BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Empoli-Genoa: quote e ultime novità. I migliori (Serie A 9a giornata, oggi 24 ottobre 2015)

Probabili formazioni Empoli-Genoa: quote e ultime novità su moduli e titolari della partita di Serie A, valida per la nona giornata al Castellani (oggi sabato 24 ottobre 2015)

Marco Giampaolo (infophoto)Marco Giampaolo (infophoto)

, i primi ad entrare in campo per questa nona giornata con un identico spirito di lotta: giocano benissimo tutte e due e lo devono principalmente alle loro colonne portanti in formazioni. In queste prime giornata di Serie A per i toscani la spinta costante di Mario Rui a garantito moltissimo, tra due assist e 4 occasioni da gol create, quasi come un centrocampista. In quel ruolo però è Riccardo Saponara a farla da padrone, capitano e trascinatore della squadra con 3 reti al seguito, 3 assist e infilo del gioco che passa sempre tra i suoi piedi. Il migliore in avanti inutile dirlo è Massimo Maccarone, con Big Mac in campo per l'Empoli è sempre festa: 2 gol, 3 assist e ben 10 occasioni da gol procurate, una forza della natura. Dall'altra parte Gasperini potrà garantire una buona ossatura, con i migliori che finora sono stati Burdisso, Dzemaili e Pavoletti. Per Nicolas Burdisso una roccia in difesa, regge quasi sempre da solo con compagni di reparto che cambiano spesso, ma lui rimane fisso, esattamente come Blerim Dzemaili che però oggi mancherà per squalifica. Sarà Tino Costa che lo sostituirà e siamo certi che nel giro di qualche partita saliranno le quotazioni dell'ottimo play argentino che dopo l'infortunio si riprenderà in mano la squadra rossoblù. Davanti la certezza è Pavoletti, migliore per le statistiche e con già due reti all'attivo e ben 7 occasioni da gol procurate.

Nelle probabili formazioni di Empoli-Genoa abbiamo individuato due possibili protagonisti; per l’Empoli vogliamo citare Marcel Buchel, centrocampista cresciuto nella Juventus che ha trovato lo scorso sabato il primo gol in Serie A. Un giocatore che si è fatto le ossa in Serie B e che appare in crescita esponenziale, piedi buoni e regia ordinata con la possibilità di concludere da fuori, come abbiamo ampiamente visto nell’ultima giornata. Nel Genoa passa tutto, come sempre, dal piede di Diego Perotti: non è un caso che quando l’esterno argentino è rientrato al 100% il Genoa abbia cominciato a produrre gioco e risultati, giocatore che sa saltare l’uomo e al quale manca soltanto qualche gol in più per essere tra i top in tutta Europa.

Andiamo a vedere quali sono i calciatori assenti dalle formazioni di Empoli-Genoa. Giampaolo è ancora senza lo squalificato Saponara (ultima giornata di stop), infortunati invece Mchelidze (distrazione muscolare), Cosic e Croce che si è lesionato il gemello mediale del polpaccio. Nel Genoa squalificato Dzemaili per l’espulsione rimediata nella vittoria contro il Chievo, sempre ai box També che non ha ancora giocato in questa stagione. In forte dubbio ci sono anche Goran Pandev per un problema muscolare e l’argentino Ansaldi, che è ancora in ritardo di condizione e dunque potrebbe essere lasciato in tribuna.

Alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, in diretta dallo stadio Castellani di Empoli, di scena la sfida fra i padroni di casa toscani e gli ospiti del Genoa, gara valevole per l’anticipo del nono turno del campionato di Serie A 2015-2016. Qualche dubbio di formazione per i due tecnici, a cominciare da Giampaolo che dovrà decidere chi schierare dietro ai due attaccanti, tenendo conto dell’assenza per squalifica di Saponara: se la giocheranno Krunic e Buchel. Fra le fila dei liguri, invece, Gasperini dovrà scegliere il terzino sinistro e l’attaccante che affiancherà Pavoletti: nel primo caso se la giocheranno Cissokho e Tachtsidis mentre nel secondo è testa a testa fra Gakpè e Capel.

Si affronteranno oggi pomeriggio allo stadio Carlo Castellani per l'anticipo che apre il programma della nona giornata di Serie A in un orario insolito per il massimo campionato: appuntamento alle ore 15:00. Per i padroni di casa l'obiettivo è fare punti perché il quartultimo posto non è certo una posizione comoda. Dall'altra parte però c'è il Genoa che ha aperto una piccola striscia positiva che non vuole certo interrompere. Di seguito le quote e le probabili formazioni di Empoli-Genoa.

Le quote SNAI sul risultato finale di questa partita favoriscono l'Empoli, la cui vittoria casalinga (segno 1) è offerta alla cifra di 2,35 mentre 3,10 è la quota attribuita al segno X per il pareggio e il segno 2 per il successo in trasferta del Genoa varrebbe 3,15 volte la posta in palio.

Il focus è sul centrocampo, dove torna Zielinski che sarà subito titolare, mentre è sempre fuori Saponara e l'allenatore toscano Marco Giampaolo dovrà rinunciare anche a Croce. A proposito di Zielinski, bisognerà definire la sua esatta posizione perché si contende con Leandro Paredes il ruolo di trequartista, mentre l'altro scalerà sulla fascia del 4-3-1-2 empolese. Di certo in attacco ci sarà la coppia formata da Pucciarelli e Maccarone, a centrocampo saranno presenti anche Buchel (in gol contro la Roma) e Dioussé come perno centrale. Infine la difesa: davanti a Skorupski ci attendiamo la coppia centrale Tonelli-Barba ma non sono ancora tramontate le possibilità di Costa, i terzini saranno invece Laurini a destra e Mario Rui a sinistra.

Genoa con il solito 3-4-3 e presumibilmente con la formazione titolare già molto ben definita. Gasperini ha ritrovato Perin tra i pali: davanti a lui ecco una linea difensiva formata da Izzo e De Maio ai fianchi di Burdisso che è il riferimento centrale. A centrocampo riflettori su Tino Costa in assenza delle squalificato Dzemaili, al suo fianco agirà Rincon, con Issa Cissokho e Laxalt esterni, ma attenzione ad una alternativa di grande qualità come Tachtsidis, il cui gol ha regalato al Grifone la vittoria contro il Chievo di domenica scorsa. Pochi dubbi sul tridente offensivo, Perotti naturalmente sarà in campo, con lui quello che ormai è un altro punto fermo dei rossoblù, cioè Pavoletti come punta centrale , per quanto riguarda il ruolo di esterno sinistro se la giocano Gakpé e Diego Capel. In panchina un'alternativa molto preziosa sarà l'esperienza di Pandev, che torna a disposizione di mister Gasperini dopo la squalifica.