BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Ascoli-Crotone (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: calabresi in vetta (Serie B 2015, oggi 24 ottobre)

Pubblicazione:sabato 24 ottobre 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 24 ottobre 2015, 17.07

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA ASCOLI-CROTONE 0-1: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) CALABRESI IN VETTA - E' terminata sul punteggio di uno a zero in favore della formazione calabrese, il match tra Ascoli e Crotone. I rossoblu mantengono la vetta della classifica grazie al gol segnato da Budimir dagli undici metri durante la prima frazione di gioco. L'Ascoli ha provato a scuotersi ma non è mai riuscita a creare veri e propri pericoli dalle parti di Cordaz. CLICCA QUI PER LA DIRETTA RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO 2015-2016 (9^GIORNATA) 

DIRETTA ASCOLI-CROTONE 0-1: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) SI INFORTUNIA L'ARBITRO - Quando siamo giunti oltre il settantacinquemo minuto del match, il punteggio tra Ascoli e Crotone è sempre fermo sull'uno a zero in favore della formazione rossoblu. Calabresi vicini al raddoppio in diverse circostanze durante la ripresa, prima con un sinistro a giro di Budimir poi con Balasa che si fa ipnotizzare da Lanni in un a tu per tu. Al minuto sessantotto problemi muscolari per il direttore di gara Abisso che chiede l'intervento dei sanitari e poi si fa sostituire da Piccinini. 

DIRETTA ASCOLI-CROTONE 0-1: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) CALABRESI VICINI AL RADDOPPIO - E' ricominciato da circa cinque minuti di gioco il secondo tempo tra Ascoli e Crotone, con il risultato sempre fermo sull'uno a zero in favore della compagine rossoblu. Calabresi vicini al gol del raddoppio allo scadere delal prima frazione con Torromino che serve Modesto a tu per tu con Lanni ma l'estremo difensore bianconero salva la porta con un'uscita tempestiva. Durante l'intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato cambi, si riparte dunque con gli stessi ventidue giocatori del primo tempo. 

DIRETTA ASCOLI-CROTONE 0-1: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) GOL DI BUDIMIR - Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Ascoli e Crotone è di uno a zero in favore della formazione calabrese. I ragazzi di Juric sbloccano il punteggio al ventitreesimo quando Cinaglia stende Ricci in area di rigore e l'arbitro assegna un penalty. Dagli undici metri si presenta Budimir che trafigge Lanni con una conclusione potente e angolata. Rete che semrba aver messo in difficoltà la squadra di casa, che ora appare piuttosto sfiduciata. 

DIRETTA ASCOLI-CROTONE 0-0: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) TRAVERSA DI BUDIMIR - E' cominciata da circa dieci minuti la sfida del Del Duca tra Ascoli e Crotone, con il punteggio sempre fermo sullo zero a zero. Avvio di gara piuttosto aggressivo da parte di entrambe le formazioni e subito qualche contrasto duro a centrocampo. All'ottavo minuto Budimir vince un rimpallo e si presenta a tu per tu con Lanni, il giocatore dei rossoblu lascia partire un tiro potente che però si stampa sulla traversa. Brivido per la compagine calabrese.  

DIRETTA ASCOLI-CROTONE: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) LE FORMAZIONI UFFICIALI - 
E' quasi tutto pronto per la sfida delle 15.00 tra Ascoli e Crotone, valevole per la nona giornata del campionato cadetto. Le due squadre stanno ultimando la fase di riscaldamento e tra poco torneranno in campo per la partita. Andiamo ora a leggere le scelte dei due allenatori con le formazioni ufficiali. Ascoli: Lanni, Antonini, Perez, Cinaglia, Jankto, Giorgi, Grassi, Cacia, Almici, Milanovic, Bellomo. Crotone: Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Balasa, Barberis, Capezzi, Modesto, Ricci, Budimir, Torromino.

DIRETTA ASCOLI-CROTONE: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) - Lo stadio Del Duca sarà il teatro della sfida tra Ascoli e Crotone. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta esterna sul campo del Modena (2-1), mentre gli ospiti si godono il primario solitario in classifica in virtù del largo successo sul Livorno (3-0) e dei passi falsi di Cagliari, Spezia e Bari, tutte e tre perdenti nell'ultima di campionato. Gli ultimi precedenti risalgono alla stagione 2012-2013 di Serie B: all'andata (6 ottobre 2012 al Del Duca) i padroni di casa vinsero 2 a 0 con le marcature di Soncin e Loviso; al ritorno (2 aprile 2013 allo Scida) il Crotone restituì il favore vincendo 1 a 0 con la rete decisiva di Maiello. Il bilancio dal 1999 a oggi è di sei vittorie per l'Ascoli, quattro successi per il Crotone e tre pareggi, l'ultimo dei quali risale al 13 ottobre 2010, quando al Del Luca le due formazioni impattarono 2 a 2. 

