BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Novara-Pescara (risultato live 0-0) info streaming video e tv: partita rinviata per nebbia! (Serie B 2015, oggi 26 ottobre)

Diretta Novara-Pescara, info streaming video e diretta tv del match in programma oggi, lunedì 26 ottobre, valido per la decima giornata del campionato di Serie B 2015-2016

Novara-Pescara (Infophoto2) Novara-Pescara (Infophoto2)

La partita di Serie B Novara-Pescara, in programma questa sera alle ore 20.30, è stata rinviata a data destinarsi causa nebbia. Ecco il comunicato ufficiale emesso dalla Lega B: «Si comunica che la gara Novara-Pescara, anticipo della 10a giornata di campionato della Serie B ConTe.it, in programma stasera alle ore 20.30 allo stadio Piola, è stata rinviata dal direttore di gara a causa della scarsa visibilità, dovuta alla fitta nebbia che è scesa sull'impianto sportivo nei minuti antecedenti il fischio d'inizio. In presenza del perdurare del rischio nebbia anche per la serata di domani, si è disposto il rinvio a data da destinarsi della gara. La data del recupero sarà resa nota dalla Lnpb con separata comunicazione». Non è quindi certo quando verrà recuperata la partita in programma, tenendo conto della possibilità di nebbia su Novara anche questa sera.

Colpo di scena allo stadio Silvio Piola: la partita in programma tra Novara e Pescara, anticipo della decima giornata di Serie B, è stata rinviata per nebbia! Verso le 20 e 30, quando sarebbe dovuto cominciare il match, un banco di nebbia è sceso nei dintorni dello stadio, azzerando letteralmente la visibilità. Si è capito chiaramente che non c'erano le condizioni per scendere in campo, come ha confermato il sopralluogo dell'arbitro Abbattista assieme ai capitani di Novara e Pescara, Evacuo e Memushaj. Venti minuti dopo, alle 20 e 50, c'è stato un secondo sopralluogo da parte dell'arbitro, anche questo con esito negativo. Pochi minuti è arrivata la notizia del rinvio definitivo. La partita dovrebbe essere recuperata domani pomeriggio, ancora non si sa se alle 15 oppure alle 18.   

Novara-Pescara sta per iniziare: parte stasera il turno infrasettimanale della Serie B 2015-2016, decima giornata. Andiamo subito a vedere quelle che sono le formazioni ufficiali dell’anticipo dello stadio Silvio Piola, entrambe le squadre arrivano da una vittoria e appaiono piuttosto in salute, dunque in palio ci sono tre punti importanti per entrambe. Calcio d’inizio alle ore 20:30. NOVARA (4-3-3): Da Costa; Faraoni, Troest, F. Poli, Dickmann; Casarini, N. Viola, Faragó; Corazza, Evacuo, P. Gonzalez. Allenatore: Marco Baroni PESCARA (4-3-1-2) – Fiorillo; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Memushaj, Bruno, Selasi; Caprari; Lapadula, Cocco. Allenatore: Massimo Oddo  

Novara-Pescara di Serie B, decima giornata, è diretta dall’arbitro Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta. Andiamo a vedere le sue cifre in questo campionato: ha diretto finora 4 partite, che si sono concluse con tre vittorie per le squadre di casa e un pareggio. Ancora nessun rigore fischiato (erano stati 5 nelle 18 direzioni della stagione scorsa), le ammonizioni comminate sono state 20 con una media di esattamente cinque a partita, le espulsioni invece hanno riguardato due giocatori, uno della squadra di casa e uno della formazione in trasferta. Nel 2012-2013 Abbattista ha fatto anche il suo esordio in Serie A: sono finora due le partite che l’arbitro di Molfetta ha diretto nel massimo campionato, ancora nessuna quest’anno

Partita interessante quella al Pioli tra il Novara padrone di casa e il Pescara ospite. Entrambe le formazioni sono reduci da un buon momento: il Novara ha vinto le ultime tre partite contro Pro Vercelli, Cagliari e Vicenza e non subisce gol dalla gara con la Ternana; la formazione allenata da Massimo Oddo ha battuto di misura la Pro Vercelli, portandosi a cinque lunghezze di distanza dal Crotone capolista. Gli ultimi precedenti tra i due club risalgono alla stagione 2013-2014 (lo scorso anno il Novara militava in Lega Pro): sia all'andata (22 novembre 2013 al Piola) che al ritorno (25 aprile 2014 allo Stadio Adriatico) gli scontri diretti terminarono 0 a 0, due partite che di certo non sono passate agli annali del calcio. Il bilancio complessivo, dunque, è di tre pareggi e un successo del Novara, risalente al 21 maggio 2011, quando all'Adriatico la formazione piemontese espugnò il campo del Pescara vincendo 2 a 1 grazie a una doppietta di Bertani. 

