BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Serie B / Diretta gol livescore, classifica aggiornata e prossimo turno. Crotone frenato! (10^giornata, 27 ottobre 2015)

Risultati Serie B: diretta gol livescore, classifica aggiornata e prossimo turno. Martedì 27 ottobre 2015 sono in programma dieci partite valide per la 10^giornata del girone di andata

Massimo Rastelli - InfophotoMassimo Rastelli - Infophoto

Arrivano gli ultimi gol dai campi della Serie B. Il Cesena ha chiuso il conto in casa contro il Como: Camillo Ciano ha sfruttato un disimpegno errato della retroguardia avversaria per siglare la sua terza rete in campionato, per l'ex Crotone seconda di fila dopo quella di Salerno. A proposito di Crotone grossa novità dallo Scida, dove la capolista è stata raggiunta sull'1-1 dal Brescia: gol di Giovanni Abate che ha risolto una mischia all'interno dell'area siciliana. Settimo risultato utile di fila per le Rondinelle. A segno anche il Trapani con il debuttante Pasquale De Vita, rete che però non è servita ad evitare il ko interno contro il Vicenza. Terminano senza gol invece Virtus Entella-Livorno e Perugia-Cagliari. Termina qui il turno infrasettimanale: l'appuntamento con la Serie B è per il week-end in cui si giocherà l'11^giornata. Questo il programma del prossimo turno: sabato 31 ottobre ore 15:00 Ascoli-Pro Vercelli, Bari-Novara, Cesena-Virtus Lanciano, Como-Modena, Livorno-Trapani, Pescara-Crotone, Salernitana-Perugia e Ternana-Avellino. Domenica 1 novembre ore 17:30 Spezia-Virtus Entella, lunedì 2 novembre ore 20:30 Cagliari-Vicenza. 

Botta e risposta a Latina: prima pareggiano i padroni di casa grazie all'interno destro del camerunese Joseph Minala, lesto a sfruttare l'appoggio arretrato di Schiattarella. Poco dopo però la Ternana torna davanti: punizione di Federico Furlan dai 20 metri circa e parabola direttamente in rete, doppietta per il ventiquattrenne esterno rossoverde.

Nel primo minuto di recupero del primo tempo segna lo Spezia: calcio di rigore realizzato da Andrea Catellani, che non esulta in questo ex del Modena. Passato l'intervallo la prima rete dei secondi tempi arriva da Latina: Ternana in vantaggio con il primo gol in campionato di Federico Furlan, che appoggia in porta di testa sull'assist, sempre di testa, di Gondo. Poco dopo l'Avellino cala il tris in casa contro l'Ascoli: altra prima volta stagionale, quella di Davide Gavazzi il cui tiro cross dal lato destro dell'area viene leggermente deviato e finisce alle spalle di Lanni. Al 47' anche il pareggio del Modena: destro dal limite dell'area di Luca Balingheri e gol nell'angolino alla destra del portiere Chichizola, 1-1 e palla al centro. Al 53' Pro Vercelli 0 Bari 1: gol del difensore rumeno Ionut Rada a segno con un colpo di testa. Il 50' invece è il minuto in cui la Virtus Lanciano pareggia, recuperando da 0-2: calcio di rigore trasformato da Antonio Piccolo, doppietta per il numero 10 rossonero. Segna anche il Como: il giovane attaccante Accursio Bentivegna appoggia dentro da pochi passi dopo la traversa di Casoli, sugli sviluppi di un corner. Match riaperto a Cesena.

Al 24' minuto il Vicenza segna ancora al Provinciale di Erice. Giacomelli al cross da sinistra, in area Raicevic rifinisce per l'accorrente Cinelli che spara con il destro, il portiere del Trapani respinge ma non può nulla sul tap-in di Roberto Gagliardini, al primo gol in Serie B. Contemporaneamente accorcia le distanze il Lanciano: Nicola Ferrari si invola in area e tira di destro, il portiere della Salernitana respinge ma Antonio Piccolo ribadisce in rete a porta vuota. Alla mezz'ora di gioco arriva il bis del Cesena: fuga travolgente dell'ivoriano Kessie, cross dal lato sinistro per Luca Garritano che controlla e di collo destro supera Scuffet. Cesena 2 Como 0. Al 39' si sblocca anche il match Avellino: irpini avanti grazie alla seconda rete stagionale del belga Benjamin Mokulu, che stacca benissimo su cross da calcio d'angolo ed infila di testa. Passano pochi minuti e il Partenio è di nuovo in festa: al 41' si sblocca Francesco Tavano che realizza il suo primo gol stagionale con un bel piazzato d'interno destro. Rete numero 123 in Serie B per 'Ciccio'. Al 43' segna anche la capolista: Federico Ricci sfrutta la corta respinta di Minelli e porta in vantaggio il Crotone sul Brescia, con il terzo sigillo in campionato. 

