BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Pro Patria-Pordenone (risultato finale 1-4). Trionfo friulano, crisi bustocca (Lega Pro girone A, oggi 3 ottobre 2015)

Pubblicazione:sabato 3 ottobre 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 3 ottobre 2015, 16.51

(infophoto) (infophoto)

DIRETTA PRO PATRIA-PORDENONE: INFO STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI SABATO 3 OTTOBRE 2015, LEGA PRO GIRONE A, 5^ GIORNATA) - Ultima in classifica la Pro Patria che ha una partita in meno ma nelle tre precedenti apparizioni non ha certo brillato uscendo sconfitta. Situazione favorevole per il Pordenone che invece ha sei punti anche se su quattro partite ne ha vinte solo una pareggiandone tre. L'ultimo confronto tra le due formazioni è finito in pareggio, zero a zero il risultato finale a marzo di quest'anno mentre il secondo e ultimo confronto è stato nel novembre 2014 con la Pro Patria vincente in casa del Pordenone. Domani i padroni di casa vorranno però dare una gioia ai propri tifosi.

DIRETTA PRO PATRIA-PORDENONE: INFO STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI SABATO 3 OTTOBRE 2015, LEGA PRO GIRONE A, 5^ GIORNATA) - Pro Patria-Pordenone: non è un bel momento per la Pro Patria che viene da tre sconfitte consecutive e vuole assolutamente puntare ai tre punti contro il Pordenone. Il tecnico della formazione di casa ha parlato del match: "Il Pordenone è una squadra importante che ha due attaccanti veloci, potenti fisicamente, sono convinto che la squadra potrà ambire a posizioni importanti in classifica. Sono però convinto che i miei ragazzi hanno voglia di fare bene anche perché abbiamo inserito alcuni spunti tattici che potrebbero essere importanti per il match contro il Pordenone. Ma la vera Pro Patria la vedremo a metà ottobre quando saremo al massimo delle forze".

DIRETTA PRO PATRIA-PORDENONE: INFO STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI SABATO 3 OTTOBRE 2015, LEGA PRO GIRONE A, 5^ GIORNATA) - Pro Patria-Pordenone si gioca oggi pomeriggio, 3 ottobre, alle ore 15 allo stadio Carlo Speroni di Busto Arsizio. Si tratta di una partita valida per la quinta giornata del girone A di Lega Pro. I padroni di casa sono ultimi in classifica, insieme al Cuneo, con zero punti derivanti da tre sconfitte consecutive nelle prime tre partite di campionato. I lombardi devono recuperare la seconda giornata contro il Cittadella. La compagine ospite, invece, ha sei punti ed è ancora imbattuto. E' reduce dal pareggio 0-0 casalingo contro il Renate, il secondo di fila dopo quello di Mantova per 1-1.

Mister Alessandro Olivo è convinto che il 4-4-2 sia il modulo migliore per avere equilibrio in campo, ma finora questa soluzione no ha portato i risultati sperati. Nonostante ciò tale schieramento verrà riproposto sperando che questa volta vada meglio. Il 17enne Demalija potrebbe essere confermato tra i pali. Davanti a lui il quartetto difensivo composto da Jiday, Zaro, capitan Pisani e Taino. Sulle fasce a centrocamposto dovrebbero partire dal primo minuto anche Bastone e Possenti.

In mezzo sicuro di un posto in numero 10 Sampietro, mentre per l'altro c'è un ballottaggio tra Degeri e Salifu. Il reparto offensivo sarà nuovamente sulle spalle di Costa e Montini, chiamati a garantire gol e a tenere alta la squadra evitando che si schiacchi troppo sulla linea di difesa. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV LA PARTITA DI LEGA PRO PATRIA-PORDENONE - CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA E LA CLASSIFICA DELLA LEGA PRO 2015-2016

Bruno Tedino in questo avvio di campionato ha mostrato di non avere le idee completamente chiare sul modulo. Nelle prime due giornate ha schierato il 4-3-3, poi è passato al 3-5-2 ed infine al 4-4-2. Quest'ultimo dovrebbe essere il prescelto anche oggi. A protezione del portiere Tomei, da destra a sinistra giocheranno Cosner, capitan Stefani, Marchi e Boniotti. Conferma nel ruolo di interni per Mandorlini e Pasa. Quest'ultimo, scuola Inter, ha ben impressionato nell'ultimo match disputato. Sulle fasce Cattaneo e Berardi dovranno andare su e giù garantendo spinta offensiva e copertura difensiva. In attacco De Cenco partirà titolare, ma al suo fianco potrebbe non esserci stavolta Strizzolo. Al suo posto Filippini, subentrato a partita in corso contro il Renate.

La Pro Patria deve reagire dopo la beffa subita contro l'Albinoleffe per mano di Soncin con un rigore nel finale che ha impedito ai lombardi di ottenere il primo punto in campionato. Di fronte al proprio pubblico serve una reazione di carattere, vincere aiuterebbe ad usciree dalla crisi. Con il 4-4-2 Olivo vuole sviluppare il gioco soprattutto sulle fasce sperando di riuscire ad innescare a dovere gli attaccanti, finora non serviti a dovere. C'è bisogno di una prova di orgoglio e grinta per svoltare. Il Pordenone vuole mettere in cascina punti preziosi in ottica salvezza e spera di poter sfruttare il momento negativo degli avversari. Il modulo è speculare a quello dei padroni di casa ed è logico attendersi che la strategia di gioco sia simile.

Ricordiamo infine che Pro Patria-Pordenone sarà visibile in diretta streaming video. Infatti basterà collegarsi tramite pc, tablet e smartphone al sito sportube.tv, che si occuperà anche quest'anno della trasmissione via internet di tutte le partite del campionato e di Coppa Italia di Lega Pro. Per quanto riguarda invece le quote, le principali agenzie di scommesse non le forniscono per questa partita. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV LA PARTITA DI LEGA PRO PATRIA-PORDENONE - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA LEGA PRO 2015-2016



© Riproduzione Riservata.