BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Modena-Trento (risultato finale 3-2) streaming video Rai.tv e cronaca. Festa gialloblu! (Supercoppa 2015 volley maschile 24 ottobre)

Diretta Modena-Trento streaming video Rai.tv, risultato live e cronaca della partita di pallavolo, valida per la Supercoppa Italiana 2015 di volley maschile (oggi sabato 24 ottobre)

Trento festeggia lo scudettoTrento festeggia lo scudetto

, si conclude al tie break del quinto set con la vittoria della Dhl Modena che si aggiudica la Supercoppa Italiana 2015 di volley maschile contro una Diatec Trentino Trento che esce a testa altissima dal PalaPanini dopo una battaglia durata quasi 3 ore. La squadra di casa, dopo aver perso il primo parziale con l'incredibile score di 35-37, trova la forza per reagire, e trascianta dai brasiliani Bruno e Lucas, dagli azzurri Vettori e Piano, ma in particolare dal francese Ngapeth, riesce a portarsi in vantaggio di due set a uno. Nel quarto set arriva il colpo di coda di Trento, che nonostante un andamento a sprazzi sfrutta la verve di Antonov, Djuric e Giannelli e porta la lotta al quinto set. Qui si procede punto a punto praticamente fino al 6 pari: lo spartiacque è un primo tempo giocato malissimo dal giovane Mazzone, che una volta sprecato il pallone del pari non riesce più a rientrare in partita e spiana la strada ai gialloblu con qualche errore di troppo. Decisivo nel finale l'apporto di Ngapeth, neo-campione d'Europa con la Francia dotato di un potenziale tecnico e atletico capace di riconciliare il pubblico con lo sport. Modena dunque riesce a portare a casa il tie break con il punteggio di 15-11 ed esplode di gioia conquistando il primo trofeo dell'anno, ma se i presupposti della stagione di volley maschile che sta per iniziare sono questi, ci sarà da divertirsi!

, match valido per la Supercoppa Italiana 2015 di volley maschile si deciderà al tie break del quinto set! La formazione trentina, guidata in particolare da Oleg Antonov, è riuscita infatti a conquistare il quarto parziale con il punteggio di 25-23 in suo favore. Set tiratissimi dunque che spiegano alla perfezione l'equilibrio visto in campo finora al PalaPanini di Modena. A risultare decisivo sarà dunque il tie break, e in questo senso potrebbe giocare un ruolo importante il fattore campo per Modena, che avrà dalla sua il supporto di un pubblico che si farà sentire nei momenti di massima tensione. L'inerzia del match è però favorevole a Trento dopo la conquista dell'ultimo parziale. Quale squadra esploderà in un'esultanza irrefrenabile tra pochi minuti?  - 

, sfida che assegna la Supercoppa Italiana vede i padroni di casa avanti per 2 a 1 nel punteggio. I ragazzi di Angelo Lorenzetti hanno ricalcato il copione andato in scena nei primi due set, sebbene questa volta abbiano tentato l'allungo a circa metà set. Anche nel terzo parziale la Diatec Trentino Trento ha opposto resistenza e tentato la rimonta, arrendendosi soltanto nel finale alla formazione gialloblu, che ha chiuso la terza partita dell'incontro ancora una volta sul punteggio di 25-23. Nessun set lasciato andare da una delle due squadre dunque al PalaPanini di Modena e tanta voglia di lottare da qui alla fine per aggiudicarsi la Supercoppa Italiana 2015 di volley maschile! , match che mette in palio la Supercoppa Italiana 2015 di volley, dopo poco più di un'ora di gioco è ancora in bilico. Dopo il primo set in cui a trionfare era stata Trento con l'inverosimile punteggio di 37-35, Modena si aggiudica il secondo parziale con un più consueto 25-23. Così come nel primo periodo, sono i gialloblu a partire a razzo e a conquistare un buon vantaggio sui trentini che però, trascinati dall'ingresso i campo di un energico Pippo Lanza, si rifanno sotto arrivando addirittura ad una lunghezza di distanza dai padroni di casa. Questa volta gli emiliani hanno comunque la forza per resistere al ritorno di Giannelli e compagni, che non possono fare nulla per impedire all'accoppiata verdeoro Bruno-Lucas e all'esuberanza fisica del transalpino Ngapeth di riportare il match in parità! Chi riuscirà a mettere il naso avanti nel terzo parziale! 

, partita valida per la Supercoppa 2015 di volley inizia bene per i trentini che escono vincitori da una lotta interminabile in un primo set conclusosi sul punteggio di 37 a 35 in loro favore! E dire che erano stati i padroni di casa di Angelo Lorenzetti, guidati in particolare dal francese Ngapeth e dal duo brasiliano Bruno-Lucas a scappare in testa, portandosi addirittura sul +6. La formazione trentina è brava però a non mollare la presa e a riportarsi in parità proprio grazie alla tenacia di alcuni dei suoi interpreti di maggiore carattere come Djuric e Antonov, che serviti dalla saggia regia di Giannelli, e supportati dalla difesa attenta di Colaci, riescono prima ad annullare una quantità certamente non irrisoria di set point agli emiliani, e poi a chiudere dopo un festival di emozioni e cambi di fronte con il punteggio di 37-35. Brutto schiaffo per i padroni di casa di Modena: riusciranno a reagire? 

