Nel campionato locale il club ha cinque punti di svantaggio dalla capolista Almaty, ma anche se non riuscirà a bissare la conquista del titolo nazionale, porterà per sempre il ricordo dell'avventura continentale, con la trasferta al 'Calderon' che potrebbe rappresentare il momento di massimo prestigio. 

Queste le probabili formazioni della sfida di mercoledì sera. Atletico Madrid in campo con lo sloveno Oblak in porta, Juanfran in posizione di terzino destro e Filipe Luis in posizione di terzino sinistro, con Godin e Gimenez che andranno a formare una coppia tutta uruguaiana di difensori centrali. L'argentino Correa ed Oliver Torres presidieranno le corsie esterne di sinistra e di destra a centrocampo, con il portoghese Tiago e Gabi che si muoveranno invece per vie centrali. In attacco, la punta di diamante Griezmann sarà affiancata da Jackson Martinez. 

Per quanto riguarda invece l'Astanza, kazaki in campo con il serbo Eric tra i pali, lo sloveno Ilic sulla corsia difensiva di destra e Shomko sulla corsia difensiva di sinistra. Il russo Postnikov e il bosniaco Anicic saranno i centrali difensivi, mentre Dzholchiev a destra ed il centrafricano nonché capitano della squadra Kethevoama presidieranno le corsie esterne di centrocampo. L'altro serbo Maksimovic e il colombiano Canas occuperanno la zona centrale della linea mediana, con il belga Zukov trequartista alle spalle del centravanti congolese Kabananga.

Diego Pablo Simeone continua a puntare sulla concretezza del suo 4-4-2 con un passo regolare che sta portando l'Atletico di nuovo a ridosso delle posizioni di testa della Liga. In Champions però la squadra ha smarrito il suo proverbiale senso pratico in occasione del match casalingo contro il Benfica, un ko inaspettato che rende ora fondamentale per gli spagnoli fare bottino pieno del doppio confronto contro l'Astana. Che il tecnico bulgaro Stoilov schiera con un 4-4-1-1 molto ben organizzato: contro Benfica e Galatasaray le partite sono state molto equilibrate e contro i turchi è arrivato anche il primo punto nella storia del Kazakhstan in Champions League, anche se la squadra ha pagato ingenuità inevitabili per una formazione all'esordio, come si è visto nell'esito rocambolesco del match con il Galatasaray.

Per Simeone la fase cruciale della stagione inizia adesso: l'Atletico Madrid ha la possibilità di compiere un passo decisivo verso la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League senza perdere di vista l'obiettivo della Liga, ma per farlo dovrà ottenere il massimo contro un'Astana che il tecnico Stoilov sta guidando senza timori reverenziali contro formazioni che vantano ben altra esperienza internazionale.

Scorrendo le quote proposte dalle principali agenzie di scommesse, il pronostico del match del 'Vicente Calderon' è comunque abbastanza chiuso in favore dei padroni di casa, la cui vittoria viene quotata 1.18 da Eurobet. Betfair propone ad una quota di 7.50 l'eventuale pareggio e moltiplica per 26 l'importo scommesso sul successo esterno dei kazaki.

Atletico Madrid-Astana sarà trasmessa in esclusiva in diretta tv sul canale del digitale terrestre pay tv Premium Calcio 7; significa che tutti gli abbonati avranno a disposizione anche la diretta streaming video, semplicemente attivando l'applicazione Premium Play, che non richiede costi aggiuntivi, su PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre gli aggiornamenti e le informazioni utili che arriveranno attraverso il sito ufficiale della UEFA, all'indirizzo www.uefa.com e nella sezione specificamente dedicata alla Champions League. 

© Riproduzione Riservata.