BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Sampdoria-Empoli: quote e ultime novità. I protagonisti (oggi 29 ottobre 2015, Serie A 10^ giornata)

Probabili formazioni Sampdoria-Empoli: le quote e le ultime novità sulla partita che si gioca questa sera allo stadio Castellani, valida per la decima giornata del campionato di Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il posticipo della 10^ giornata di Serie A vede in campo Sampdoria e Empoli, una sfida tra le squadre che producono il gioco tra i migliori d'Italia: guardando le probabili formazioni che potrebbero scendere in campo tra qualche ore, è il divario tecnico tra le due squadre è abbastanza evidente ma il rientro di Saponara per i toscani rappresenta un buon viatico per la partita. Proprio l'ex milanista sarà il protagonista indiscusso, rientrando al centro del comando di gioco della squadra di Giampaolo, il baby azzurro proverà a ricominciare da dove aveva lasciato prima della squalifica, ovvero dominando in zona gol e in tutte le azioni di gioco. Di contro a pare nostro sarà Roberto Soriano il vero protagonista del gioco doriano: sembra arrivato ad una maturità tecnica e tattica davvero invidiabile e anche oggi la Samp si appoggerò a lui per avere la meglio sull'avversario. La cerniera a tre con Fernando e Barreto è uno dei migliori d'Italia e dietro all'attacco atomico di Zenga rappresenta un vero punto di forza.

Questa sera, a partire dalle ore 20.45, si chiuderà la decima giornata del campionato di Serie A stagione 2015-2016. Al Marassi la Sampdoria accoglierà l’Empoli per il posticipo di questo turno. Grande novità in casa blucerchiata dove si dovrebbe rivedere dopo ben 5 anni dall’ultima volta, Antonio Cassano fra i titolari. Il fantasista di Bari Vecchia stazionerà al centro del tridente dell’attacco, in un falso nueve con Eder a sinistra e Carbonero a destra. In casa Empoli, invece, importante rientro di Riccardo Saponara che torna così sui campi da gioco dopo aver scontato i due turni di squalifica.

, in programma alle ore 20.45 di questa sera, è il posticipo che chiude la decima giornata del campionato di Serie A 2015-2016; Sampdoria praticamente impeccabile a Marassi e dunque nettamente favorita su un Empoli che procede tra alti e bassi ed è comunque reduce dalla convincente vittoria sul Genoa. Arbitra la sfida del turno infrasettimanale il signor Angelo Cervellera della sezione di Taranto; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito a quelle che sono le probabili formazioni di Sampdoria-Empoli.

Le quote Snai per Sampdoria-Empoli, valida per la decima giornata della Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Sampdoria (segno 1) a 2,25; pareggio (segno X) a 3,25; vittoria Empoli (segno 2) a 3,20.

Possibile avvicendamento in difesa, dove si prepara a tornare Moisander; il finlandese proverà a scalzare Silvestre dall'undici titolare, con una linea difensiva completata a sinistra da Mesbah, al centro da Zukanovic, e a destra da un Cassani pronto a riprendersi il posto che Pedro Pereira ha ben occupato nelle ultime giornate. In mezzo al campo potrebbe essere confermato Carbonero: questo significa che Soriano andrà a giocare come trequartista, con l’alternativa che come sempre risponde al nome di Correa e dunque eventualmente Soriano arretrato. Punti fermi della mediana sono Fernando ed Edgar Barreto; davanti invece non si cambia e si procede con la coppia Eder-Luis Muriel che garantisce gol e velocità in contropiede, Cassano aspetta la sua occasione uscendo dalla panchina.

Novità nell’Empoli rispetto alle ultime giornate: si rivede Saponara dopo la squalifica e allora il reparto offensivo torna a essere quello titolare, con il trequartista che agisce alle spalle di Pucciarelli e Maccarone. A lasciare il posto a Saponara è Krunic; Leandro Paredes torna nel suo ruolo di centrocampista con Dioussé che gioca come playmaker basso avendo supporto non soltanto nel giovane argentino ma anche in Zielinski, lui pure tornato a disposizione di Giampaolo e subito titolare, con il tecnico che comunque ha avuto risposte anche da Buchel e ha una valida alternativa in più. In difesa Barba sembra aver preso vantaggio su Costa e potrebbe essere lui a giocare come altro difensore al fianco di Tonelli, con Laurini e Mario Rui che saranno confermati sugli esterni.