BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Manchester City-Siviglia (2-1): i voti della partita (Champions League 2015-2016, gruppo D)

Evgen Konoplyanka, 26 anni, attaccante ucraino del Siviglia (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) Evgen Konoplyanka, 26 anni, attaccante ucraino del Siviglia (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Siviglia

Compie un miracolo sul tiro ravvicinato di Sterling ma è sfortunato sulla deviazione di Rami. Il goal di De Bruyne è una prodezza del belga.

Avanza con regolarità senza comunque ad essere incisivo.

Non ci capisce nulla sull'azione del 36' che porta alla sua autorete: mal posizionato e troppo passivo.

Copre il suo settore senza essere presente quando serve.

Mai in partita, la sua assenza si fa sentire nell'economia della gara per gli spagnoli.

Porta palla e distribuisce per trovare le soluzioni migliori.

Presente ma poco brillante ed infatti Emery lo richiama in panchina per primo.

Il migliore dei suoi colpendo un palo su punizione e realizzando il goal del momentaneo 1 a 0.

L'unico vero istante in cui si fa vedere è la mancata marcatura di De Bruyne in ripiegamento sul contropiede del City dove mostra tutte le sue lacune in fase difensiva.

Bravo solo nel servire l'assist per la rete di Konoplyanka.

Due occasioni in tutto ed entrambe sciupate malamente con colpi di testa fuori misura.

Mette in campo la sua esperienza e calcia a rete al 75' poco dopo il suo ingresso.

Impalpabile dal momento in cui prende il posto di Konoplyanka al 78'.

All. EMERY 5 Toglie Banega, parso non al meglio, e la squadra si sfalda inesorabilmente. Le altre sostituzioni non lo aiutano ed i suoi non riescono più a sbloccarsi.

 

(Alessandro Rinoldi)

© Riproduzione Riservata.