DIRETTA ASCOLI-CROTONE: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) - Ascoli-Crotone: l’Ascoli di mister Petrone affronterà il Crotone di Juric primo in classifica dopo l’ultima giornata di campionato. Il modulo dei padroni di casa sarà un 4-3-1-2 con il trequartista fondamentale sia per la zona offensiva che difensiva visto che l’equilibro è proprio in quella particolare situazione. Il Crotone invece utilizzerà il 3-4-3 di stampo “gasperiniano” visto che Juric è stato assistente dell’attuale tecnico del Genoa. Gioco avvolgente soprattutto sugli esterni che però dovranno fare tanto in fase difensiva per non lasciare scoperto centrocampo e difesa. Una partita che promette sicuramente spettacolo viste le due formazioni che si sfideranno.

DIRETTA ASCOLI-CROTONE: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLA PARTITA (OGGI 24 OTTOBRE 2015, SERIE B 9^ GIORNATA) - Ascoli-Crotone, diretta dall'arbitro Abisso di Palermo, va in scena allo stadio Del Duca per la nona giornata del campionato di Serie B 2015-2016; si gioca alle ore 15 di oggi. La capolista contro la matricola terribile: è questo il tema che animerà la sfida del pomeriggio. Spartito a sorpresa tra due squadre che in questo inizio di stagione sono riuscite per ora ad andare oltre le più rosee aspettative. Ci è riuscito sicuramente l'Ascoli, che pure è reduce da una sconfitta sul campo del Modena, ma che la settimana precedente grazie all'esaltante vittoria in rimonta sul Pescara era riuscito a proiettarsi addirittura nella zona alta della classifica.

Un risultato notevolissimo per la formazione allenata da Petrone che è stata ammessa in extremis in Serie B dopo l'esclusione del Teramo, ed ha dunque avuto bisogno anche di tempo per assestarsi nella nuova categoria. Per quanto riguarda invece il Crotone, l'ultima rotonda vittoria per tre a zero in casa contro il Livorno, grazie alle reti realizzate da Balasa, Torromino e Capezzi, hanno proiettato i calabresi in solitudine in testa alla classifica del campionato cadetto.

Un risultato impensabile fino all'inizio della stagione, ma la squadra di Juric ha proposto finora il miglior calcio della Serie B e sembra in grado di avanzare, grazie al suo mix di giovani e di elementi più esperti, una candidatura seria alle primissime posizioni della graduatoria. Queste le probabili formazioni che si affronteranno sabato pomeriggio allo stadio 'Cino e Lillo Del Duca' di Ascoli. Padroni di casa in campo con Lanni tra i pali, Almici schierato in posizione di terzino destro e Antonini schierato in posizione di terzino sinistro, con il serbo Milanovic e Cinaglia (in sostituzione dello squalificato Canini) difensori centrali. Giorgi, Pirrone e Altobelli formeranno la cerniera di centrocampo, con Grassi trequartista alle spalle del tandem offensivo composto da Cacia e da Perez.

Il Crotone invece scenderà in campo con Cordaz come estremo difensore alle spalle di una difesa a tre formata dall'ivoriano Eloge, dal brasiliano Machado e da Ferrari. Il romeno Balasa presidierà la corsia di destra di centrocampo mentre a Martella sarà affidata la corsia di sinistra, con Barberis e Capezzi che agiranno invece per vie centrali. L'altro romeno Stoian e De Giorgio affiancheranno il centravanti croato Budimir, confermato titolare in attesa della piena ripresa di Mamadou Tounkara dall'infortunio, con l'ex Lazio Primavera sceso in campo nei minuti conclusivi della sfida contro il Livorno.  

In termini di freschezza del gioco proposto, Ascoli-Crotone si propone come una delle sfide più interessanti di questo nono turno di Serie B, con un'eventuale vittoria esterna che manderebbe letteralmente in orbita i calabresi, ma i marchigiani hanno dimostrato di essere un cliente estremamente difficile per tutte le formazioni che sono andate a giocare al 'Cino e Lillo Del Duca'. Il Crotone però, oltre ad essee una vera macchina da gol, si è dimostrata squadra anche molto caparbia, capace ad esempio di resistere in dieci agli assalti del Vicenza nell'ultima trasferta disputata sul campo della formazione veneta.

In termini di pronostici, le principali agenzie di scommesse che hanno stilato le quote per questa partita di Serie B vedono i padroni di casa leggermente favoriti, con la vittoria ascolana quotata 2.60 da Snai, con Eurobet che offre alla medesima quota, 3.05, sia l'eventuale pareggio, sia la vittoria esterna della squadra di Juric.

La sfida di Serie B 2015-2016 Ascoli-Crotone sarà trasmessa in diretta tv e in esclusiva per i suoi abbonati da Sky, anche in diretta streaming video via internet collegandosi tramite pc, tablet oppure smartphone al sito skygo.sky.it così da attivare l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone senza costi aggiuntivi. Ricordiamo inoltre che sul sito www.legab.it trovate tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili su questa partita e sulle altre che si giocano in contemporanea per la nona giornata del campionato. CLICCA QUI PER LA DIRETTA RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO 2015-2016 (9^GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.