Sta per cominciare. La partita di stasera è il grande inizio della nuova stagione della pallavolo italiana, che assegna la Supercoppa 2015. Negli ultimi anni è una delle sfide più interessanti, che a maggio è stata anche la finale scudetto vinta da Trento in quattro partite. In totale, i precedenti fra Modena e Trento sono 54, con una supremazia piuttosto netta per la Diatec Trentino che ha vinto 33 volte, mentre Modena – quest'anno sponsorizzata Dhl – si è imposta nelle restanti 21 occasioni. Le due squadre invece non si sono mai affrontate in Supercoppa: un inedito che sicuramente ci regalerà una serata di grande pallavolo. Dunque cediamo la parola al PalaPanini, alle ore 20.30 si comincia... 

Assegna stasera la Supercoppa Italiana 2015 di pallavolo maschile, un trofeo che quest'anno tocca le venti edizioni essendo stato creato nel 1996 per opporre all'inizio della stagione le squadre che nell'annata precedente avevano conquistato lo scudetto e la Coppa Italia. Modena finora ha giocato tre vole la Supercoppa ma l'ha vinta solo nella prima occasione: 3-1 inflitto a Cuneo nel 1997, mentre l'anno successivo fu sconfitta da Treviso e nel 2002 ha subito la rivincita piemontese. Nell'albo d'oro proprio Treviso (7 titoli) e Cuneo (4) sono le due squadre più vincenti, mentre Trento è la più presente negli ultimi anni. Cinque partecipazioni dal 2008 e due successi: nel 2011 vittoria 3-1 contro Cuneo, nel 2013 ecco il 3-0 ai danni di Macerata, mentre le sconfitte risalgono al 2008, 2010 e 2012.

Questa sera alle ore 20:30 si gioca Modena-Trento, la partita che assegna la Supercoppa Italiana 2015 di volley maschile. Si affrontano naturalmente le squadre che hanno vinto il campionato e la Coppa Italia di pallavolo nella scorsa stagione: si gioca però al PalaPanini della città emiliana, cioè in casa di Modena che ha vinto la Coppa; una scelta dovuta alla grande passione del pubblico locale e anche un riconoscimento al loro fair-play in occasione dello scudetto festeggiato da Trento proprio in casa di Modena in gara-4 della finale 2014-2015. In palio c'è la ventesima edizione di questo trofeo che fu creato nel 1996: finora Modena l'ha vinto una sola volta nel 1997, due successi invece per Trento nel 2011 e nel 2013.

Dunque dopo la lunga estate consacrata alla Nazionale con ottimi risultati (secondo posto in Coppa del Mondo e qualificazione olimpica, terzo posto agli Europei) si riparte dalla sfida fra le due squadre più forte del passato campionato, che giustamente si contendono il titolo che da tradizione fa da 'ponte' fra il passato e il futuro ormai imminente.

Di certo sarà una partita anomala, perché sia la Dhl sia la Diatec hanno tanti giocatori che sono stati protagonisti fino a domenica degli Europei con le rispettive Nazionali e dunque sono tornati a lavorare con le squadre di club soltanto da pochissimi giorni.

Il livello tecnico sarà comunque molto alto, come è giusto che sia fra le due migliori squadre italiane: tra i padroni di casa allenati da Angelo Lorenzetti spicca inevitabilmente Earvin Ngapeth, trascinatore della Francia che soli sei giorni fa ha centrato il primo oro europeo della sua storia. Per quanto riguarda Trento, invece, nella rosa a disposizione di Radostin Stoytchev spiccano i nomi di Simone Giannelli, ormai una grande realtà delal pallavolo internazionale come testimonia il premio di miglior palleggiatore ricevuto agli Europei, e del nuovo acquisto sloveno Tine Urnaut, che è stato uno dei trascinatori della sua Nazionale fino al clamoroso argento europeo della squadra di Andrea Giani.

La diretta tv di Modena-Trento sarà trasmessa a partire dalle 20:25 da Rai Sport 1, canale accessibile a tutti al numero 57 del telecomando, oppure agli abbonati alla pay tv satellitare ai canali 227 e 5057. In chiaro per tutti sarà a disposizione anche la diretta streaming video, semplicemente accedendo al sito www.rai.tv; non dimenticate inoltre gli aggiornamenti che le due società metteranno a disposizione sulle pagine ufficiali dei loro social network (in particolare Facebook e Twitter), e inoltre avrete informazioni utili (ad esempio il play-by-play della partita) sul sito ufficiale della Lega all'indirizzo www.legavolley.it. (Mauro Mantegazza)  -