BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Palermo-Roma (2-4): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 7^ giornata)

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Roma

Parata decisiva su Gilardino, nel finale. Si riabilita dopo una sciocchezza in uscita, nel primo tempo, che poteva costare caro

Resta più "schiacciato" rispetto all'arrembante Digne, sufficienza piena ma niente di più.

Corre tanto, senza mollare un centimetro, chiedendo il cambio con un chiaro "Non ce la faccio più..." alla fine. Dimostra anche oggi di essere un calciatore universale, uno dei pochi della Serie A.

L'ingresso di Gilardino mette in crisi lui e De Rossi. L'errore principale è (oltre al rischio-pasticcio con Szczesny nel primo tempo) quello in marcatura su Gonzalez.

Discorso molto simile a quello fatto per Manolas, il gol di Gilardino arriva da un 1 vs 1 con lui.

Capacità fisica e di tenuta atletica impressionante, gioca da terzino solo sulla carta, diventando un'arma in zona offensiva e dominando la fascia soprattutto nel primo tempo.

Cala quando tutta la squadra inizia a patire le difficoltà per la trasferta europea, mantenendo in ogni caso ordine seppur a ritmi più bassi

Molto meglio rispetto alle ultime deludenti prestazioni. Non è ancora il trascinatore della scorsa annata ma è in progresso.

Tiene palla, a volte anche troppo, attirando calci e trattenute di maglia. Non gioca male ma incide poco sulla produzione offensiva e in chiave di conclusione dell'azione.

Giocatore fondamentale, di intelligenza tattica e tecnica superiore. Non si vede tantissimo ma è decisivo per gli equilibri di squadra.

E' tornato trascinante, anche grazie ai disastri della difesa e del centrocampo del Palermo. Entrambi i gol sono d'autore, il primo davvero incantevole.

 

Si piazza a sinistra, cercando di limitare le folate rosanero nella seconda parte della ripresa.

Suo l'assist per Gervinho per l'ultimo gol, anche in precedenza aveva proposto una bella combinazione in verticale con l'ivoriano.

 

Riesce a scuotere la squadra, trascinando i suoi dalla panchina. La risposta attesa dopo le difficoltà di Genova e di Borisov, soprattutto quindi in trasferta, è importante.

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.