BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Empoli-Sassuolo (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 7^ giornata)

Infophoto Infophoto

Sassuolo

Quando viene impegnato si fa sempre trovare pronto. Non può nulla per evitare il gol di Maccarone.

Soffre spesso la spinta dei terzini avversari. Regala all'Empoli il corner da cui scaturisce il gol del vantaggo toscano.

Autore di una buona partita per larghi tratti, se la difesa schierata a zona lascia saltare solissimo un uomo pericoloso come Maccarone su calcio d'angolo è anche colpa sua che dovrebbe essere il leader difensivo. 

Partita fisica: non disdegna il contatto per dettare legge nella propria area. Buona prova la sua.

Qualche sortita in avanti e una normale amministrazione dalle sue parti in difesa. Sufficienza meritata.

Soffre il maggiore dinamismo del centrocampo empolese: non riesce quasi mai a mettere in moto i compagni avanzati. Spesso è costretto ad un lavoro da interditore.

Partita sottoritmo per l'ex reggino che non si rende quasi mai protagonista di quegli inserimenti in area di rigore che sono il suo marchio di fabbrica.

Nel primo tempo macina chilometri ed è prezioso tanto in fase d'impostazione quanto in fase difensiva. Nel secondo tempo cala leggermente di ritmo e viene sostituito da Di Francesco. (dal 71' LARIBI 6: Entra al posto di Duncan con il compito di creare trame di gioco pericoloso per la retroguardia toscana: ci riesce solo a sprazzi)

Mario Rui con lui ha vita facile: rispetto alla gara contro la Roma è un giocatore spento. La differenza con Berardi oggi si sente tutta. (dal 61' SANSONE 6,5: Entra in campo e fa ciò che i suoi compagni di reparto non sono riusciti a fare nell'ora precedente: crea scompiglio e ci prova soprattutto dalla distanza. In un'occasione sfiora il palo con uno splendido destro a giro.)

Un vero e proprio fantasma si muove al Castellani: l'ex Cesena tocca pochissimi palloni e non si rende pericoloso in nessuna circostanza. Partita da dimenticare

Poche accelerazioni e altrettante conclusioni. Anche lui viene ingabbiato dalla ragnatela toscana. (dal 79' FALCINELLI s.v.)

I suoi ragazzi perdono l'imbattibilità dopo 7 giornate. Un passo falso per una squadra come il Sassuolo è fisiologico, ma dal prossimo impegno ci si attende nuovamente la squadra arrembante che ha impressionato tutti in avvio di stagione.

 

(Dario D'Angelo)

© Riproduzione Riservata.