BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Bayern Monaco-Borussia Dortmund (risultato finale 5-1): trionfo bavarese (Bundesliga, oggi 4 ottobre 2015)

Diretta Bayern Monaco-Borussia Dortmund: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Bundesliga in programma domenica 4 ottobre 2015, valida per l'8^giornata

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il Bayern Monaco continua la sua inarrestabile marcia in vetta alla Bundesliga: battuto anche il Borussia Dortmund che era il primo inseguitore in classifica. All'Allianz Arena finisce 5-1: è un trionfo per la squadra di Pep Guardiola che già nel primo tempo segna due volte con Thomas Muller. Aubameyang prova a tenere in partita i suoi accorciando le distanze, ma nella ripresa non c'è più storia: Robert Lewandowski prosegue nella sua fantastica stagione e in 12 mionuti segna due gol che chiudono i giochi. Al 66' altro gol dell'ex firmato da Mario Gotze: il Bayern Monaco sale a 24 punti, otto vittorie su otto, e adesso ha 7 lunghezze di vantaggio sul Borussia Dortmund. Bundesliga già chiusa a inizio ottobre?

Arriva anche il terzo gol del Bayern Monaco: all’Allianz Arena siamo 3-1 e adesso per il Borussia Dortmund recuperare si fa davvero difficile. Il gol porta la firma di Robert Lewandowski, che timbra così l’undicesima rete in questa eccezionale Bundesliga: per l’attaccante polacco è il gol dell’ex, questa volta per lui tutto facile visto che ha sfruttato un clamoroso errore della difesa del Dortmund che di fatto gli ha regalato palla. Al 46’ minuto dunque il Bayern Monaco allunga di nuovo.

Intervallo all’Allianz Arena: il Bayern Monaco è in vantaggio 2-1 sul Borussia Dortmund. Grande avvio della capolista che segna con il solito Thomas Muller e raddoppia 9 minuti più tardi con lo stesso numero 25, che trasforma un calcio di rigore per un fallo commesso da Mkhitaryan. Il Borussia Dortmund però rimane ampiamente in partita perchè due minuti dopo, al 36’, Gonzalo Castro serve nell’area piccola Pierre-Emerick Aubameyang e l’attaccante gabonese non si fa pregare infilando il gol che accorcia le distanze e ci regala un secondo tempo potenzialmente esaltante.

Al 26' minuto di gioco il Bayern Monaco si porta in vantaggio sul Borussia Dortmund. Il gol è del solito Thomas Muller: grande merito anche a Jerome Boateng che è riuscito a mettere in mezzo uno splendido pallone sul quale Muller si è avventato riuscendo a battere Burki. Il portiere del Dortmund appena due minuti prima si era reso protagonista di una grande parata su una conclusione di Douglas Costa che in accelerazione aveva saltato come birilli i difensori gialloneri trovando spazio per il tiro. Bayern Monaco che per il momento mantiene il controllo delle operazioni; al 18' ancora Douglas Costa ha impegnato Burki su punizione, ora si attende la reazione del Borussia Dortmund.

All’Allianz Arena sta iniziando il big match dell’ottava giornata di Bundesliga 2015-2016: Bayern Monaco-Borussia Dortmund alle ore 17:30 è la sfida tra le prime due squadre della classifica. Bayern logicamente favorito, ma il Dortmund è in salute al di là del pareggio centrato in Europa League sul campo del Paok Salonicco; andiamo subito a leggere le formazioni ufficiali della partita, calcio d’inizio alle ore 17:30. 1 Neuer; 21 Lahm, 8 Javi Martinez, 17 J. Boateng, 27 Alaba; 14 Xabi Alonso, 6 Thiago Alcantara; 25 T. Muller, 19 Gotze, 11 Douglas Costa; 9 Lewandowski. In panchina: 26 Ulreich, 13 Rafinha, 16 G. Gaudino, 32 Kimmich, 39 Steinhart, 23 Vidal, 29 Coman. Allenatore: Josep Guardiola 38 Burki; 26 Piszczek, 25 Papastathopoulos, 15 Hummels, 27 Gonzalo Castro; 33 Weigl, 6 S. Bender, 8 Gundogan; 23 Kagawa, 17 Aubameyang, 10 Mkhitaryan. In panchina: 1 Weidenfeller, 28 Ginter, 3 Park Jo-Hoo, 7 J. Hofmann, 11 Reus, 20 A. Ramos, 9 Januzaj. Allenatore: Thomas Tuchel

