BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Ternana Novara (risultato finale 2-0) info streaming video e tv: gli umbri escono dalla crisi! (Serie B, oggi 3 Ottobre 2015)

Diretta Ternana-Novara info streaming video e tv. Il risultati live della partita di Serie B di oggi 3 Ottobre 2015.  La Ternana ha bisogno di svoltare in campionato dopo un pessimo avvio

Ternana NovaraTernana Novara

Diretta Ternana-Novara (risultato finale 2-0) info streaming video e tv (Serie B, oggi 3 Ottobre 2015) - Al Liberati di Terni, i padroni di casa battono il Novara 2-0, chiudendo la striscia di risultati negativi. Nella prima frazione di gioco, ad andare più vicino al gol è il Novara con Rodriguez (5,5) che si ritrova il pallone tra piedi con la porta spalancata per un'uscita da dimenticare di Mazzoni, ma il centravanti ospite sbaglia incredibilmente il gol dello 0-1. Più tardi è sempre Rodriguez ad avere la possibilità di portare il vantaggio il Novara, ma stavolta Mazzoni si fa perdonare la leggerezza commessa in precedenza e salva sul tiro del numero 34 del Novara. Scampati i pericoli, la Ternana si ridesta e inizia a costruire qualche azione, uscendo dal torpore dei primi minuti e creando anch'essa qualche pericolo senza però impensierire più di tanto Da Costa (6). Si arriva dunque all'intervallo col punteggio di 0 a 0. Anche nella ripresa la partita stenta a decollare, entrambe le squadre si affidano alle giocate dei singoli senza però costruire azioni corali vere e proprie. Finché non arriva il primo gol della partita, che porta la firma di Falletti (7), il quale approfitta anche di una fortunosa deviazione di Faraoni. Il raddoppio dei padroni di casa arriva dopo appena 120 secondi, stavolta è Ceravolo (7) a gonfiare la rete e anche lui approfitta di una grossa ingenuità dello stesso Faraoni (5). La partita sembra finita qui, ma il Novara colpisce prima il palo con Gonzalez che calcia a botta sicura ma si vede deviare il tiro da un provvidenziale intervento di Mazzoni (7,5), poi è Viola (6) su punizione a cogliere la traversa. Non succederà altro fino al fischio finale, con la Ternana che festeggia la prima vittoria stagionale e saluta l'ultimo posto, ora occupato proprio dal Novara.

Diretta Ternana-Novara (risultato live) info streaming video e tv (Serie B, oggi 3 Ottobre 2015) Un inizio da incubo per la Ternana nel campionato di Serie B 2015/16. Un solo punto in classifica ed ultimo posto in solitudine per gli umbri, che hanno esonerato il tecnico Toscano. Se Atene piange, Sparta di certo però non ride, visto che l'avversario che scenderà in campo sabato 3 ottobre 2015 alle ore 15.00 sul campo dello stadio 'Liberati', il Novara, di punti in classifica ne ha appena due in più degli umbri (anche a causa dei due punti di penalizzazione) ed è reduce soprattutto da un pesante ko interno in casa contro il Como, sconfitta che ha decisamente scatenato i malumori dei tifosi. Nell'ultimo match di campionato, con l'allenatore della Primavera Avincola in panchina, la Ternana non è riuscita a fare risultato all'Arechi contro una Salernitana costretta a disputare in dieci uomini tutto il secondo tempo, ma comunque vincente di fronte agli spaesati rossoverdi. Come detto, ancor peggio è andata al Novara che in casa sperava di poter centrare la seconda vittoria di una stagione partita già con diverse difficoltà. Il concreto Como di Sabatini ha invece stanato i piemontesi con due reti nella parte finale del match, e la trasferta di Terni diventa già di cruciale importanza per la squadra allenata da Marco Baroni, che stenta a trovare la quadratura del cerchio dopo il salto di categoria dalla Lega Pro centrato nella passata stagione. Queste le probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio 'Liberati': Ternana in campo con Mazzoni in porta, Zanon in posizione di terzino destro e Vitale in posizione di terzino sinistro, con l'uruguaiano Gonzalez e Masi difensori centrali. Zampa e Coppola saranno i due playmaker davanti alla difesa, con Belloni, Signorelli e Furlan schierati come incursori alle spalle del centravanti Ceravolo. Per quanto riguarda invece il Novara, ospiti in campo con lo svizzero Da Costa tra i pali, Faraoni sulla corsia difensiva di destra e Garofalo sulla corsia difensiva di sinistra, con Poli e Vicari schierati come centrali. A centrocampo Pesce, Buzzegoli e Farago, con il bulgaro Galabinov centravanti, affiancato nel tridente offensivo da Corazza e da Manconi.  Dopo la presenza come traghettatore di Avincola sulla panchina della Ternana a Salerno, il club umbro ha definitivamente voltato pagina dopo l'esordio di Toscano, scegliendo Roberto Breda come nuovo allenatore. Il tecnico potrebbe proseguire almeno momentaneamente schierando il 4-2-3-1 con il quale la squadra rossoverde si è espresso finora, ma potrebbe anche virare sul 4-3-3 con il quale due stagioni fa era riuscito a sfiorare la promozione in Serie A alla guida del Latina, perdendo poi la finalissima dei play off contro il Cesena. Il Novara di Marco Baroni insisterà invece su un 4-3-3 che il tecnico vorrebbe dinamico e atleticamente reattivo, e che invece sta pagando lo scotto del salto di categoria per un Novara che comunque, senza la penalizzazione comminata per regolarità amministrative relative alla scorsa stagione, vedrebbe la classifica attuale con un pizzico di ottimismo in più. Roberto Breda si è presentato sulla panchina della Ternana senza eccessivi proclami, ma con la consapevolezza che, dopo un solo punto raccolto in cinque partite, la squadra debba cambiare passo per evitare una stagione di sofferenze anche peggiore di quella scorsa, in cui la salvezza diretta è stata centrata, ma rincorsa di fatto fino all'ultima giornata. Baroni si è rammaricato per il ko contro il Como sottolineando come l'autogol di Faraoni abbia rappresentato una vera e propria doccia fredda in una sfida che la squadra piemontese avrebbe anche potuto vincere. Il Novara però dovrà iniziare a sfruttare meglio le occasioni da gol, per non ritrovarsi a perdere troppi punti che potrebbero costare cari a fine stagione. Le principali agenzie di scommesse vedono i padroni di casa, nonostante il momento di crisi, favoriti con una quota fissata a 2.60 per la loro vittoria da Sisal Matchpoint. Betfair propone invece ad una quota di 3.10 l'eventuale pareggio, e moltiplica per 3 l'investimento sulla vittoria esterna dei piemontesi. Fischio d'inizio per Ternana-Novara sabato 3 ottobre 2015 alle ore 15.00. Sul canale 258 del satellite (Sky Calcio 8 HD) la sfida potrà essere seguita in diretta e in esclusiva da tutti gli abbonati Sky, che all'occorrenza potranno vedere il match anche in streaming via internet, collegandosi al sito skygo.sky.it tramite pc, tablet oppure smartphone.        

© Riproduzione Riservata.