BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Pescara-Cagliari: quote e ultime novità. I protagonisti (oggi 3 ottobre 2015, 6a giornata Serie B)

Probabili formazioni Pescara-Cagliari: quote e ultime novità relative al match di Serie B in programma sabato 3 ottobre 2015 allo stadio Adriatico, valido per la 6^giornata

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Le due squadre giocano con lo stesso modulo, un 4-3-1-2 speculare che si basa sulla presenza di un regista classico e un trequartista molto offensivo oltre a due terzini che sono bravi a giocare nelle due fasi tra spinta e contenimento. Nella squadra di Massimo Oddo sta prendendo grande importanza la figura di Mandragora. Il centrocampista l'anno scorso ha debuttato in un Genoa-Juventus dimostrando di avere grandissime qualità. In questa stagione avrà l'opportunità di giocare con continuità e di crescere. Dall'altra parte invece sempre in cabina di regia c'è Di Gennaro, ragazzo di grande intelligenza che nonostante non sia mai riuscito a esplodere ad alti livelli nel campionato cadetto è una versa sicurezza. Nato come trequartista, nel tempo è stato arretrato giocando con intelligenza in regia.

Alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, in diretta dallo stadio Adriatico di Pescara, in programma il match fra i Delfini padroni di casa e gli ospiti del Cagliari, una delle gare più interessanti di questo sesto turno del campionato di Serie B 2015-2016. Per la partita in oggetto il tecnico del club abruzzese, Massimo Oddo, non potrà contare su tre giocatori e precisamente gli infortunati Mignanelli e Sansovini, nonché lo squalificato Memushaj. Un solo assente invece in casa Cagliari, ovvero, l’infortunato Giannetti. Nessuno squalificato in casa sarda.

Pescara-Cagliari si può probabilmente considerare la partita più importante della 6^giornata di Serie B: la partita andrà in scena sabato 3 ottobre 2015 alle ore 15:00, affidata alla direzione dell'arbitro Fabio Maresca. Teatro del match sarà lo stadio Adriatico di Pescara: prima del fischio d'inizio il Delfino allenato da Massimo Oddo si trova a metà classifica con 6 punti, il Cagliari di Massimo Rastelli invece guarda tutti dall'alto a quota 13. Di seguito un'occhiata alle quote e alle probabili formazioni di Pescara-Cagliari.

Le quote SNAI favoriscono il segno 2 per la vittoria esterna del Cagliari, fissato alla quota di 2,50. Invece il segno 1 per il successo casalingo del Pescara e il segno X per il pareggio valgono entrambi 3 volte la posta in palio. Opzione Under quotata 1,80, Over 1,95, Goal 1,75 e NoGoal a 2.

Mister Massimo Oddo deve fare i conti con qualche assenza ma può convocare per la prima volta il difensore Hugo Campagnaro, ingaggiato ad agosto a parametro zero dopo lo svincolamento dall'Inter. L'argentino indosserà la maglia numero 15 e dovrebbe partire dalla panchina: per la linea a quattro davanti al portiere Fiorillo sono favoriti Francesco Zampano, Zuparic, Fornasier e Alessandro Crescenzi. A centrocampo mancherà il capitano Memushaj: Oddo potrebbe arretrare Valoti nel ruolo di mezz'ala sinistra con Selasi e Mandragora a completare il reparto, valida anche la candidatura di Verre. Probabilmente però quest'ultimo giocherà come trequartista alle spalle delle punte, che saranno salvo imprevisti Lapadula e l'ex Cocco, nato a Cagliari e cresciuto nel vivaio della società rossoblù. Se invece Verre partirà nel terzetto di centrocampo tra le linee sarà inserito Caprari.

Dubbi in attacco per l'allenatore Massimo Rastelli: Giannetti, match-winner nel 3-2 sul Latina dei sabato scorso, è fuori gioco per una lesione al bicipite femorale; anche Sau non è al meglio pur avendo ricominciato ad allenarsi con i compagni, probabile che al fianco dell'ex Melchiorri (14 gol l'anno scorso con il Pescara) sia spostato Diego Farias, con Joao Pedro trequartista. A centrocampo giocherebbero quindi Dessena, Di Gennaro e Deiola. In difesa due ex biancazzurri: il terzino destro Balzano, anch'egli a segno una settimana fa e al Delfino dal 2011 al 2014, e il centrale Marco Capuano nato e cresciuto a Pescara. Completeranno la retroguardia lo sloveno Krajnc e il terzino sinistro Murru mentre l'altro ex Salamon, che in estate ha scelto Cagliari dopo essere stato in trattativa con il Delfino, dovrebbe cominciare in panchina. In porta Storari.