BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Udinese-Frosinone (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: Decide il gol di Lodi (Serie A 2015, oggi 25 ottobre 2015)

Diretta Udinese-Frosinone: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Serie A valida per la nona giornata (oggi domenica 25 ottobre 2015)

Stefano Colantuono (Infophoto)Stefano Colantuono (Infophoto)

Finisce dunque 1-0 la sfida al Friuli tra Udinese e Frosinone. Il gol vittoria è di Francesco Lodi su calcio di punizione al 20'. Nel finale di partita all'83' Dionisi cerca un gran gol da fermo ma Karnezis gli nega il gol con una prodezza. In contropiede l'Udinese si divora due clamorose occasioni da gol: prima al 87' con Aguirre che servito da Badu non riesce a trovare il 2-0 a porta libera. Nel corso dell'ultimo minuto di gioco è proprio Badu che prima trova un'ottima parata di Leali ma poi, anche lui, non trova la porta spalancata. Primi tre punti in casa per la squadra di Colantuono. 

Si creano tanti spazi nella partita anche perchè il Frosinone cerca insistentamente il gol del pareggio, ma il risultato rimane di 1-0. Un'occasione per parte in questi minuti: prima al 69' Castillo va vicinissimo al gol del pareggio entrando in velocità in area ma chiudendo troppo il destro. Dall'altra parte Di Natale al 73' riceve il pallone da Thereau, entra caparbiamente in area ma il suo sinistro viene ben parato da Leali che in questo secondo tempo si sta rifacendo dell'errore della prima frazione di gara. 

Siamo circa al ventesimo della ripresa e il risultato è fisso sull'1-0 per i padroni di casa. Ultimi minuti di gioco molto intensi al Friuli. Al 50' Sammarco entra in area di rigore e prova il tiro, deviazione di Felipe ma è bravissimo Karnezis a negare il pareggio al Frosinone. Al 51' e al 57' è Di Natale a rendersi pericoloso, prima con un tiro che cerca di scavalcare Leali sul secondo palo ma che il portiere ciociaro mette in angolo, la seconda su calcio di punizione che il capitano dell'Udinese prova a mettere sotto l'incrocio, palla fuori di poco. Al 64' ci prova Castillo da fuori area ma il suo tiro finisce alto. 

E' iniziato da cinque minuti il secondo tempo allo stadio Friuli. Il risultato tra Udinese e Frosinone è sempre di 1-0 per i friulani. Non cambia la trama vista nei primi 45 minuti. La squadra di Colantuono controlla il gioco facendo passare tutte le sue giocate dai piedi fatati di Lodi. Nessun cambio tra le due formazioni. Prova ad alzare il pressing la squadra di Stellone. Da segnalare il tentativo al 48' Fernandes ma il suo tiro è troppo centrale. 

Siamo quasi giunti alla fine del primo tempo e l'Udinese comanda il gioco per 1-0. La firma al 20' è di Lodi su calcio di punizione. La squadra di Colantuono comanda senza problemi il gioco al Friuli cercando di creare occasioni con gli inserimenti delle due ali: Adnan e Badu. La formazione messa in campo da Stellone non riesce invece a creare occasioni anche per colpa di un centro campo un po' assente. Nessun occasione negli ultimi 15 minuti. 

Abbiamo superato il ventesimo di gioco al Friuli e l'Udinese riesce a sbloccare il risultato. Al 20' Lodi riesce a segnare su calcio di punizione che sorprende Leali che non riesce a fare una parata piuttosto semplice. Da segnalare al 9' un tentativo sempre di Lodi che calcia col mancino da fuori area ma non trova la porta. Ora è l'Udinese a controllare il gioco come del resto sta facendo da inizio gara. 

E' iniziata da circa cinque minuti la sfida allo stadio Friuli di Udine e il risultato è ancora di 0-0 tra le due formazioni. La squadra di Colantuono cerca di fare bella figura davanti ai propri tifosi tentando di portare a casa la terza vittoria in campionato. Dall'altra parte Stellone fa un ampio turnover in previsione anche della sfida di mercoledì con il Carpi. Al 2' ci prova subito l'Udinese: punizione di Di Natale, fa la sponda Thereau di testa sulla quale Danilo prova la rovesciata, facile per Leali.  

Al nuovo stadio Friuli tutto è pronto per la sfida di campionato tra Udinese e Frosinone, valida per la 9^giornata. Le formazioni ufficiali: nell'Udinese gioca Edenilson sulla fascia destra e non Widmer, tutto confermato invece per quanto riguarda il Frosinone. UDINESE (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Edenilson, Badu, Lodi, Fernandes, Adnan; Thereau, Di Natale In panchina: Perisan, Meret, Insua, Pasquale, Widmer, Heurtaux, Piris, Iturra, Marquinho, Pontisso, Perica, Aguirre Allenatore: Stefano Colantuono FROSINONE (4-4-2): Leali; M. Ciofani, Russo, Diakite, Crivello; Frara, Sammarco, Gori, Tonev; Carlini, Castillo In panchina: Zappino, Gomis, Blanchard, Rosi, Bertoncini, Soddimo, Paganini, Chibsah, D. Ciofani, Verde, Longo, Dionisi Allenatore: Roberto Stellone Arbitro: Nicola Rizzoli (sezione di Bologna) 

, una partita con in palio punti pesanti per la salvezza. Stefano Colantuono ha confermato di fatto il modulo che i suoi predecessori Guidolin e Stramaccioni, difesa a tre e folto centrocampo con un ruolo importante da parte degli esterni ma anche delle mezzali che si devono inserire per dare una mano a capitan Di Natale. Il Frosinone è fedele al suo 4-4-2: si passa spesso e volentieri a sinistra con la fantasia di Soddimo, un giocatore che si può posizionare anche alle spalle delle due punte così da creare maggiore densità al centro. Alle sue spalle Gucher ci mette i tempi di impostazione; senza l’austriaco i ciociari fanno più fatica ma possono guadagnare in fisicità con la coppia Gori-Chibsah.

