BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Legia Varsavia-Lech Poznan (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: decide Hamalainen (Ekstraklasa 13^giornata, 25 ottobre 2015)

Pubblicazione:domenica 25 ottobre 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 25 ottobre 2015, 20.19

Un pallone da calcio (Infophoto) Un pallone da calcio (Infophoto)

DIRETTA LEGIA VARSAVIA-LECH POZNAN (RISULTATO FINALE 0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (EKSTRAKLASA 13^ GIORNATA, 25 OTTOBRE 2015) - Legia Varsavia-Lech Poznan: risultato finale 0-1. Il gol all'8' minuto di Kasper Hamalainen, il quinto stagionale per il ventinovenne trequartista finlandese, basta al Lech Poznan per espugnare il campo del Legia Varsavia. Lech Poznan che in attesa del risultato del Gornik Zabrze abbandona l'ultimo posto in classifica portandosi a 9 punti, il Legia Varsavia invece rimane a quota 20 ed è quinto a meno 8 dalla vetta (Plast Gilwice, 28 punti). 

DIRETTA LEGIA VARSAVIA-LECH POZNAN: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (EKSTRAKLASA 13^ GIORNATA, OGGI 25 OTTOBRE 2015) - Legia Varsavia-Lech Poznan: la partita fra Legia Varsavia e Lech Poznan si gioca alle 18.00 di questa sera in diretta dalla Pepsi Arena di Varsavia, in Polonia. Nel prossimo turno della massima divisione polacca, scontro di grande interesse tra due formazioni entrambe avversarie di due club italiani nella fase a gironi di Europa League. Lo scorso anno la gara tra il Legia Varsavia ed il Lech Poznan sarebbe stato un faccia a faccia per il titolo, con il Lech (fresco di clamoroso successo al ‘Franchi’ contro la Fiorentina in Coppa) poi campione. Quest’anno però per la formazione di Poznan la realtà è cambiata in maniera sconvolgente, tanto che, pur essendo come detto ancora in corsa per la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League, il club è precipitato in una crisi che l’ha portato ad essere ultimo per distacco in campionato.

Nella lotta per il primo posto non è riuscito ad inserirsi ancora il Legia Varsavia, staccato di otto punti dalla vetta a causa dell’incredibile performance della matricola Piast, capace di ottenere ventotto punti nelle prime dodici giornate del torneo. Meglio non è andata la situazione in Europa League al club di Varsavia, che dopo le sconfitte contro Midtjylland e Napoli ha rimediato solo un pareggio contro il Bruges che lo tiene al momento ancora lontano dall’obiettivo dei sedicesimi di finale.

Dunque la sfida di domenica 25 ottobre 2015 alle ore 18.00 sarà estremamente delicata per entrambe le formazioni: il Legia non può permettersi di restare ancor più attardato dal treno di testa, ma in caso di nuovo ko per il Lech Poznan la situazione potrebbe farsi assolutamente drammatica.

Queste le probabili formazioni della sfida che andrà in scena nel tardo pomeriggio di domenica. Legia Varsavia in campo con lo slovacco Kuciak tra i pali, Broz in posizione di terzino destro e Brzyski in posizione di terzino sinistro, con Lewczuk e Rzezniczak difensori centrali. Pazdan affiancherà Jodlowiec come playmaker a protezione del trio di incursori composto da Kucharczyk, Furman e il brasiliano Guilherme, mentre l'ungherese Nikolic, autore di una spettacolare tripletta nell'ultimo impegno di campionato contro il Cracovia, sarà schierato come unica punta nel ruolo di terminale offensivo. Il Lech Poznan schiererà invece il bosniaco Buric come estremo difensore, con Kaminski sull'out difensivo di destra, il finlandese Arajuri sull'out difensivo di sinistra e lo scozzese Douglas e il gambiano Ceesay come coppia centrale della retroguardia. Pawlowski e il capitano Tralka saranno i vertici bassi di centrocampo, con l'altro finlandese Hamalainen, l'ungherese Lovrencsics e Gajos che si muoveranno alle spalle del centravanti Linetty. Il norvegese Henning Berg, allenatore del Legia Varsavia, ed il polacco Urban, tecnico del Lech Poznan, si affideranno entrambi allo stesso modulo, un 4-2-3-1 che non ha risolto però i numerosi problemi ai quali le due formazioni sono andate incontro in questo inizio di stagione. La certezza è che se il Legia Varsavia può perlomeno sperare di rientrare nel treno che porta nella lotta al titolo (tutto dipenderà dalla tenuta a lungo termine della rivelazione Piast) per il Lech Poznan gli otto punti che separano attualmente il club campione di Polonia in carica dal quartultimo posto potrebbero pesare come macigni, se non arriverà un'immediata inversione di tendenza. In questo senso la vittoria contro la Fiorentina potrebbe aver portato la sferzata di entusiasmo che ci si attendeva. Di sicuro l'ultima posizione per la squadra capace nella scorsa stagione di mettere le mani sul titolo Nazionale fa senz'altro rumore. Il Lech Poznan ha pagato anche la forte crisi economica che il club sta attraversando, ma è chiaro che nessuno poteva aspettarsi un crollo simile da una stagione all'altra.

Al momento il Legia Varsavia sembra avere un altro passo (anche se paradossalmente la situazione in Europa League è peggiore per la squadra allenata da Berg). Classifica alla mano le principali agenzie di scommesse non esitano a considerare il Legia favorito, con la quota per la vittoria fissata a 1.85 da Snai. GazzaBet propone a 3.55 la quota per il pareggio, mentre Paddy Power offre ad una quota di 4.30 l'eventuale successo esterno dei campioni in carica. Fischio d'inizio domenica 25 ottobre 2015 alle ore 18.00 per Legia Varsavia-Lech Poznan: il campionato polacco non viene però trasmesso su nessuno dei canali televisivi in Italia, quindi non sarà visibile né in diretta tv né in diretta streaming video.



© Riproduzione Riservata.