BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Ascoli-Pro Vercelli (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: traversa di Mustacchio (Serie B 2015, oggi 31 ottobre)

Ascoli-Pro Vercelli, info streaming video e diretta tv: alle ore 15 di oggi pomeriggio lo stadio Del Duca ospita la partita valida per l'undicesima giornata del campionato di Serie B

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si è concluso il match Ascoli-Pro Vercelli, valido per l'undicesima giornato del campionato di Serie B 2015-2016, con la vittoria per 0-1 per gli ospiti. Nonostante il vantaggio gli ospiti continuano ad attaccare nel finale, costringendo i padroni di casa alle ripartenze in contropiede. I piemontesi sfiorano il raddoppio con Mustacchio che, servito da Di Roberto, calcia e colpisce la traversa. Nei marchigiani da segnalare l'ingresso dell'ex milanista Petagna (al posto di Cacia) che alla prima occasione riesce a concludere a rete ma il gol viene annullato per un fallo commesso ai danni del portiere del Pro Vercelli Pigliacelli. 

Ospiti in vantaggio nel match Ascoli-Pro Vercelli, valido per l'undicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Pro Vercelli più propositiva nel secondo tempo, rispetto ad una prima frazione di gioco in cui aveva pensato soprattutto a difendersi e alla prima vera e propria occasione gli ospiti passano in vantaggio: al 54' conclusione dalla distanza di Marchi, respinta da Lanni, la palla giunge sui piedi di Di Roberto che dalla linea di fondo, da posizione defilata, lascia partire un tiro-cross: la palla giunge sui piedi di Addae che in maniera maldestra spedisce la palla nella propria porta, nel più classico degli autogol. Il giocatore ghanese, autore di una partita da dimenticare, viene sostituito e lascia spazio a Bellomo. Al 64' il punteggio tra Ascoli e Pro Vercelli è sullo 0-1 per gli ospiti.

È terminato il primo tempo tra Ascoli e Pro Vercelli sul punteggio di 0-0. Poche emozioni nella prima frazione di gioco nel match valido per l'undicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016: le due squadre, che occupano una posizione precaria in classifica, hanno pensato soprattutto a distruggere il gioco avversario, piuttosto che a costruire azioni da gol. Leggera prevalenza dei padroni di casa, che non sono riusciti tuttavia a creare azioni da gol significative. Da segnalare allo scadere un cross di Almici sfruttato male da Addae che in posizione precaria di equilibrio non riesce ad impensierire la porta difesa da Pigliacelli. Al 45' cambio per i padroni di casa: Altobelli entra al posto dell'infortunato Giorgi. 

Poche emozioni tra Ascoli e Pro Vercelli, nel match valido per l'undicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Meglio i padroni di casa, molto attivo Cacia, nella duplice veste di finalizzatore e suggeritore ma non si segnalano occasioni significative. Su una punizione di Grassi si accende una mischia nell'area ospite ma Addae tenta un improbabile colpo di tacco volante da distanza ravvicinata. Cacia cerca di servire con un passaggio filtrante Perez ma l'attaccante viene colto in posizione di fuorigioco. Al 20' il risultato tra Ascoli e Pro Vercelli resta fermo sullo 0-0. 

Sta per iniziare allo stadio Del Duca la partita Ascoli-Pro Vercelli diretta dal signor Aureliano della sezione arbitrale di Bologna e valida per l'undicesima giornata del campionato di serie B 2015-2016. Ecco le formazioni scelte dai due allenatori. : Lanni; Jankto, Almici, Milanovic, Antonini; Grassi, Canini, Giorgi; Addae; Perez, Cacia. A disposizione: Svedkauskas, Altobelli, Berrettoni, Carpani, Caturano, Pecorini, Petagna. Allenatore: Petrone. : Pigliacelli; Germano, Coly, Bani, Filippini; Matute, Scavone, Castiglia; Di Roberto, Marchi, Mustacchio. A disposizione: Melgrati; Beltrame, Beretta, Berra, Gatto, Legati, Scaglia. Allenatore Foscarini. 

Il 4-3-1-2 dell'Ascoli, disposto da Mario Petrone,  era sembrato un modulo efficace per una squadra alla ricerca di solidità e punti in grado di far puntare subito il club marchigiano ad una tranquilla salvezza. Ed i primi risultati sono stati senza ombra di dubbio incoraggianti per i bianconeri, che si sono scontrati però nelle ultime partite con una serie di errori che hanno visto compiere ai ragazzi di Petrone diversi passi indietro. Il tecnico però difficilmente rinuncerà all'utilizzo del trequartista, cifra stilistica tattica dell'Ascoli in questo inizio di stagione. Claudio Foscarini schiera la Pro Vercelli con un 4-3-3 che rappresenta un elemento di continuità con la gestione di Scazzola, ma dopo l'inizio incoraggiante con la vittoria contro il Vicenza, il nuovo allenatore si è dovuto scontrare con una sterilità offensiva dei suoi che rappresenta sicuramente un problema considerando la necessità di punti e la già difficile situazione di classifica dei piemontesi. 

