BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Milan-Inter: le ultime novità. Mancini con le seconde linee (Trofeo Berlusconi 2015, oggi 21 ottobre)

Probabili formazioni Milan-Inter, le ultime novità (Trofeo Berlusconi 2015, oggi 21 ottobre). Questa sera si giocherà la nuova edizione 2015 del Trofeo Berlusconi

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Tutti i titolari fuori: nel Trofeo Berlusconi 2015 il derby Milan-Inter viene "snobbato" da Roberto Mancini. L'Inter si presenta alla stracittadina di San Siro con le seconde linee (come del resto anche il Milan): troppo importante la trasferta di campionato a Palermo per pensare di rischiare qualche giocatore importante. Del resto i nerazzurri arrivano da due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre partite e voglion riprendere la marcia per la vetta della classifica; il Trofeo Berlusconi giocato a fine ottobre è certo un'occasione utile per rimanere in forma e in ritmo, ma forse - questo almeno sembra essere il pensiero - se ne poteva anche fare a meno.

Torna il Trofeo Luigi Berlusconi, Milan e Inter giocheranno l’amichevole per tenersi in allenamento, restando così al passo delle altre big italiane impegnate invece in queste ore nella Champions e nell’Europa League. Per la partita di oggi il tecnico dei rossoneri, Sinisa Mihajlovic, starebbe pensando di schierare nuovamente dal primo minuto il nazionale giapponese Keisuke Honda, bocciato dopo le ultime deludenti prestazioni. L’ex CSKA Mosca dovrebbe giocare in attacco, sull’esterno, al fianco della punta centrale Luiz Adriano e di Alessio Cerci.

Quello tra Milan e Inter Sarà un match che i due allenatori sfrutteranno per vedere all’opera quei giocatori che sono stati fin qui poco utilizzati o che non hanno ancora convinto. Rientra in questa cerchia anche Geoffrey Kondogbia, sbarcato ad Appiano Gentile durante lo scorso calciomercato estivo in cambio di un assegno da ben 35 milioni di euro bonus compresi. L’ex Monaco non è mai riuscito a ripetere le buone prove mostrate nel Principato e lo stesso potrà mettersi in mostra nella gara contro i cugini di oggi.

Per Milan-Inter Mihajlovic manderà in campo una formazione rimaneggiata, composta quasi interamente da quei giocatori che hanno trovato poco spazio in campionato. Fra le più grandi novità, attenzione in particolare a Donnarumma, portiere prodigio appena 16enne, che partirà dal primo minuto, con Abbiati e Diego Lopez che si accomoderanno quindi in panchina. Sarà una grande chance per il giovanissimo guardiano di dimostrare il proprio valore, e chissà che in casa Milan non si inizino a fare le prove generali in vista della prossima stagione…

Per la seconda volta nella storia del Trofeo Berlusconi vedrà scendere in campo il derby Milan Inter. Prima di scoprire nel dettaglio le due formazioni scelte da Mihajlovic e Mancini, diamo uno sguardo a quei calciatori che non potranno prendere parte all’evento perché infortunati. In casa Milan ancora out Mario Balotelli, afflitto dalla pubalgia. Niente da fare anche per i lungodegenti Mbaye Niang e Jeremy Menez. Due assenti invece in casa Inter, con l’infermeria che si sta ormai svuotando e che vede la presenza del solito Vidic, out ancora per diversi mesi, e di Dodò, ormai sulla via del recupero.

Torneranno in campo questa sera alle ore 18.00. I due club meneghini giocheranno in quel di San Siro, allo stadio Giuseppe Meazza, per giocarsi il Trofeo Luigi Berlusconi. Il torneo amichevole è giunto alla sua 24edizione e servirà alle due squadre per far mettere qualche minuto nelle gambe ai giocatori fin qui poco utilizzati in campionato. Sarà ovviamente anche un momento di festa e divertimento per attrarre qualche soldino nelle casse della società di via Aldo Rossi. Come dicevamo, il Trofeo Berlusconi 2015 sarà alla sua edizione numero 24, e l’anno scorso venne giocato sempre d’autunno, precisamente il 5 novembre del 2014, quando il Milan ebbe la meglio sugli argentini del San Lorenzo con il risultato di due reti a zero. Per l’Inter quella di oggi sarà la seconda partecipazione in assoluto al “Berlusconi”, dopo l’edizione 1992, che si svolse il 22 agosto e che vide i rossoneri trionfare con il risultato di una rete a zero. Di seguito le ultime novità sulle probabili formazioni di Milan Inter.

Per la partita amichevole di oggi, Sinisa Mihajlovic cercherà ovviamente di mandare in campo coloro che hanno trovato sin qui poco spazio nelle prime otto gare del campionato di Serie A. E’ ipotizzabile un 4-3-1-2 con Abbiati a curare la porta, retroguardia a quattro formata dal giovane Calabria nel ruolo di terzino destro, con Ely a sinistra, mentre in mezzo agirà la coppia di difensori centrali formata da Philippe Mexes e Rodrigo Ely. A centrocampo, cabina di regia affidata ai piedi dell’olandese Nigel De Jong, che sarà spalleggiato da Poli a destra, con il giovane José Mauri a sinistra. Infine l’attacco, dove Sinisa Mihajlovic concede un’altra chance ad Alessio Cerci dopo la gara di sabato con il Torino. L’esterno d’attacco duetterà con Luiz Adriano mentre alle loro spalle, in posizione di trequartista, si posizionerà il giovane talento Suso. Ancora assente Balotelli, così come Niang e Menez.

Situazione molto simile in casa Inter, dove Roberto Mancini punterà su una formazione rimaneggiata. Spazio ad un 4-3-3 con Carrizo in porta, difesa formata da capitan Ranocchia che agirà in coppia con Juan Jesus, mentre sulla destra ci sarà Martin Montoya e a sinistra l’ex Torino, D’Ambrosio. A centrocampo toccherà al gioiello Gnoukouri prenderà in mano la squadra, con Brozovic e Kondogbia ai suoi fianchi. Infine l’attacco, dove il giovane albanese Manaj sarà la prima punta, con Adem Ljajic nel ruolo di esterno d’attacco di sinistra e Rodrigo Palacio a destra. Per la partita di questa sera non ci saranno Nemanja Vidic e Dodò, entrambi fermi ai box per infortunio.