BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Atalanta (3-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 7^ giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Fiorentina

Tatarusanu 7 - Un unico intervento, decisivo, su Maxi Moralez quando la Fiorentina conduceva ancora 1 a 0.

Tomovic 6 - Partita relativamente tranquilla per lui, stasera gli attaccanti dell'Atalanta sono stati meno incisivi del solito.

Rodriguez 6 - Perde qualche pallone di troppo e passa diversi passaggi, senza però complicare la vita ai suoi compagni e compromettere il risultato.

Astori 6,5 - Molto bravo nelle verticalizzazioni, sta lentamente archiviando la brutta stagione a Roma.

Blaszczykowski 7,5 - Padrone della fascia destra, ogni volta che sale i terzini dell'Atalanta sudano freddo e commettono errori in sequenza.

Badelj 6,5 - Va vicino al gol nel primo tempo, ma gioca prevalentemente a centrocampo fornendo una prestazione di sostanza.

Borja Valero 7,5 - Un palo e un gol nel primo tempo, rimane sempre propositivo in fase offensiva nella ripresa

Fernandez SV - Appena otto minuti di partita per lui, si limita a fare possesso palla e a gestire il vantaggio.

Alonso 7 - Se Blaszczykowski impera sulla fascia destra, Alonso fa quel che vuole sulla sinistra, servendo palloni deliziosi ai suoi compagni per tutti i 90 minuti di gioco.

Bernardeschi 7,5 - Anche stasera il ragazzo ha dimostrato di avere tanto talento da vendere e di essere uno degli assi nella manica di Paulo Sousa.

Vecino 7 - Entra a metà ripresa al posto di Bernardeschi e anche lui vuole lasciare il segno della gara, andandoci vicino.

Ilicic 8 - Il migliore in campo: segna il gol dell'1-0 su calcio di rigore, non pago va più volte vicino alla doppietta e ogni volta cerca la conclusione con una cattiveria impressionante.

Verdù 7,5 - All'ultimo minuto trova il suo primo gol in Italia, rivelandosi un'altra arma vincente a disposizione di Paulo Sousa.

Kalinic 7 - Stasera gli è mancata solo la rete e la precisione nel tiro, ma il centravanti viola è sempre rimasto nel campo visivo di Sportiello, 

All. Paulo Sousa 7 - È l'autentica rivelazione di questo inizio campionato: gli sono bastate sette giornate per prendere le misure al campionato italiano e portarsi in testa alla classifica.