BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Infortunio Khedira/ Risentimento al polpaccio, Champions League a rischio?

Infortunio Khedira: il centrocampista tedesco ha avvertito un fastidio al polpaccio ed è stato sostituito da Cuadrado durante il derby Juventus-Torino

Sami Khedira infortunio (InfoPhoto2)Sami Khedira infortunio (InfoPhoto2)

Ennesima infortunio per la Juventus, impegnata nel derby contro il Torino: al 9' il centrocampista tedesco Sami Khedira ha lasciato il cambio per un risentimento al polpaccio, lasciando il posto al colombiano Cuadrado. Contraddittorie le indicazioni provenienti dal campo: il centrocampista campione del mondo ha lasciato il campo sulle sue gambe ma al tempo stesso ha mimato un poco rassicurante segno di "strappo", che potrebbe comportare uno stop lungo. In attesa degli esami strumentali, che decreteranno con certezza l'entità dello stop (e conseguentemente la presenza di Khedira nell'importante match di Champions League contro il Borussia Mönchengladbach), filtrano buone notizie per i tifosi juventini. L'inviato di Mediaset Premium Gianni Balzarini, presente a bordo campo, ha smentito le ipotesi di infortunio serio, confermando che il tedesco ha accusato solo un leggero fastidio ed è stato sostituito per motivi precauzionali. 

Problemi fisici per il centrocampista tedesco Sami Khedira, impegnato nel derby Juventus-Torino, match valido per l'undicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Il centrocampista bianconero, al 9' ha avvertito un fastidio al polpaccio e ha chiesto il cambio: Allegri ha mandato al suo posto Cuadrado, passando al 4-3-3. Non destano preoccupazione le condizioni dell'ex centrocampista del Real Madrid, che ha abbandonato il campo camminando, nonostante i problemi muscolari: possibile che il tecnico toscano abbia optato per il cambio per non rischiare un uomo importante, in vista dell'importante match di Champions League contro i tedeschi del Borussia Mönchengladbach. Khedira, che nelle ultime stagioni ha sofferto spesso per problemi fisici, ha giocato finora poche partite e non è riuscito ancora a dare appieno il suo contributo in un centrocampo orfano di Andrea Pirlo e Arturo Vidal. 

© Riproduzione Riservata.