BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Pescara-Cagliari (risultato live 0-0) info streaming video e tv: in campo regna l'equilibrio! (Serie B, oggi 3 ottobre 2015)

Diretta Pescara-Cagliari info streaming video e tv, orario della partita di Serie B valida per la sesta giornata allo stadio Adriatico (oggi sabato 3 ottobre 2015, ore 15.00)

Lo stadio Adriatico di PescaraLo stadio Adriatico di Pescara

Al minuto 35 del primo tempo non cambia la situazione allo stadio Adriatico tra Pescara e Cagliari: il risultato rimane ancora fermo sullo 0-0. In questi minuti le due formazioni in campo si equivalgono sia sul punto del gioco che su quello tecnico, di conseguenza né il Pescara né il Cagliari riescono a guadagnare metri e a creare occasioni pericolose. Zampano prova a servire un cross per Cocco, che però arriva in netto ritardo sul pallone e viene anticipato. Per il resto, partita poco spettacolare e molto tattica, che si gioca soprattutto a centrocampo con molti contrasti e interventi fallosi.

Quando siamo giunti al ventesimo minuto del primo tempo, non è cambiato il risultato della sfida tra Pescara e Cagliari, ancora ferme sullo 0 a 0. Partita piuttosto nervosa, con l'arbitro che ha già dovuto estrarre il cartellino giallo per ben tre volte. I padroni di casa praticano un ottimo pressing che mette in difficoltà gli ospiti, incapaci di costruire azioni interessanti e costretti all'errore in fase difensiva. Da segnalare una conclusione di Torreira per il Pescara che però è finita altissima, e una per il Cagliari con Cerri che colpisce il pallone di testa ma senza trovare lo specchio della porta.

È iniziato allo Stadio Adritatico il big match della sesta giornata di Serie B tra Pescara e Cagliari, il risultato è ancora fermo sullo 0 a 0. Partenza sprint per i padroni di casa, con Andrea Cocco che va vicino al vantaggio, e solamente l'ottima prontezza di riflessi di Storari gli nega la gioia del gol. La formazione di Oddo rimane quasi sempre in zona d'attacco, mentre gli ospiti sono costretti a chiudersi in difesa.

Sfida dal sapore particolare quella tra Pescara e Cagliari, un match da Serie A. La formazione di Massimo Oddo vorrà vincere per aumentare l'autostima ma i sardi guidati da Rastelli vogliono subito mostrare la propria forza e puntare all'arrivo in Serie A dalla porta principale. Ecco le formazioni ufficiali del match.

Pescara 4-3-1-2: Fiorillo; Zampano, Fornasier, Zupatic, Crescenzi; Mandragora, Torreira, Verre; Valoti; Lapadula, Cocco. All. Oddo.

Cagliari 4-3-1-2: Storari; Pisacane, Krajnc, Capuano, Balzano; Dessena, Di Gennaro, Deiola; Joao Pedro; Melchiorri, Cerri. All. Rastelli.

La squadra di casa gioca con il 4-3-1-2, Massimo Oddo ha dato a questa squadra una mentalità molto offensiva. Gli ospiti giocano con il 4-3-1-2 modulo che però Rastelli plasma in base all'avversario che si trova di fronte. Mancherà Memushaj al centro del campo nel Delfino, giocatore fondamentale espulso però per doppio giallo nello scorso incontro con il Vicenza al Menti. Il centrocampo di casa gioca con velocità nello spazio con ragazzi giovani e dall'alto tasso tecnico come Torreira, Benali e Mandragora. I sardi però a centrocampo saranno bravi a offrire giocatori di grande qualità e tasso tecnico pronti a mettere in difficoltà la squadra avversaria con le ripartenze veloci. Soprattutto negli spazi ci sarà possibilità per molti di trovare qualità nelle giocate.

