BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Atletico Madrid-Real Madrid (risultato finale 1-1): Vietto risponde a Benzema (Liga 2015, oggi 4 ottobre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Karim Benzema (sinistra), 27 anni e Rafael Benitez, 55 (INFOPHOTO)  Karim Benzema (sinistra), 27 anni e Rafael Benitez, 55 (INFOPHOTO)

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID (RISULTATO FINALE 1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – E' finito il derby di Madrid: Atletico Madrid-Real Madrid 1-1. E' una beffa per i blancos che pensavano di aver portato a casa la vittoria e il sorpasso al Villarreal in testa alla classifica; invece l'Atletico all'83' minuto raggiunge il pareggio grazie al gol di Luciano Vietto, che Diego Simeone aveva mandato in campo nel secondo tempo al posto di uno spento Correa. Con questo risultato dunque, il terzo pareggio del Real Madrid in campionato (quattro le vittorie) la classifica della Liga 2015-2016 vede il Villarreal al primo posto con 16 punti, seguito dal terzetto Real Madrid-Celta Vigo-Barcellona che ha una lunghezza da recuperare. Appena più sotto, con 13 punti, troviamo proprio l'Atletico Madrid.

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – Real Madrid ancora in vantaggio 1-0 nel derby della capitale spagnola; decide sempre il gol di Karim Benzema realizzato al 9’ minuto di gioco. Atletico Madrid che ci prova, ma manca la precisione; i più attivi sono senza dubbio Antoine Griezmann, che deve farsi perdonare il rigore sbagliato nel primo tempo, e Yannick Ferreira che è entrato all’inizio del secondo tempo al posto di Oliver Torres. A proposito: Diego Simeone ha già esaurito le sostituzioni avendo inserito anche Vietto per Correa (al 58’) e Jackson Martinez per Fernando Torres (al 64’) che conferma la sua non straordinaria tradizione nei derby di Madrid. Due i cambi per Rafa Benitez: uno forzato al 42’ quando Carvajal, autore dell’assist per Benzema, ha dovuto abbandonare il campo lasciando spazio ad Arbeloa, l’altro al 66’ con Gareth Bale, partito a sorpresa dalla panchina, che ha sostituito Isco.

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – Subito grande occasione per l'Atletico Madrid per pareggiare la partita: capita al 22' minuto per un fallo di Sergio Ramos in area di rigore, ammonito anche il difensore spagnolo. Ubdiano Mallenco indica gli undici metri e a calciare si presenta Antoine Griezmann; l'attaccante dell'Atletico però si fa ipnotizzare da Keylor Navas che gli respinge la conclusione. Resta dunque in vantaggio il Real Madrid che punta a chiudere il primo tempo con questo risultato.

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – Al 9' minuto di gioco il Real Madrid è già in vantaggio al Vicente Calderon. Il gol porta la firma di Karim Benzema: sesta rete in campionato per il francese che ha iniziato alla grande. L'assist è di Daniel Carvajal: bello il cross del terzino spagnolo per Benzema che appostato sul dischetto di rigore frusta benissimo indirizzando il colpo di testa alle spalle dell'incolpevole Oblak. Real Madrid che dunque si porta subito in vantaggio, ora aspettiamo la reazione dell'Atletico colpito a freddo da questa rete.

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – Al Vicente Calderon si gioca Atletico Madrid-Real Madrid: è tutto pronto per il derby di Madrid con l’Atletico che va a caccia di una vittoria importante e il Real che vuole riprendersi la vetta della classifica dopo la sconfitta del Barcellona di ieri. Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Atletico Madrid-Real Madrid, calcio d’inizio alle ore 20:30. ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 20 Juanfran, 24 J. Gimenez, 2 Godin, 3 Filipe Luis; 10 Oliver Torres, 14 Gabi, 5 Tiago, 16 Correa; 9 Torres, 7 Griezmann. In panchina: 1 Moya, 21 Ferreira, 15 Savic, 17 Saul Niguez, 4 Siqueira, 11 Jackson Martinez, 23 Vietto. Allenatore: Diego Simeone. REAL MADRID (4-3-3): 1 Keylor Navas; 15 Carvajal, 2 Varane, 4 Sergio Ramos, 23 Marcelo; 8 Kroos, 14 Casemiro, 19 Modric; 22 Isco, 9 Benzema, 7 Cristiano Ronaldo. In panchina: 13 Casilla, 17 Arbeloa, 6 Nacho, 18 L. Vazquez, 16 Kovacic, 11 Bale, 20 Jesé Rodriguez. Allenatore: Rafael Benitez

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) – Atletico Madrid-Real Madrid: cresce l'attesa per il derby di Madrid, la partita che naturalmente è il big-match di questa settima giornata della Liga spagnola. Dunque, mentre aspettiamo il fischio d'inizio, andiamo a ricordare come era finita questa sfida nella passata stagione. Era il 7 febbraio di quest'anno e tanti ancora ricorderanno il clamoroso 4-0 che l'Atletico rifilò al Real. Un monologo dei Colchoneros fin dai primi minuti di gioco: al 18' l'Atletico era già avanti di due gol grazie alle reti di Tiago e Saul Niguez. La ripresa non modificò l'andamento della partita, anzi il trionfo dei padroni di casa fu completato dalle reti di Antoine Griezmann e dell'attuale bianconero Mario Mandzukic per il 4-0 finale. Il Real avrà grande voglia di rivincita: come finirà stavolta?