Per quanto riguarda l'assetto tattico di Bayern Monaco e Borussia Dortmund va sottolineato come Guardiola e Tuchel abbiano virato su moduli sulla carta maggiormente prudenti, ma in grado comunque di sprigionare tutto il potenziale offensivo dei talenti a loro disposizione. Guardiola per il Bayern è partito con un 3-3-1-3 studiato soprattutto per sfruttare le qualità dell'ex juventino Vidal, ma è con il ritorno al 4-2-3-1 (che potrebbe rivelarsi ancor più devastante con i rientri di Robben e Ribery) che i bavaresi stanno riuscendo a dare il meglio, anche grazie alla ritrovata forma di Lewandowski. Anche per Tuchel il 4-2-3-1 si sta alternando al 4-1-4-1, con gli incursori di centrocampo utilizzati spesso anche come esterni di fascia per proporre così un efficace gioco d'attacco, garantendo al tempo stesso alla squadra una buona tenuta difensiva. 

Sarà senza ombra di dubbio il big match dell'ottava giornata di Bundesliga. Il Bayern Monaco, capace di vincere sette partite su sette finora in questo avvio di campionato, sfiderà domenica 4 ottobre 2015 alle ore 17:30 la seconda della classe, quel Borussia Dortmund che sembra tornato capace di vincere e convincere dopo una stagione opaca, l'ultima dell'epopea di Jurgen Klopp sulla panchina giallonera. Il Bayern Monaco ha iniziato il nuovo campionato anche con una dose utile di buona sorte, vincendo all'ultimo minuto le partite contro Hoffenheim e Mainz che sembravano avviate al pareggio.

Nelle ultime settimane però la squadra di Guardiola ha vissuto una ripresa dirompente, grazie anche alla strepitosa vena realizzativa di Robert Lewandowski che tra campionato e Champions League ha realizzato dieci gol nelle ultime tre partite, dei quali cinque negli storici dieci minuti di fuoco contro il Wolfsburg. Il Borussia Dortmund di Tuchel ha iniziato con cinque vittorie consecutive il suo cammino in Bundesliga,

Imponendosi anche come secondo miglior attacco alle spalle di quello del Bayern, con la media esatta di tre reti a partita. Negli ultimi due match di campionato sono arrivati però altrettanti pareggi contro Hoffenheim e Darmstadt che hanno portato il Dortmund a quattro lunghezze di distanza dalla vetta.

Queste le probabili formazioni che si troveranno di fronte domenica prossima all'Allianz Arena di Monaco. Bayern in campo con Neuer tra i pali, il capitano Philip Lahm in posizione di terzino destro e Rafinha dall'altra parte, Alaba e Javi Martinez difensori centrali. Xabi Alonso e Thiago Alcantara copriranno le spalle agli incursori di centrocampo, con Arturo Vidal e Mario Gotze che dovrebbero essere preferiti a Coman e Douglas Costa nel turn over di Pep Guardiola; a completare il pacchetto offensivo Thomas Muller alle spalle di Robert Lewandowski. Il Borussia Dortmund schiererà lo svizzero Burki tra i pali, Ginter sulla corsia esterna di destra e Schmelzer su quella di sinistra, con Hummels e Papastathopoulos al centro della retroguardia. Gundogan e Weigl saranno i vertici bassi di centrocampo mentre Mario Reus, il giapponese Kagawa e l'armeno Mkhitaryan giostreranno alle spalle del bomber Aubameyang; l'ex Manchester United, il belga Januzaj, si candida come jolly dalla panchina.

Guardiola ha sempre affermato come il Bayern Monaco sia chiamato a vincere ma al tempo stesso anche a divertire, sviluppando una manovra efficace in tutti i reparti. La quarta Bundesliga di fila sarebbe un primato assoluto per i bavaresi, che sembrano già lanciati verso questo traguardo. Tuchel ha affermato come l'obiettivo del Borussia Dortmund sia innanzitutto il ritorno in Champions, ma nella sfida dell'Allianz Arena si potrà valutare l'eventuale possibilità di un ingresso nella lotta per il titolo. Secondo le principali agenzie di scommesse, Bayern Monaco favorito con Eurobet che propone ad una quota di 1.60 la vittoria interna. Pareggio quotato 4.33 da William Hill, mentre Snai propone ad una quota di 6.25 l'eventuale successo esterno dei gialloneri.

Bayern Monaco-Borussia Dortmund sarà uno degli appuntamenti di cartello del weekend di calcio europeo, e sarà possibile seguirlo in diretta tv sul canale 205 del satellite (Sky Sport Plus HD) domenica 4 ottobre 2015 alle ore 17.30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone. 

© Riproduzione Riservata.