Due squadre sull'orlo di una crisi di nervi, quelle che si affronteranno al Del Luca: l'Ascoli padrone di casa ha perso le ultime tre gare, precipitando in classifica e tornando così in piena zona retrocessione; la Pro Vercelli se la passa ancora peggio, essendo penultimo con appena 8 punti in 10 partite, solamente il Como ha fatto peggio della formazione piemontese. Il club marchigiano sembra comunque favorito rispetto a quello rivale, considerando che la Pro Vercelli, fuori casa non ha mai vinto e ha raccolto solamente un pareggio. Le due squadre si sono affrontate solamente nella stagione 2012-2013, in Serie B: all'andata, al Piola, vittoria della Pro Vercelli per 3 a 1, a segno per i padroni di casa Caridi, Tiribocchi e Fabiano su calcio di rigore, gol di Soncin per gli ospiti; al ritorno le due squadre impattano 0 a 0.

diretta dall'arbitro Gianluca Aureliano, trentacinquenne della sezione di Bolognaè, si gioca oggi pomeriggio alle ore 15, per l'undicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Non ha più tempo da perdere la Pro Vercelli, che sul campo dell'Ascoli dovrà però scontrarsi contro una formazione a sua volta affamata di punti.

Dopo le sconfitte contro Modena, Crotone e Avellino i marchigiani hanno visto erodersi il credito di punti e di fiducia accumulato nelle prime giornate del campionato di Serie B, e oggi pomeriggio dovranno cercare di ritornare alla vittoria contro i piemontesi penultimi in classifica, a due punti dal gruppone delle terzultime del quale anche i bianconeri fanno parte. Dopo il cambio in panchina tra Scazzola e Foscarini la Pro Vercelli sembrava essere riuscita, grazie alla vittoria casalinga contro il Cesena, a mettere un punto alla recente crisi e a poter sperare di ripartire scalando di nuovo la classifica. Nulla di tutto questo è avvenuto con i ko sul campo del Pescara e in casa contro il Bari che hanno di nuovo fatto sprofondare in classifica i sette volte scudettati.

Due reti subite sono bastate in due partite per non fare punti, con l'attacco dei piemontesi che sembra in grave crisi così come quello dei bianconeri marchigiani, costretti capaci di andare a segno solo una volta negli ultimi tre match, e sconfitti al 'Partenio' da un Avellino arrembante, capace di andare in gol con Mokulu, Tavano e Gavazzi, per uno tre a zero che non ha lasciato spazio a recriminazioni di sorta.

Probabili formazioni: l'Ascoli affronterà l'impegno interno contro la Pro Vercelli con Lanni in porta, Almici in posizione di terzino destro e Pecorini in posizione di terzino sinistro, con Canini e Mengoni difensori centrali. A centrocampo terzetto di corsa e sostanza formato da Carpani, Bellomo ed Altobelli, con Berrettoni che sarà schierato in posizione di trequartista alle spalle di Caturano e Petagna. 

La Pro Vercelli scenderà in campo con Pigliacelli tra i pali, Germano sulla corsia laterale destra di difesa e Scaglia sulla corsia laterale di sinistra, con Legati e il senegalese Coly coppia centrale della retroguarda. Scavone, Emmanuello e il camerunese Matute stazioneranno a centrocampo, col tridente offensivo che sarà composto da Marchi, Di Roberto e da Gatto in posizione di centravanti.  

La pesante sconfitta di Avellino non ha tolto sicurezze all'allenatore dell'Ascoli Petrone, che ha parlato della sua squadra con fiducia, sottolineando come il ko in Irpinia sia stato troppo pesante in relazione al gioco espresso e come i bianconeri siano stati puniti soprattutto dagli episodi. La società marchigiana ha confermato la fiducia al tecnico, ma la sfida contro la Pro Vercelli potrebbe essere decisiva in questo senso. Foscarini ha sottolineato come contro il Bari la sua squadra non sia riuscita a sfruttare le occasioni pur avendo condotto a tratti il gioco: risolvere i problemi offensivi sarà la priorità per i piemontesi ed il loro tecnico, per riuscire a riagganciare il più presto possibile il treno salvezza.

I bookmaker che hanno stilato le quote vedono favorito l'Ascoli per la sfida di sabato pomeriggio, con William Hill che quota 2.20 l'affermazione interna dei bianconeri. Segno 'X' offerto ad una quota di 3.20 da Betclic, mentre l'eventuale successo della Pro Vercelli viene quotato 3.90 da Eurobet.

Ascoli-Pro Vercelli sarà trasmessa in diretta televisiva in esclusiva sul canale 257 del satellite (Sky Calcio 7 HD) con diretta streaming video per gli abbonati Sky che si collegheranno via internet, tramite personal computer, tablet oppure smartphone, al sito skygo.sky.it; in questo modo si potrà attivare l'applicazione Sky Go che non richiede costi aggiuntivi. Ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale della Lega, all'indirizzo www.legab.it, trovate tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili su questa partita e su quelle dell'undicesima giornata di campionato.

© Riproduzione Riservata.