Il match Novara-Pescara, anticipo della decima giornata di Serie B 2015-2016, è una sfida interessante anche dal punto di vista tattico. I due tecnici, Baroni e Oddo, sono passati ad un 4-3-1-2 che, grazie alla duttilità del trequartista, si sta rivelando particolarmente efficace. Anche dal punto di vista strettamente tattico, le due formazioni hanno messo in evidenza punti di forza e di debolezza, in questo inizio di stagione, che ne hanno limitato il rendimento in classifica. Baroni ha risolto i suoi problemi registrando la difesa e aumentando la concretezza del centrocampo, Oddo, grazie alla versatilità dei suoi attaccanti, ha tolto punti di riferimento ai diretti avversari, riuscendo a mettere in crisi anche squadre ben organizzate come la Pro Vercelli, costretta a capitolare dopo numerosi tentativi sotto porta da parte degli abruzzesi. Marco Baroni, dopo la gara di Vicenza, ha elogiato lo spirito di sacrificio della sua squadra, elogiando soprattutto Felice Evacuo, che si è sacrificato molto, al servizio della squadra. Massimo Oddo ha sottolineato la determinazione della sua squadra che in gare come quella contro la Pro Vercelli, ha continuato a credere nella vittoria anche quando il pallone sembrava proprio non voler entrare, e la porta della Pro Vercelli un tabu inviolabile anche per un attaccante come Lapadula, capace di andare a segno con straordinaria continuità in questo inizio di stagione. 

Novara-Pescara, diretta dall'arbitro Abbattista della sezione arbitrale di Molfettavalida per la decima giornata del campionato di Serie B 2015-2016, andrà in scena oggi alle ore 20:30. Il Novara di Marco Baroni può essere considerata, assieme al Crotone capolista, la squadra del momento, in virtù delle tre vittorie ottenute negli ultimi tre impegni di campionato: nell'ordine, Pro Vercelli, Cagliari e Vicenza sono caduti di fronte ai piemontesi, che hanno ottenuto 2 delle 3 vittorie in trasferta.

E' probabilmente ancora presto per dire se il Novara potrà o meno proiettarsi verso la zona alta della classifica ma al momento, nonostante la penalizzazione iniziale, gli azzurri sono ben lontani dalla zona retrocessione, un dato importante considerando l'avvio di stagione, non brillantissimo sul piano dei risultati (il derby vinto in casa della Pro Vercelli ha rappresentato il punto di svolta della stagione). Gli abruzzesi allenati da Massimo Oddo sono al momento quinti con 15 punti in classifica, grazie al successo interno ottenuto contro la Pro Vercelli venerdì scorso.

Il bomber Gianluca Lapadula ha mancato l'appuntamento con la quinta rete da realizzare in cinque partite consecutive, ma ha propiziato l'acuto decisivo di Forte che ha permesso ai biancazzurri di far loro i tre punti. Ecco le probabili formazioni che si fronteggeranno nel match di questa sera, valido per la decima giornata del campionato di serie B 2015-2016.

Lo svizzero Da Costa nel Novara sarà l'estremo difensore con la linea difensiva a quattro composta da Faraoni a destra, Dell'Orco a sinistra e il danese Troest e Poli al centro della difesa. Farago, Viola e Casarini formeranno la cerniera di centrocampo alle spalle del trequartista Corazza, con Gonzales e Evacuo a formare il tandem offensivo. 

Il Pescara invece schiererà Fiorillo tra i pali, Fiamozzi in posizione di terzino destro e Crescenzi in posizione di terzino sinistro, con il croato Zuparic e l'argentino Campagnaro difensori centrali. Verre sarà affiancato a centrocampo da Selasi e Mandragora, con il libico Benali trequartista alle spalle di Caprari e Lapadula, che si sta confermando il più efficace attaccante di questo inizio di stagione. 

Novara-Pescara: il match dello stadio Piola, in programma questa sera e valevole per la decima giornata del campionato di Serie B, inizierà alle ore 20:30 e sarà visibile in diretta tv su Sky Sport 1 HD (canale 201 del satellite. Gli abbonati alla tv satellitare potranno seguire il match anche in diretta streaming video, collegandosi al sito skygo.sky.it. Sarà possibile seguire il match con gli aggiornamenti in tempo reale proposti dal sito ufficiale della Serie B e sui profili social ufficiali delle due squadre. Per quanto riguarda le quote del match, padroni di casa leggermente favorite nel match di questa sera, valevole per la decima giornata del campionato di Serie B: Eurobet paga a la vittoria dei padroni di casa (segno 1), contro il della vittoria degli abruzzesi (segno 2). Il pareggio tra le due squadre (segno X) viene pagato a da William Hill.