BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Chievo-Napoli (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 9^ giornata)

Giampiero Pinzi (sinistra), 34 anni e lo spagnolo José Callejon, 28 (INFOPHOTO) Giampiero Pinzi (sinistra), 34 anni e lo spagnolo José Callejon, 28 (INFOPHOTO)

Napoli

REINA 6: Pochissimo lavoro, deve restare concentrato in uscita e in qualche giro palla difensivo e poco altro. Solo un paio di tiri in porta per il Chievo.

HYSAJ 6,5: Spinge forte sull'acceleratore, compone con Callejon una coppia affiatata e pericolosa sulla destra. Più attaccante che difensore per l'occasione.

ALBIOL 6: Il fatto che Meggiorini resti lontano dall'area lo aiuta e nell'unico episodio complicato della sua serata è lucido e respinge con il volto la girata di Cesar.

KOULIBALY 6: Perde lucidità nel secondo tempo, Paloschi lo fa correre parecchio. Ma nel complesso porta a termine i suoi compiti, con attenzione.

GHOULAM 6,5: Meno continuo nella spinta rispetto a Hysaj (e meno aiutato da Insigne), propone però ad Higuain il pallone giusto per sbloccarla. Mancino sempre pericoloso.

ALLAN 6: Più impreciso del solito, non fa mancare l'apporto in termini di quantità, restando invece su standard qualitativi bassini.

JORGINHO 6: Anche lui appare molto meno continuo nel gioco sia sul corto che sul lungo, si fa prendere dalla frenesia ma in sintesi la sua è una sufficienza piena.

HAMSIK 6,5: E' diventato uomo-squadra e quando nota le difficoltà dei compagni di reparto cerca di prendere sulle sue spalle la responsabilità di creare gioco. Dai suoi piedi partono sempre le azioni decisive, come quella del gol.

INSIGNE 5,5: Raddrizza la sua serata con un secondo tempo più vivace rispetto ai primi 45 minuti insolitamente apatici. Le cose migliori le propone, paradossalmente, dopo il calcio incassato da Meggiorini, che lo fa zoppicare a lungo.

HIGUAIN 7,5: Avrebbe arrotondato ulteriormente la valutazione numerica con qualche centimetro di fortuna in più, sul doppio palo. In generale però la sua firma è in calce, il sinistro fulmineo vale la vittoria.

CALLEJON 6,5: Finalmente e pienamente in partita, dall'inizio alla fine. Match all'altezza, da spina conficcata nel fianco avversario.

 

MERTENS 6: Sostituisce Insigne e fa leggermente meglio, aumentando la pericolosità della squadra anche a sinistra.

D. LOPEZ 5,5: Niente di eccezionale, cambio che regala solidità nel finale ma attraverso una prova abbastanza anonima.

GABBIADINI SV: Nonostante il duello rusticano, che avviene sempre a palla lontana, con Cesar, poco da segnalare.

 

All.SARRI 6,5: Vittoria molto importante, di carattere, ottenuta grazie al proprio solista più che con il gioco brillante. Una sola cosa: perchè perdersi nelle lamentele sul calendario a fine partita? Perde punti a livello di stima...

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.