Risultati Serie B: al 12' minuto Cesena in vantaggio. Gol del bosniaco Milan Djuric che realizza la sua seconda rete in questo campionato. Al 13' invece altro aggiornamento da Lanciano: raddoppio della Salernitana e doppietta per Massimo Coda, che resiste al corpo a corpo con Amenta e batte ancora il portiere Aridità con il sinistro. Al 20' invece Vicenza in vantaggio a Trapani: a segno Stefano Giacomelli per il suo quarto sigillo in campionato.

Risultati Serie B: il primo gol della serata lo realizza la Salernitana, i campani passano in vantaggio al 5' minuto di gioco grazie a Massimo Coda, bravo a capitalizzare l'assist di Sciaudone. E' la prima rete in campionato l'attaccante ex Parma ed anche il primo gol subito dalla Virtus Lanciano in casa.

Dopo il rinvio di Novara-Pescara per nebbia, oggi scenderà in campo tutta la Serie B per la decima giornata del campionato 2015-2016. Tante le gare interessanti in programma fra cui quella di Modena fra i padroni di casa emiliani e gli ospiti dello Spezia. La squadra ligure allenata da Bjelica sta disputando un buon campionato, quinta a quota 15 punti, ma se vorrà scalare ulteriormente la classifica dovrà superare l’ostacolo gialloblu. La compagine di Crespo sta vivendo una staguone un po’ altalenante ma sicuramente non vorrà sfigurare fra le mura domestiche soprattutto dopo la sconfitta dello scorso weekend di Livorno. Impegno relativamente semplice, invece, per la capolista Crotone, che ospiterà allo Scida il Brescia, mentre più delicata la trasferta del Cagliari, che giocherà contro il Perugia, squadra che si trova anch’essa a quota 10 punti.

Martedì 27 ottobre 2015 sono in programma dieci partite valide per la 10^giornata del campionato cadetto. Il turno si sarebbe dovuto aprire ieri con Novara-Pescara, che però è stata rinviata causa nebbia; martedì alle ore 20:30 invece si terranno Avellino-Ascoli, Cesena-Como, Crotone-Brescia, Entella-Livorno, Lanciano-Salernitana, Latina-Ternana, Modena-Spezia, Perugia-Cagliari, Pro Vercelli-Bari e Trapani-Vicenza.

Torna la Serie B con il turno infrasettimanale dopo che nella nona giornata la classifica è rimasta invariata con il Crotone alla guida a venti punti e il Cagliari a inseguire un punto più sotto. Gli uomini di Ivan Juric hanno vinto 1-0 ad Ascoli e giocheranno contro il Brescia di Roberto Boscaglia tra le mura amiche mentre i sardi sono reduci dal 4-1 interno contro il Trapani e affronteranno in trasferta il Perugia reduce dal successo nel derby 1-0 al Liberati di Terni. Ha perso invece terreno nella rincorsa alla Serie A il Cesena di Massimo Drago, fermato dal pareggio a Salerno contro la squadra di Vincenzo Torrente in questo turno ospiteranno il fanalino di coda Como che è reduce da un solo punto nelle ultime quattro partite nel campionato cadetto. E' tornato a vincere il Livorno grazie al 2-0 interno contro il Modena e andrà a giocare a Chiavari contro l'Entella che è al momento a metà classifica imbattuta da ben quattro turni di campionato.

Ultime due giornate che hanno fatto scendere in classifica lo Spezia di Nenad Bjelica reduce da un punto nelle ultime gare, i liguri andranno a Modena per affrontare la squadra di Hernan Jorge Crespo. Il Bari così come le aquile viene da un punto nelle ultime due, affronterà fuori casa la Pro Vercelli di Claudio Foscarini che dopo la vittoria appena arrivato sulla panchina dei piemontesi è caduto di nuovo nell'ultimo turno di campionato. Il Latina di Mark Iuliano ospita al Francioni la Ternana che versa in una condizione di classifica difficile anche se nelle ultime quattro gare oltre a due sconfitte ha raccolto le prime due vittorie stagionali. Il Trapani di Serse Cospi ospita in casa il Vicenza. Entrambe le squadre sono in difficoltà con i padroni di casa reduci da due ko di fila e i veneti da un punto nelle ultime tre gare. 

L'Ascoli va a giocare al Partenio contro l'Avellino, una delle delusioni di questo inizio di campionato. Gli irpini sono reduci da tre pari di fila ma sono ancora penultimi. Sfida che potrebbe rilanciare una delle due squadre al Biondi tra le deludenti, al momento, Lanciano e Salernitana.

A tal proposito diamo un'occhiata alla classifica marcatori prima della 10^giornata di Serie B: in testa salgono al momento Farias del Cagliari e Geijo del Brescia entrambi a sei gol, distaccano fermi a cinque Gabionetta della Salernitana e Vantaggiato del Livorno. A quattro gol ci sono Giannetti, Lapadula, Pasquato, Ragusa, Raicevic e Sau.