È senz'ombra di dubbio, assieme a Cesena-Livorno, uno dei match più attesi della sesta giornata di Serie B quello tra Pescara e Cagliari in programma allo stadio Adriatico, nel capoluogo abruzzese. Nell'ultima di campionato, la formazione di Massimo Oddo ha impattato 2-2 al Menti contro i padroni di casa del Vicenza; l'undici di Rastelli, invece, battendo 3-2 il Latina e approfittando del passo falso del Livorno, si è portato in testa alla classifica e ha tutte le intenzioni di rimanerci a lungo, perciò le premesse per una partita bella ed emozionante ci sono tutte. L'ultimo precedente tra le due squadre risale alla stagione 2012-2013, quando per la prima volta dopo vent'anni il Pescara tornò in Serie A per poi retrocedere amaramente subito. Il match d'andata (30 settembre 2012 al Sant'Elia) se lo aggiudicò il club abruzzese vincendo 2 a 1 grazie alle reti di Terlizzi e Weiss; quello di ritorno (17 febbraio 2013 all'Adriatico), con il Pescara che aveva già imboccato il tunnel verso la retrocessione, vide il Cagliari imporsi per 2 a 0 con la doppietta di Sau. In mezzo, il sedicesimo di Coppa Italia dove il Cagliari ha battuto il Pescara 4-2 con la tripletta di Ribeiro e il gol di Pinilla. Il bilancio dei precedenti dal 2000 a oggi è di cinque successi per i sardi e uno solo per gli abruzzesi, con un pareggio.

E Cagliari si gioca alle ore 15.00 e sarà diretta dall'arbitro Fabio Maresca di Napoli. Sarà una delle sfide di cartello della giornata: Pescara e Cagliari si troveranno di fronte allo stadio Adriatico, pur trovandosi ad affrontare un momento abbastanza differente. Nella scorsa stagione, per gli abruzzesi allenati da Massimo Oddo, la Serie A è sfumata all'ultimo secondo, con la traversa colpita nella finale di ritorno dei play off in casa del Bologna che ha fatto svanire quella che sarebbe stata una grandissima impresa. Il Pescara ha voltato pagina, iniziando il nuovo campionato con sei punti nelle prime cinque giornate.

I biancazzurri sono reduci da tre pareggi consecutivi, l'ultimo dei quali incassato al 96' sul campo del Vicenza, una partita in cui forse la vittoria sarebbe stato un premio un po' troppo di manica larga per il Pescara. Arriverà sabato prossimo un Cagliari al momento solo in testa alla classifica, che dopo undici stagioni consecutive in Serie A ha saputo calarsi alla perfezione nella nuova realtà della cadetteria, in cui è necessario lottare fino all'ultimo pallone per fare punti, senza pensare al blasone che ci si porta dietro.

Così è stato contro il Latina, che alla fine è uscito sconfitto dal Sant'Elia grazie al guizzo decisivo di Giannetti, dopo che i sardi avevano visto annullato dai pontini per due volte il vantaggio. 

Sia l'allenatore del Pescara, Massimo Oddo, sia l'allenatore del Cagliari, Massimo Rastelli, si affidano all'utilizzo del trequartista, con un 4-3-1-2 che punta a togliere più punti di riferimento possibili agli avversari. La tenuta difensiva degli abruzzesi non è stata però per il momento all'altezza di una squadra che vuole puntare alla promozione nella massima serie, così come il Pescara aveva dimostrato di poter lottare nella passata stagione. Molto più dinamico ed efficace in queste prime uscite del nuovo campionato il Cagliari, con Rastelli che sta sfruttando i suoi elementi di maggiore esperienza, ma al tempo stesso sta riuscendo ad imporre delle novità in un ambiente come quello sardo, decisamente depresso dopo i tanti insuccessi del campionato scorso.

Oddo ha avuto un commento molto onesto riguardo la prestazione dei suoi a Vicenza. Il gol del pari veneto è arrivato al 6' di recupero, ma il tecnico degli abruzzesi ha definito giustissimo il pareggio, sottolineando come il Pescara non avrebbe meritato di vincere vista la mole di occasioni creata dai padroni di casa. Il tecnico ha chiesto un innalzamento dei valori del gioco, ma non sarà facile contro un Cagliari che Rastelli sta modellando con la stessa concretezza con la quale aveva portato l'anno scorso l'outsider Avellino a giocarsi la Serie A nei play off. Un'attitudine a fare risultato anche in situazioni difficili che si sta rivelando molto utile per i sardi, che vengono considerati favoriti per la sfida dello stadio Adriatico, con Snai che quota 2.50 la vittoria esterna. Quota di 3.10 proposta da William Hill per il pareggio, mentre Paddy Power offre ad una quota di 3.15 l'eventuale vittoria pescarese.

La partita di Serie B Pescara-Cagliari sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 1 HD, il numero 251 del Box: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto il codice d'acquisto pay-per-view è 486804. Sui canali Sky Sport 1 HD (numero 201) e Sky Super Calcio HD (206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi.

Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto - Serie B che andrà in onda dalle ore 14:50 e fino alle ore 17:00. Aggiornamenti sul risultato di Pescara-Cagliari inoltre saranno disponibili sul sito ufficiale www.legab.it.

© Riproduzione Riservata.