L’Udinese di Colantuono arriva dal pareggio beffa contro il Verona e spera di poter vincere in casa per allontanare la zona calda della classifica. Ad un punto dai friulani, a quota sette punti, c’è proprio il Frosinone di Stellone che domenica scorsa ha vinto contro la Sampdoria per due a zero. L’Udinese ha segnato 8 gol in campionato con 11 reti subite, il Frosinone ha preso 10 gol ma ne ha segnati solo 6, troppo poco. L’Udinese ha tirato 71 volte, 33 nello specchio della porta, mentre il Frosinone è a quota 77 tiri totali e 39 volte nello specchio del portiere avversario. Udinese che con 16 assist totali ne ha messi a segno in maniera decisiva solo 6, mentre il Frosinone è al penultimo posto con 9 assist e solo due decisivi. 

Sfida completamente inedita quella tra Udinese e Frosinone: è la prima volta, infatti, che le due formazioni si ritrovano l'una contro l'altra, in virtù dell'esordio assoluto nei ciociari della massima serie. Dopo le ultime due vittorie interne sul campo del Matusa, il club allenato da Roberto Stellone è uscito dalla zona retrocessione, dimostrando di non essere la classifica squadra materasso destinata a retrocedere subito; l'Udinese di Colantuono, dopo aver impattato al Bentegodi contro il Verona (1-1), vuole tornare alla vittoria per risalire la china in classifica e allontanarsi dalla zona retrocessione, dove è pericolosamente scivolata dopo una serie di quattro sconfitte consecutive. Al Friuli sarà partita vera, visto che il Frosinone non ha mai vinto fuori casa e intende interrompere il digiuno al più presto, e l'Udinese non vorrà sicuramente fare brutta figura davanti al suo pubblico con una neopromossa. 

Sarà diretta dall'arbitro Rizzoli, appuntamento alle ore 15.00 di questo pomeriggio presso lo stadio Friuli di Udine. Faccia a faccia tra Udinese e Frosinone, con i bianconeri in vantaggio di un solo punto rispetto ai gialloazzurri. L'Udinese nelle ultime stagioni aveva stupito, ottenendo spesso e volentieri la qualificazione per le coppe europee, e partecipando per due stagioni consecutive ai preliminari per la qualificazione in Champions League. L'anno scorso il rendimento non è stato all'altezza dei tempi recenti, ora il passaggio in panchina da Stramaccioni a Colantuono non ha cambiato la musica. Dopo la clamorosa vittoria allo Juventus Stadium all'esordio, l'Udinese ha ottenuto solo cinque punti nelle successive sette partite, ed attualmente è a soli tre punti dalla zona retrocessione.

Sta invece crescendo il rendimento del Frosinone, presentatosi in Serie A come matricola assoluta e capace di ottenere due vittorie interne consecutive che lo hanno allontanato dagli ultimi tre posti in classifica, quelli che a fine stagione costerebbero la retrocessione in cadetteria.

L'Udinese è reduce da un momento comunque discreto, che ha spezzato la serie di quattro sconfitte consecutive che avevano fatto seguito all'impresa compiuta sul campo dei campioni d'Italia in carica. I friulani sono andati a vincere sul campo del Bologna tre giornate fa, per poi pareggiare in casa contro il Genoa e ripetere lo stesso risultato (1-1) in casa dell'Hellas Verona. Un punto prezioso considerando come i ragazzi di Colantuono abbiano riacciuffato il pari solo a sei minuti dalla fine grazie alla rete di Thereau. 

Ll Frosinone invece ha ottenuto grazie a una doppietta di Dionisi la prima vittoria in Serie A della sua storia contro l'Empoli, quindi ha lottato fino a dieci minuti dal termine, ma è stato costretto a capitolare in casa della Lazio prima della sosta. Alla ripresa, nuova brillante vittoria interna contro la Sampdoria, con le reti di Paganini e ancora Dionisi nel giro di due minuti, in apertura di secondo tempo, che hanno mandato al tappeto i blucerchiati. 

Tra Udinese e Frosinone non ci sono precedenti ufficiali in tempi recenti. I friulani giocano da venti stagioni consecutive in Serie A, mentre i ciociari sono riusciti come detto ad approdare per la prima volta nella storia nella massima serie proprio in questa stagione e non ci sono dunque incroci tra i due club neppure nelle categorie inferiori. Volendo individuare i possibili punti di forza che potrebbero risolvere il match da una parte e dall'altra, va sottolineato come l'Udinese al momento sia orfana della vena del miglior Di Natale, tornato a colpire nel match poi pareggiato contro il Genoa, ma lontano dagli standard che l'hanno reso il vero valore aggiunto della squadra nei passati campionati. Nel Frosinone Dionisi a suon di gol sta diventando l'idolo dei tifosi, con l'attaccante originario della Ciociaria che ha interpretato al meglio, anche a livello tecnico-tattico, il duro salto di categoria dalla Serie B.

La diretta tv di Udinese-Frosinone è affidata in esclusiva ai canali della pay tv satellitare che detiene i diritti di entrambe queste squadre, in particolare Sky Calcio 3 (il numero 253). Tutti gli abbonati avranno anche la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go che consente di visualizzare le immagini su supporti digitali come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre gli account ufficiali che la Lega mette a disposizione per tutti gli aggiornamenti utili: li trovate su facebook.com/serieatim e Twitter @SerieA_TIM