BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Juventus-Torino (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 11^ giornata)

Pagelle Juventus-Torino: i voti della partita di Serie A, grande anticipo dell'undicesima giornata allo Stadium. I protagonisti, i migliori e i peggiori: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Lo Juventus Stadium (Infophoto)Lo Juventus Stadium (Infophoto)

Come l'anno scorso, come un incubo per i tifosi del Torino, come dovrebbe essere secondo un "carattere Juventus" ultimamente non così ferreo: la squadra di Allegri vince il derby con i granata grazie alla zampata di Cuadrado, come nello scorso campionato fece grazie a Pirlo, superando la resistenza concittadina – concretizzata dal sinistro di Bovo – dopo il sigillo iniziale di Pogba. Il sogno-Scudetto, pur molto difficile, non è ancora sepolto per i campioni d'Italia... La risolve nel recupero, a una manciata di secondi dal triplice fischio, tenendo fede alla propria natura di squadra dura a morire. Sulle incornate di Glik, però che brividi! Si fa incornare all'ultimo respiro, sul più bello, quando già assaporava il punticino fastidioso per i rivali. La Juventus ha dimostrato però con orgoglio di pretendere la vittoria, anche se il pari non sarebbe stato "rubato". Partita complicata, soprattutto a livello di gestione dei cartellini. Quanto a episodi decisivi, invece, si può pensare ad una promozione.

La Juventus di Allegri conduce per 1-0 sul Toro di Ventura a fine primo tempo del derby della Mole, primo anticipo di questo turno di campionato. In gol, alla centesima presenza in Serie A, Paul Pogba, autore di un piccolo capolavoro: destro a scendere del francese, che si abbassa e tocca la traversa prima di rimbalzare in rete, portando avanti i suoi. Pochissime però le emozioni e le occasioni offensive, in un match condizionato dalla tensione del momento per entrambe le squadre e per la Juve in primis. Oltre al francese (voto 7), posivito anche Dybala (voto 6,5), geniale nel velo in occasione del sigillo di Pogba e sempre presente in avanti a differenza di un Morata (voto 6) abbastanza sacrificato sull'esterno. E' cambiato subito infatti il modulo bianconero, con l'uscita per infortunio di Khedira e l'ingresso di Cuadrado (voto 5,5), con passaggio tattico al 4-3-3. Nel Torino in evidenza solo Quagliarella (voto 6), pericoloso ma solo a intermittenza. Generoso nella avanzate sulla sinistra Molinaro (voto 6,5), un po' timido in mezzo al campo Baselli (voto 5,5) e troppo irruento Acquah (voto 5,5). Senza una scossa ed un cambio di ritmo, il Toro farà molta fatica a raprire la contesa.

VOTO JUVENTUS 6 – Niente di trascendentale, trova il lampo del vantaggio con Pogba e poi amministra, senza impensierire Padelli in altre occasioni. MIGLIORE JUVENTUS POGBA VOTO 7 – La bellezza del gesto tecnico è indiscutibile, un gol da campione di livello assoluto, in un momento difficile per la squadra. PEGGIORE JUVENTUS CUADRADO VOTO 5,5 – Non è entrato nel migliore dei modi, forse anche per lo scarso preavviso. Molinaro gli scappa alle spalle in un paio di azioni e rischia di creare pericoli tangibili. VOTO TORINO 5,5 – Partita solo leggermente al di sotto degli avversari, crea un paio di buone occasioni da gol ma non tira mai in porta in 45 minuti. Tocca a Ventura inventarsi qualcosa... MIGLIORE TORINO MOLINARO VOTO 6,5 – Mezzo punto in più della media perchè non rinunucia ad attaccare e non ha timori a proporsi con continuità, mettendo in mostra anche un'ottima condizione fisica. PEGGIORE TORINO BASELLI VOTO 5,5 – E' stato il segreto del Toro nelle prime giornate, tra gol e inserimenti spacca-difese. E' sceso un po' di tono e non a caso la squadra ne sta risentendo. (Luca Brivio)