DIRETTA ATLETICO MADRID-REAL MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGA 7^GIORNATA, OGGI DOMENICA 4 OTTOBRE 2015) - Atletico Madrid-Real Madrid: è l'attesissimo derby, un appuntamento importantissimo che negli ultimi anni ha assunto un valore sempre crescente, grazie all'esponenziale aumento di competitività dell'Atletico Madrid nei confronti del Real Madrid. Tanto che nel 2014 i 'colchoneros' hanno interrotto l'egemonia del Real Madrid e del Barcellona in testa alla Liga Spagnola, e soprattutto hanno conteso ai rivali di sempre la Champions League sfumata solamente nei minuti di recupero in un derby passato alla storia. L'ennesimo capitolo di questa rivalità infinita andrà in scena domenica 4 ottobre 2015 alle ore 20.30 nel posticipo della settima giornata del massimo campionato iberico, in casa dell'Atletico allo stadio 'Vicente Calderon'.

L'Atletico Madrid ha perso un'occasione molto importante per agganciare la vetta della classifica, uscendo sconfitto di misura la settimana scorsa dal campo del Villarreal. La formazione allenata da Diego Pablo Simeone è rimasta ferma a quota dodici punti in classifica, ora a quattro lunghezze dalla vetta occupata proprio dal Villarreal e a due da un Real Madrid che a sua volta è stato bloccato in casa dal Malaga (0-0).

Un pareggio inaspettato considerando la potenza offensiva messa in mostra dai 'blancos' nei precedenti incontri, ma un campanello d'allarme da non sottovalutare visto che la squadra di Rafa Benitez è gia al secondo zero a zero contro una 'piccola', dopo quello all'esordio in campionato in casa dello Sporting Gijon.

Queste le probabili formazioni del derby di Madrid. Atletico in campo con lo slovacco Oblak in porta, Jesus Gamez in posizione di terzino destro, Filipe Luis sull'altro lato e la coppia tutta uruguaiana composta da Gimenez e Godin al centro della difesa. A centrocampo, Oliver Torres e Saul Niguez occuperanno le corsie esterne mentre Gabi e il portoghese Tiago agiranno invece per vie centrali. In avanti conferma per il tandem offensivo formato dal colombiano Jackson Martinez e al francese Griezmann, con Fernando Torres pronto a subentrare dalla panchina. Nel Real Madrid invece ci sarà Keynor Navas tra i pali, Carvajal e Marcelo sulle corsie difensive di destra e di sinistra. Nacho e Varane saranno i due difensori centrali, con il croato Modric e il tedesco Kroos alle spalle di Isco, Cristiano Ronaldo e Jesé Rodriguez i quali supporteranno l'azione del centravanti transalpino Benzema in attesa del ritorno in squadra di autentici pezzi da novanta come Gareth Bale e James Rodriguez.

Il derby è una partita in cui gli esperimenti non sono prudenti: dunque i due allenatori proseguiranno nel proporre i loro moduli di riferimento, senza voli pindarici a livello tattico. 4-4-2 per l'Atletico Madrid di Simeone e 4-2-3-1 per il Real Madrid di Rafa Benitez, con i 'blancos' che hanno provato nel match contro il Malaga anche la carta del 4-3-3, senza riuscire però a sbloccare il risultato. Il gol in questo avvio di stagione non è stato comunque di certo un problema per il Real, che esclusi i due zero a zero ha realizzato quattordici reti nelle restanti quattro partite disputate nella Liga, che salgono a diciotto considerando anche la quaterna rifilata in Champions League allo Shakhtar Donetsk.

Atletico Madrid e Real Madrid sono impegnate anche in Champions League, e dunque devono gestire le energie nel migliore dei modi. Ma prima della sosta il derby rappresenta la classica sfida in cui dare tutto senza risparmiarsi. Simeone ha saputo spesso sovvertire il pronostico (esempio lampante il quattro a zero della scorsa stagione al 'Calderon') durante la sua permanenza a Madrid, ma anche Benitez è ben consapevole dell'importanza per i tifosi di un risultato positivo nel derby. Real favorito (ma non troppo) per i bookmaker: Snai quota 2.50 il successo esterno, mentre Betfair moltiplica per 3 l'investimento degli scommettitori in caso di vittoria dei 'colchoneros'. Eurobet propone invece una quota di 3.30 per il pareggio.

Il derby di Madrid fra Atletico e Real sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Fox Sports HD, il numero 204: telecronaca dalle ore 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone.



© Riproduzione Riservata.