BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Basilea-Young Boys (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: decide il gol di Embolo (Super League 13^giornata, 25 ottobre 2015)

Diretta Basilea-Young Boys: info streaming video e tv, quote, risultato live (Super League 13^ giornata, oggi 25 ottobre 2015). Grande sfida quest’oggi per la 13esima giornata

Embolo, attaccante Basilea (Infophoto) Embolo, attaccante Basilea (Infophoto)

Basilea-Young Boys è terminata con il risultato finale di 1-0. Il gol di Embolo basta ai padroni di casa per avere la meglio sugli avversari. Prosegue quindi la marcia inarrestabile del Basilea in testa al campionato svizzero: i punti dei renani diventano 34 (bilancio 11 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta) mentre lo Young Boys rimane in terza posizione a quota 22, meno 2 dal Grasshoppers secondo. Nel secondo tempo il compito dei campioni in carica è stato agevolato dall'espulsione del difensore dello Young Boys Wuthrich, che ha ricevuto la seconda ammonizione al 67' minuto. 

Basilea avanti al minuto di gioco numero 31. Zuffi pesca Breel Embolo che mette a segno il punto dell'1-0 a favore dei padroni di casa. Per l'attaccante svizzero classe 1997 si tratta del sesto gol stagionale, il quarto in campionato. Lo stesso Embolo è uno dei tre giocatori ammoniti: dopo di lui (17') anche gli ospiti Wuthrich (26') e Zakaria (31'). 

Basilea-Young Boys: le due squadre sono in campo con le seguenti formazioni. 1 Vaclik; 5 Lang, 17 Suchy, 6 Samuel, 19 Safari; 33 Elneny, 34 Xhaka; 36 Embolo, 7 Zuffi, 8 Bjarnason; 21 Janko In panchina: 18 Vailati (p), 10 M.Delgado, 16 Akanji, 22 Kuzmanovic, 27 Ajiti, 38 Al.Ajeti, 39 Calla 18 Mvogo; 3 Hadergjonaj, 22 Wuthrich, 4 Vilotic, 80 Benito; 28 Zakaria, 6 Bertone; 11 Steffen, 7 Sulejmani, 8 Lecjaks; 31 Kubo In panchina: 1 Wolfli, 20 Tabakovic, 21 Rochat, 23 Sutter, 29 Nuzzolo, 35 J.Sanogo, 77 Afum. 

La partita fra Basilea e Young Boys si gioca alle ore 16.00 di oggi pomeriggio in diretta da St. Jakob Park di Basilea, in Svizzera. Domenica 25 ottobre 2015 alle ore 16.00 in scena una grande classica del calcio svizzero. La capolista Basilea ospiterà infatti lo Young Boys di Berna per la tredicesima giornata del massimo campionato elvetico. Una sfida molto importante con i campioni in carica letteralmente in fuga dopo dodici giornate: il Basilea è infatti reduce da una convincente vittoria esterna in casa del Sion e vanta ben sette punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, il Grasshopper.

I rossoblu hanno però subito giovedì scorso una sorprendente sconfitta interna in Europa League contro i portoghesi del Belenenses. Un ko che ha rimescolato le carte nel girone europeo, e tolto qualche certezza al Basilea che pure nei turni precedenti aveva battuto sia la Fiorentina (capolista attuale in Serie A) sia i polacchi del Lech Poznan. Per lo Young Boys l'inizio di stagione è stato particolarmente travagliato, con un cambio di allenatore e l'eliminazione dall'Europa sia per quanto riguarda la Champions League (lo Young Boys aveva avuto accesso grazie al secondo posto in campionato della passata stagione), sia per quanto l'Europa League.

Attualmente la formazione di Berna dopo quattro vittorie e un pareggio è risalita fino al terzo posto in classifica, a sole due lunghezze dal Grasshopper secondo. Fare eventualmente risultato in casa del Basilea rilancerebbe in grande stile la stagione del club.

Ecco le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio 'St. Jakob Park'. Basilea in campo con il ceko Vaclik come estremo difensore, Lang in posizione di terzino destro e l'albanese Aliji in posizione di terzino sinistro, con Akanji e Suchy difensori centrali. L'egiziano Elneny e Zuffi saranno i vertici bassi di centrocampo, alle spalle di Embolo, del capitano argentino Delgado e dell'islandese Bjarnason, schierati alle spalle dell'unica punta di ruolo, l'austriaco Janko. Per quanto riguarda invece lo Young Boys, la squadra allenata dall'austriaco Hutter schiererà Mvogo tra i pali, Hadergjonaj sulla corsia difensiva di destra e Benito sulla corsia difensiva di sinistra, con il capitano serbo Vilotic e Wuthrich come difensori centrali. Steffen sulla fascia destra e l'altro serbo Sulejmani sulla fascia sinistra presidieranno il centrocampo, con Zakaria e Bertone che si muoveranno invece per vie centrali. Il giapponese Kubo e lo svedese Gerndt andranno invece a comporre il tandem offensivo.

Il tecnico del Basilea, lo svizzero Fischer, schiera la squadra con un 4-2-3-1 che sulla carta dovrebbe aiutare la squadra ad esprimersi con maggiore autorità anche in Europa. Ma se il cammino dei rossoblu è stato fin qui trionfale in campionato, in campo continentale è arrivata prima la sorprendente eliminazione ai preliminari di Champions League contro gli israeliani del Maccabi Tel Aviv, e poi come detto, l'ultima sconfitta che ha rallentato il cammino anche in Europa League. Lo Young Boys schiera con il suo tecnico Hutter un 4-4-2 che ha regalato maggior ordine all'assetto in campo, e la risalita in campionato, se supportata dalla giusta continuità, potrebbe preludere al ritorno nelle Coppe Europee già nella prossima stagione.

Lo Young Boys è riuscito a migliorare molto il proprio rendimento difensivo e le posizioni in classifica sono state rapidamente scalate, dicendo addio ai bassifondi della graduatoria. L'allenatore del Basilea Fischer non ritiene che la sua squadra possa già considerarsi avviata alla conquista di un nuovo scudetto, ed ha ricordato come lo Young Boys sia al momento la squadra più in forma nella massima serie elvetica. La sconfitta contro il Belenenses è stato un monito per la capolista per considerare impegnativa ogni partita, anche quelle che sulla carta la vedono godere dei favori del pronostico.

Come accade decisamente in questo caso, con i bookmaker che vedono favoriti i padroni di casa con William Hill che offre ad una quota di 1.67 la vittoria interna del Basilea. Eurobet propone ad una quota di 4.10 il pareggio, mentre Sisal Matchpoint offre ad una quota di 4.70 l'affermazione esterna del club di Berna. Domenica 25 ottobre 2015 alle ore 16.00 fischio d'inizio dunque per Basilea-Young Boys, ma gli appassionati in Italia non potranno seguire la sfida in diretta tv né in diretta streaming video, visto che nessun network del nostro paese ha acquisito i diritti della Super League svizzera.

© Riproduzione Riservata.