BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Bari-Novara: quote e ultime novità. I diffidati (Serie B 11^giornata, 31 ottobre 2015)

Probabili formazioni Bari-Novara: quote e ultime novità (11a giornata Serie B, 31 ottobre 2015). Ecco le ultime sulle probabili formazioni della sfida dello stadio San Nicola

Bari (Infophoto)Bari (Infophoto)

Dopo la vittoria sul campo della Pro Vercelli nell’ultimo turno infrasettimanale, il Bari di Nicola vorrà assolutamente vincere in casa contro il Novara per dare continuità e regalare una gioia ai propri tifosi che riempiranno lo stadio San Nicola. Ma il Novara è un osso duro anche perché arriva da tre vittorie consecutive. Diffidati solo nella formazione pugliese, sono ben tre i giocatori che hanno preso quattro ammonizioni e dovranno quindi fare attenzione al quinto cartellino. Si tratta di Marino Defendi, Christian Del Grosso e Filippo Porcari. Nessun giocatore diffidato nel Novara che sogna di siglare la quarta vittoria consecutiva in campionato con il Bari.

Il Bari di Davide Nicola ospita allo Stadio San Nicola il Novara di Marco Baroni. Tra i padroni di casa il giocatore che può fare la differenza è Gianluca Sansone. Anni fa a Sassuolo questo calciatore era esploso, scomodando paragoni eccellenti e convincendo il Torino a fare un investimento. Giocatore rapido e di grande intelligenza può fare davvero la differenza soprattutto quando si allargano le maglie delle difese avversarie. Tra gli ospiti Gonzalez è quello che fa la differenza, attaccante di grande rapidità è bravo a segnare ma anche a mettere nelle condizioni giuste per segnare anche i suoi compagni.

Al San Nicola di Bari, a partire dalle ore 15.00 di oggi pomeriggio, si terrà la partita fra i padroni di casa pugliesi e gli ospiti del Novara, gara valevole per il turno numero undici del campionato di Serie B, stagione 2015-2016. Ottimo il cammino tenuto sin qui dai pugliesi, che si trovano a quota 18 punti in classifica, al quarto posto assoluto, ma a sole tre lunghezze dal Crotone capolista. Galletti che hanno vinto cinque partite, perdendone due e pareggiandone tre, e che lo scorso weekend hanno battuto la Pro Vercelli in Piemonte con il risultato di uno a zero in proprio favore. Novara che invece occupa il dodicesimo posto nella graduatoria generale, con 12 punti frutto di quattro vittorie, due pareggi e tre sconfitte. La squadra novarese non ha giocato lo scorso weekend visto che il match interno contro il Pescara è stato rinviato per nebbia a data da destinarsi. Di seguito le ultime sulle probabili fomazioni Bari-Novara

Andando ad analizzare le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, si scopre come il Bari sia la grande favorita nella partita del San Nicola; il segno 1 è infatti quotato 2.25, mentre il 2 è dato a 3.45. Il pareggio, infine, paga 3 volte la posta in gioco.

Un solo assente in casa Bari per la partita di oggi contro il Novara e precisamente lo squalificato Defendi. Mister Nicola dovrebbe mandare in campo il suo classico 4-3-3 con il numero 1 Guarna a curare la propria porta, posizionato dietro ad una retroguardia a quattro dove Di Cesare e Rada saranno i due pilastri difensivi centrali, con Donkor terzino destro e Del Grosso a fare su e già sulla corsia mancina. A centrocampo, Porcari avrà le chiavi della squadra e sarà spalleggiato dall’interno di sinistra Romizi, e da Di Noia, che agirà invece sulla fascia destra. Infine il tridente d’attacco, dove in mezzo ci sarà il numero 9 Puscas, con Sansone ala destra e il 10 De Luca ad allargare il gioco sulla sinistra.

Sono solo due gli assenti del Novara per la delicata trasferta di Bari e precisamente Pesce e Garofalo, entrambi in infermeria per infortunio. Mister Baroni dovrebbe mandare in campo un 4-2-3-1 con Da Costa come al solito in porta, difesa a quattro formata da Faraoni nel ruolo di terzino destro con Dell’Orco sulla fascia sinistra, mentre in mezzo agiranno in coppia Troest e Poli. A centrocampo, la linea mediana sarà formata da Casarini e Viola, che avranno il compiti di fare da filtro fra difesa e attacco. Infine il reparto più avanzato, dove Galabinov sarà la punta centrale, mentre alle sue spalle agirà il trio di trequartisti/esterni formato da Gonzalez, Faragò e Corazza. Nessuno squalificato in casa Novara.