BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Empoli-Genoa (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 9^ giornata)

Infophoto - immagine di repertorio Infophoto - immagine di repertorio

SKORUPSKI - 6,5 - Sempre attento sulle rare iniziative del Genoa. Bella la parata su Gakpé sul finire del primo tempo. 
LAURINI 6 - Gara onesta, senza infamia né lode. Fa il suo.
TONELLI 7 - Annulla Pavoletti con una prestazione maiuscola. Non sbaglia niente e dà sicurezza a tutto il reparto arretrato. 
COSTA 6,5 - Aiuta Mario Rui a contenere le scorribande genoane provenienti dalla sinistra. Missione riuscita. 
MARIO RUI 5,5 - Poca spinta per lui da quella parte. Patisce la rapidità degli avversari soprattutto in avvio. 
ZIELINSKI 7 - Ispirato fin da subito, distribuisce assist come fossero cioccolatini. Nella ripresa corona la sua ottima prestazione con il gol del raddoppio. 
DIOUSSE' 5 - Il peggiore dell'Empoli. Non è al meglio e si vede. Sul finire del primo tempo commette un errore grave che per poco non consente al Genoa di rientrare in partita (dal 50'MAIELLO 6 - Mette ordine a centrocampo e limita le incursioni avversarie). 
PAREDES 6 - Perin gli strozza in gola la gioia del gol effettuando una grande parata sulla sua punizione calciata verso il primo palo. Giampaolo lo toglie per assicurarsi maggiore copertura (dal 67'BUCHEL 6 - Polmoni nuovi per difendersi dall'assedio finale).
KRUNIC 7,5 - L'uomo del match. Un gol e un assist possono bastare. Sostituisce alla grande lo squalificato Saponara. Non si ferma mai e i suoi movimenti mandano in tilt l'allegra difesa genoana.
MACCARONE 6 - Fa la chioccia a Pucciarelli. Qualche giocata intervallata a momenti di calma piatta. Sfortunato sulla traversa nell'azione del 2-0.
PUCCIARELLI 5,5 - Un po' troppo impreciso. Sbaglia un intervento facile nel primo tempo: per sua fortuna Krunic capitalizza l'1-0 con un gran destro. Nella ripresa scompare dai radar (dall'80 LIVAJA - SV). 
ALL. GIAMPAOLO 7 - Prepara la partita come meglio non poteva pare. Una domanda sorge spontanea: con un Krunic così, cosa succederà quando rientrerà Saponara? Il dubbio che tutti gli allenatori vorrebbero avere.